leonardo.it

Resettare o cambiare la password del Mac OS X

 
Shor (Angelo Di Veroli)
18 luglio 2007
24 commenti
password mac Resettare o cambiare la password del Mac OS X

Il nostro lettore Tommaso mi segnala un interessante metodo per cambiare o resettare la password di un Mac OS X. Si tratta di un articolo tratto dal blog di Davide Salerno da cui prendo spunto.
Può capitare di scordarsi la password e di non poter più riuscire ad accedere al proprio Mac, ma come mi faceva notare Tommaso in email, questo metodo potrebbe essere usato da malintenzionati che vorrebbero avere accesso alle nostre informazioni.
Voi che ne pensate? In un sistema operativo considerato sicurissimo, il fatto di poter cambiare password così facilmente non lo ritenete sbagliato? Comunque se ne avete bisogno o siete solo curiosi, ecco la procedura per resettare o cambiare la password del Mac OS X:


  • Mentre il computer si sta avviando premi contemporaneamente i tasti Mela+S per avviare in single user mode
  • Digita #sh /etc/rc [invio]
  • Digita #passwd tuonomeutente [invio]
  • Digita #reboot [invio]
Categorie:
Articoli Correlati
YARPP
Guida: come resettare le password di Windows 7, the easy way (Pogostick Offline NT Password & Registry Editor)

Guida: come resettare le password di Windows 7, the easy way (Pogostick Offline NT Password & Registry Editor)

Dopo aver visto l’ultimo “cinepanettone” i vostri neuroni hanno chiesto asilo politico in Zambia e voi avete improvvisamente dimenticato la password di accesso a Windows 7? Non preoccupatevi. Abbiamo qui […]

Windows XP: come resettare le password con il disco d’installazione del sistema

Windows XP: come resettare le password con il disco d’installazione del sistema

Utenti di Windows XP, se ci siete battete un colpo. Ammazza che frastuono! Siete ancora in tanti, eh? Perfetto, vuol dire che oggi faremo un bel tuffo nel passato e […]

Guida: Linux, come resettare le password

Guida: Linux, come resettare le password

Le cause che portano un qualsiasi utente a dimenticare la password, utile ad accedere al sistema operativo del proprio PC, possono essere molteplici: installazione frettolosa del SO (associata magari all’inserimento […]

Come resettare o scoprire la password del BIOS

Come resettare o scoprire la password del BIOS

A volte può essere necessario resettare la password del BIOS. Ad esempio, il primo che mi viene in mente, quando si vuole reinstallare Windows ed è necessario reimpostare le priorità […]

Come cambiare la password di un utente tramite linea di comando in Windows

Come cambiare la password di un utente tramite linea di comando in Windows

Siete degli amministratori di Windows con più account? Vi siete dimenticati la password di uno di questi account? Se avete i poteri da amministratore potete cambiare la password dalla linea […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1~pierpalol

    e menomale che il mac è considerato più sicuro di windows!

    18 lug 2007, 2:10 pm Rispondi|Quota
  • #2Federico Gerardi

    Beh, anche su linux, basta un cd live per riuscire ad accedere al sistema! Almeno su Ubuntu, così è stato quando mi è servito…

    18 lug 2007, 2:33 pm Rispondi|Quota
  • #3Stetzu

    Devi comunque accedere fisicamente al computer…

    18 lug 2007, 3:15 pm Rispondi|Quota
  • #4paolo

    ma più che altro quella è la password utente e non quella di root. Insomma non puoi fare danni a livello di sistema operativo.

    18 lug 2007, 7:29 pm Rispondi|Quota
  • #5Davide Salerno

    Mi permetto di intervenire visto che l’articolo da cui si prende spunto è il mio.
    Se l’utente di cui si decide di cambiare la password è un amministratore si hanno gli stessi privilegi di un utente root su Linux per far danni.
    E’ ovvio che bisogna avere un accesso fisico al computer, ma è comunque facile per un mal intenzionato far danni se il computer viene lasciato incustodito anche per poco tempo senza nessun bisogno di CD.

    18 lug 2007, 10:11 pm Rispondi|Quota
  • #6nobita

    uffi ma perche’ i bancomat non usano il sistema maccccccc, grrrrr.

    18 lug 2007, 11:41 pm Rispondi|Quota
  • #7davideb

    ma lol, cioe mac non è perfetto ragazzi, ma vi sembra adesso che potete prenderlo per il culo?

    cioe se facciamo una sfida siamo 200000 a 1 per noi mac users è xD mika per essere cattivi è xD

    19 lug 2007, 12:40 am Rispondi|Quota
  • #8Davide

    Innanzitutto è risibile che questo venga considerato un serio problema di sicurezza, dal momento che la maggior parte delle aggressioni avvengono su internet (sì, proprio lì dove Windows è un colabrodo), e poi basta criptare la propria home directory con FileVault e nessun cambio di password renderà vulnerabili i nostri dati. Anzi, chi usa FileVault non deve usare questo metodo per recuperare una password dimenticata perché la propria home diventerebbe inaccessibile. Ne parlo anche sul mio blog. Ciao!

    19 lug 2007, 12:48 am Rispondi|Quota
    • #9LoGnomo

      Vulnerabile Windows? Forse Xp. Vai con Seven, crittografi con BitLooker l' hard disk e soprattutto basta che sigilli il case e nessuno ti può entrare.
      Oppure se vuoi proprio il top ti procuri Windows Server 2008

      15 nov 2010, 2:54 pm Rispondi|Quota
  • #10makie

    scusate ma questa riga:

    Digita #passwd tuonomeutente [invio]

    significa che posso cambiare la passwd dell’utente
    ma devo conoscere il nome dell’utente?

    19 lug 2007, 12:49 pm Rispondi|Quota
  • #11makie

    Digita #passwd tuonomeutente [invio]

    questa riga significa che posso cambiare passwd all’utente
    ma devo conoscere il nome ?

    19 lug 2007, 12:50 pm Rispondi|Quota
  • #12makie

    ah presuppone comunque di potersi sedere comodi davanti al computer, in queste condizioni ( tipo lo rubano) non credo esista macchina
    inviolabile.

    19 lug 2007, 12:53 pm Rispondi|Quota
  • #13Sharino

    c’ è un modo più semplice: basta aviare dal cd e c’ è il menu per il reset password. in entrambi i casi però il portachiavi “login” non è più accessibile e cominciano casini di ogni tipo, quindi cercate di non perdere la password che è meglio…!!

    14 ago 2007, 3:25 pm Rispondi|Quota
  • #14marcorav

    beh, comunque di certo non è da mettere in dubbio che mac sia migliore di windows, anche solo per le prestazioni!!!

    24 ott 2007, 8:49 pm Rispondi|Quota
  • #15Mario

    OK TESTATO E FUNZIONA GRAZIE GRANDE

    21 nov 2007, 7:39 pm Rispondi|Quota
  • #16Andrea

    A chi ora pensa che sia incredibilmente vulnerabile il sistema OS-X, vorrei far presente che qua si tratta di conoscere alcuni comandi di sistema dei quali non tutti gli utenti ne sono a conoscenza.
    Al contrario del Windows (Winzozz mi pare più appropriato) con SP2 dove rimuovere la password di un account è veramente un gioco da bambini: considerando che nella maggior parte dei sistemi Windows l’account administrator non è protetto da password e che diventa accessibile riavviando il Windows in modalità provvisoria, vi assicuro che sono sbiancato quando ho visto che potevo liberamente accedere all’amministrazione degli altri account e potevo tranquillamente rimuovere la password senza che nemmeno conoscerla…. e quindi riaccedere agli altri account…. veramente sicuro XP!!!!

    13 apr 2008, 10:11 am Rispondi|Quota
    • #17LoGnomo

      è sicuro. Basta che metti password nel bios. Ignorante chi non lametteva xD
      Rifai la stessa operazione che hai fatto con una password isnerita nel bios, o meglio… tenta, perchè non potrai accedere!!

      15 nov 2010, 2:56 pm Rispondi|Quota
  • #18mandorlafuriosa

    scusate ho passato 4 ore per capire i codici che avete inserito, mi sembra un ragionamento alla windoz…
    infatti bastava inserire il cd di sistema es. tiger cliccare c
    cliccare su installa scegliere il disco rigido e infondo a sinistra cliccare opzione dove appare una tendina che ti chiede se preferisci trasportare il vecchio utente compreso passwd o iniziarlo come nuovo, come si inizializza o formatta una semplice chiavetta o hard disk. il gioco è fatto.
    mi sono fidata per 4 ore di sti codici ho sbirciato su siti haker per poi aver la semplice soluzione fra le mani…. basta con sti giochetti da programmatore, lasciamoli al al caro BIL e il suo nintendo.
    ciao

    16 mag 2008, 6:57 am Rispondi|Quota
  • #19Andrea

    Mandorlafuriosa, potresti avere ragione, ma se malauguratamente il cd di sistema non ce l’hai, perché magari è stato perso, mi dici che fai?
    Il sistema proposto serve a poter eliminare la password in qualunque situazione ti trovi, anche se non possiedi il cd di installazione.

    24 mag 2008, 4:52 pm Rispondi|Quota
  • #20francesco montemurro

    per evitare questo problema, potete leggere:

    http://www.tevac.com/article.php/20010426171301925

    5 giu 2008, 4:31 pm Rispondi|Quota
  • #21stellina

    uffi ma km si fa a cambiare la password di una altro me lo diteee please qndi rispondete mi rekko!!!

    7 set 2008, 11:34 am Rispondi|Quota
  • #22diego

    grazie

    27 mag 2009, 10:01 pm Rispondi|Quota
  • #23mobili bagno

    Se scrivo i caqncelletti non succede nulla e se digito sh /etc/rc [invio] senza cancelletto mi dice che il percorso è errato, cosa sbaglio?

    27 ott 2010, 8:01 pm Rispondi|Quota
  • #24LoGnomo

    Bhe, anche con Linux fai una cosa simile. Purtroppo questi due sistemi operativi hanno questa cosa assurda che non va sottovalutata.
    Eccouna delle ragioni per cui i Mac non vengono usati come server(oltre al fatto che sono limitati). Su Linux fai qualche impostazione e levi il problema.
    Su Windows (parlo di Xp) non puoi accedere. Per farlo devi aprire il case del computer, togliere la batteria della scheda madre (in modo che perda la password del bios), entrare in modalità provvisaria dal bios su Win7, entrare sull' amministratore, levare la password dall' utente e riavviare è più incasinato ma decisamente più sicuro, se poi uno blinda il case addio xD
    Ora non so se sul Seven si fa ancora così…

    15 nov 2010, 3:01 pm Rispondi|Quota