leonardo.it

PiZap, creare divertenti fotomontaggi

 
Ivan Trapasso
11 novembre 2008
3 commenti

Il fotomontaggio, arte fino a non molto tempo di uso esclusivo dei professionisti dell’arte fotografica, è ormai diventata una tecnica di uso pressoché quotidiano, assieme al fotoritocco. Oltre alla sua diffusione via software desktop, il web ha altresì aumentato queste tendenze, e nella fattispecie si parla di web 2.0: come al solito, tutte le applicazioni desktop vengono riversate sul web e poi ristrutturate secondo i canoni del 2.0. L’applicazione PiZap , ad esempio, permette di effettuare le più comuni operazioni di editing sulle foto che vengono poste sul “banco di lavoro”.


Il sito di PiZap, suggerisce un’atmosfera elegante, immediata e user friendly, nel pieno rispetto della stilistica 2.0. Un punto sicuramente a favore del servizio è la possibilità di utilizzo senza dover effettuare una registrazione. Dopo aver compiuto l’accesso al servizio, questi offre la possibilità di caricare una foto dal proprio PC o fare pratica sulle immagini già presenti sul sito. Il pannello di lavoro si sviluppa su due piani: a sinistra l’immagine su cui operare, a destra i diversi attrezzi che potranno essere adoperati.

E’ possibile aggiungere fumetti, didascalie, clipart, effetti di colore, testi e quant’altro, sempre tenendo presente la rigorosa organizzazione delle librerie per categorie e sottocategorie. Dopo lo sviluppo del fotomontaggio è possibile salvare il risultato sul proprio PC oppure ottenere il codice HTML relativo all’immagine. Da segnalare oltretutto la possibilità di utilizzare l’immagine creata su poster, t-shirts, borse, tazze, berretti, etc. grazie alla partnership tra PiZap e Zazzle. E’ altresì possibile condividere l’immagine sui diversi circuiti sociali, riportati a destra del risultato, ed inviare l’immagine come E-Card.

In conclusione, la ricchezza di opzioni e la varietà di elementi grafici sono i maggiori punti di forza di un servizio che, al pari di altri della stessa categoria o della stessa “vocazione” 2.0, ha il nobile obiettivo di rendere tutti professionisti della manipolazione digitale delle immagini. Per quanto possibile, naturalmente.

Auguro a tutti i lettori una piacevole navigazione :D A presto!

Articoli Correlati
YARPP
Photomica, un ulteriore risorsa online per creare divertenti fotomontaggi

Photomica, un ulteriore risorsa online per creare divertenti fotomontaggi

Come di certo gran parte di voi lettori avrà avuto modo di constatare personalmente nel corso del tempo, anche se non si ha una particolare abilità nell’arte del fotomontaggio così […]

Pictures4fun, un’altra applicazione per creare fotomontaggi

Pictures4fun, un’altra applicazione per creare fotomontaggi

È capitato molte volte su Geekissimo di parlare di applicazioni sia lato web che desktop che ci davano la possibilità di creare dei fotomontaggi molto sfiziosi in un modo supersemplice, […]

FunFacer, creare e condividere online divertenti fotomontaggi

FunFacer, creare e condividere online divertenti fotomontaggi

Siete alla ricerca di qualcosa di divertente ed accattivante direttamente on the web? Bhe, allora, se volete sbizzarrirvi con qualche fotografia, di certo FunFacer è ciò che fa per voi. […]

I 4 migliori siti per creare divertenti fotomontaggi

I 4 migliori siti per creare divertenti fotomontaggi

Lo spopolamento delle applicazioni online, la costanza del web 2.0, l’avanzamento tecnologico che incombe costantemente su di noi. Oggi però, parlaremo di queste applicazioni online, ma in particolar modo dei […]

Fotoefectos.com, trasformiamo le nostre foto in divertenti fotomontaggi

Fotoefectos.com, trasformiamo le nostre foto in divertenti fotomontaggi

Se siete degli appassionati di fotomontaggi o se volete divertirvi applicando buffi effetti alle vostre foto, Fotoefectos.com è quello che fa per voi. Fotoefectos.com è un servizio online, ideato da […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento