leonardo.it
Ultimi Articoli

5 campagne fallite su Kickstarter

19 dicembre 2014 di Desiree Catani
0 commenti
5 campagne fallite su Kickstarter

Hai in mente un’idea strepitosa che potrebbe sfondare? A questo punto non devi far altro che lanciare una campagna su Kickstarter per diventare milionario. In realtà, non è proprio così. Il noto portale di crowdfunding fa parlare di sé quasi sempre per trovate innovative e vincenti, ma ospita tante altre campagne che non riescono a raggiungere il famoso “goal”. Dopo aver parlato di stravaganti idee di […]Continua a leggere

Microsoft, l’era del ballot screen è finita

19 dicembre 2014 di Martina Oliva
0 commenti
Microsoft, l’era del ballot screen è finita

Microsoft ha da poco fatto sapere che d’ora in avanti gli utenti non vedranno più il famoso e tanto chiacchierato ballot screen, la schermata per la scelta del browser da utilizzare in alternativa a Internet Explorer che ha fatto tanto parlare di sé. L’obbligo di mostrare un box con l’elenco dei browser web concorrenti imposto nel 2009 dalla Commissione Europa è infatti scaduto e dunque il ballot screen non sarà più visualizzato. Per chi non lo sapesse o non ricorda bene la vicenda in seguito ad un’indagine avviata oltre cinque anni fa Microsoft era stata accusata di abusare della sua posizione dominante nel mercato dei sistemi operativi al fine di ottenere il medesimo risultato anche nel mercato dei browser offrendo Internet Explorer già preinstallato in Windows. L’accusa era dunque quella che il domino tra i sistemi operativi venisse trasferito da Microsoft sul mercato dei browser dando vita ad una spinosa situazione anticoncorrenziale.Continua a leggere

Mamba, altoparlante wireless a vibrazione

18 dicembre 2014 di Redazione
0 commenti
Mamba, altoparlante wireless a vibrazione

Mamba è il più potente diffusore audio a vibrazione interamente concepito, disegnato e ingegnerizzato in Italia. Grazie alla tecnologia brevettata Vibration Resonance, i segnali elettrici sono convertiti in vibrazioni meccaniche che si propagano e si ampliano tramite il materiale su cui poggia: un tavolo di legno, una sedia, un piano in metallo o in vetro, un lavatrice o il cofano di un’auto possono diventare così […]Continua a leggere

Sony vuole trasformare qualsiasi occhiale in anti-Google Glass

18 dicembre 2014 di Martina Oliva
0 commenti
Sony vuole trasformare qualsiasi occhiale in anti-Google Glass

Nel corso delle ultime cchialire Sony ha annunciato un peculiare modulo che può essere agganciato a qualsiasi tipo di occhiale, da vista, da sole o quel che sia, trasformandoli in degli SmartGlass, un prodotto molto simile ai Google Glass. Trattasi di Single-Lens Display Module ovvero un modulo che risulta costituito da una scheda comprensiva di un processore ARM Cortex-A7 oltre che da sensori Wi-Fi e Bluetooth. Non manca poi un micodisplay OLED in grado di fare da schermo con risoluzione 640 x 400 pixel. Avendo il modulo un peso inferiore ai 2 grammi sarà particolarmente facile da attaccare e da rimuovere agli occhiali ragion per cui l’utente potrà decidere di servirsene oppure no ogni qual volta lo desidera in modo estremamente semplice ed immediato. Per quanto riguarda la quesitone fotocamera al momento non è ancora chiaro se il modulo ne sarà comprensivo oppure no.Continua a leggere

Smartphone, tablet e prodotti elettronici a prezzi strepitosi: scopri dove

18 dicembre 2014 di Francesca Spano
0 commenti
Smartphone, tablet e prodotti elettronici a prezzi strepitosi: scopri dove

Si avvicina Natale e il sogno di regalare e regalarsi qualche moderno e sofisticato dispositivo elettronico, diventa un desiderio irresistibile. Non è poi tanto diverso negli altri periodi dell’anno, tuttavia di solito in queste settimane diventa più facile trovare delle offerte (vere o presunte), a patto di avere la fortuna di battere sul tempo l’esercito di amanti della tecnologia pronti a fare il medesimo acquisto. Oggi, però, la soluzione definitiva si chiama Stocktel.eu ed è il portale online da tenere d’occhio per trovare e comprare l’oggetto dei propri sogni. Navigando tra le pagine è possibile trovare cellulari, tablet, fotocamere e televisori a prezzi ribassati.Continua a leggere

Facebook ha rimosso Bing come motore di ricerca

17 dicembre 2014 di Martina Oliva
0 commenti
Facebook ha rimosso Bing come motore di ricerca

Forse non tutti ci hanno già fatto caso ma nel corso degli ultimi giorni Facebook ha rimosso silenziosamente Bing come motore di ricerca principale sostituendolo con una propria e probabilmente ben più congeniale soluzione, un sistema che consente agli utenti di trovare vecchi post ed informazioni degli amici all’interno della piattaforma e che è stato da poco reso disponibile per gli utenti USA. Facebook ha utilizzato Bing come motore di ricerca per molto tempo. Il motore di ricerca di Microsoft ha infatti rappresentato un’ulteriore opportunità per Mark Zuckerberg ed il suo team di evitare che Google potesse prender piede all’interno del social network.Continua a leggere

Gmail si protegge contro le estensioni malevole

17 dicembre 2014 di @naqern (Andrea Guida)
0 commenti
Gmail si protegge contro le estensioni malevole

Gmail è una delle piattaforme di posta elettronica più usate al mondo e, come tale, è soggetta a numerose attenzioni: quelle dei dev che sviluppano tante utili estensioni per il servizio, ma purtroppo anche quelle dei malintenzionati che, sovente, fabbricano add-on malevoli con lo scopo di ficcare il naso nei dati degli utenti. Alla luce di questa situazione, Google ha deciso di innalzare il livello […]Continua a leggere

Amazon: tantissimi prodotti in vendita a 0,01 sterline per errore

16 dicembre 2014 di Martina Oliva
0 commenti
Amazon: tantissimi prodotti in vendita a 0,01 sterline per errore

Sicuramente il periodo natalizio è uno dei più proficui per le piattaforme di e-comemrce ed in particolare per Amazon che nel corso degli ultimi tempi sta riscuotendo sempre più successo tra l’utenza. Questo Natale sarebbe però potuto trasformarsi per Bezos ed il suo team in un qualcosa di ancor più fruttuoso rispetto al solito a causa di un problema tecnico verificatosi la scorsa settimana. Infatti venerdì 12 dicembre, in seguito al verificarsi di una problematica a livello tecnico tra le ore 18.00 e le ore 19.00, su Amazon UK tantissimi prodotti sono stati messi in vendita alla cifra di 0,01 sterline… praticamente gratis! A causare l’errore è stato Repricer Express, un programma che permette ai rivenditori di modificare i prezzi degli oggetti messi in vendita all’interno dell’eShop. Il problema ha dunque riguardato in maniera specifica molti negozi anche di brand importanti che si servono di Amazon per vendere i propri prodotti.Continua a leggere

Pagina:12345678...203040...2.478
Software
Altri Articoli
Social Network
Altri Articoli
Hardware
Altri Articoli
Applicazioni Web
Altri Articoli