Geekissimo

Google Web Elements, integrare Google nel vostro sito non è mai stato così facile

 
Fulvio Minichini
29 maggio 2009
1 commento

calendar-webelements

Un nuovo interessantissimo servizio di Google permetterà ad ogni webmaster in grado di fare copia/incolla di intergare alcuni fra i più interessanti servizi di Google nel proprio sito.

Grazie a Web Elements, questo il nome della nuova funzione, si potrà scegliere di embeddare fra 8 diversi servizi di Google. Con un semplice Paste&Copy avrete in pochi minuti nel vostro sito un documento Excel di Google piuttosto che una Presentazione o Google Calendar.

Non è esattamente una novità, finora infatti tutto ciò è stato possibile grazie alle API di Google, che pur funzionando efficientemente hanno sempre avuto, come tutte le API, il fastidioso inconveniente di richiedere un po’ di studio, qualche prova e una conoscenza discreta dell’HTML per poter funzionare correttamente.

Adesso tutto ciò che dovrete fare è andare nella homepage di Web Elements e scegliere la funzione che volete embeddare. Da blogger non troppo code oriented la cosa che mi ha dato più soddisfazione è la possibilità di embeddare Google Search senza dover fare tutta la trafila che veniva richiesta prima.


Cliccate su Custom Search, copiate l’embed, incollatelo nel vostro sito e Google provvederà ad indicizzare il vostro sito ed offrirvi un motore di ricerca interno. Potete anche utilizzare una vecchia ID di Custom Search o utilizzare AdSense per il vostro motore personalizzato.

Da non sottovalutare sono le altre funzioni come Conversation, che vi permetterà di inserire una chat di Google Friend Connect nel vostro sito, oppure il già citato Calendar che con un paio di click vi permetterà di embeddare un Google Calendar nel vostro blog.

La nota negativa è che al momento Web Elements non permette di personalizzare la grafica degli embed che, pur essendo minimali, potrebbero non andare d’accordo con le vostre tavolozze. I tal caso potreste pazientare, oppure ingaggiare l’ennesima lotta con il vostro Art Director per un cambio drastico di stile.

Via: Techcrunch.com

Categorie: Google, Web 2.0
Tags: API,  embed,  Google,  web elements, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Le prime prove di Google Wave

Le prime prove di Google Wave

Google occupa un ruolo di primo piano all’interno degli articoli pubblicati ogni giorno da Geekissimo. Durante la conferenza per sviluppatori I/O 2009 Google ha presentato, in anteprima, Wave. Si tratta, […]

Come inserire immagini di grandi dimensioni nel proprio sito utilizzando le API di Google Maps

Come inserire immagini di grandi dimensioni nel proprio sito utilizzando le API di Google Maps

A causa del poco spazio disponibile nelle pagine web, l’unico modo per inserire immagini ad alta risoluzione è crearne una versione rimpicciolita e linkarla a quella nelle dimensioni originali in […]

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

10 ottimi strumenti per sincronizzare qualsiasi tipo di informazione tra diversi dispositivi

Anche chi non è propriamente geek conosce l’importanza e l’utilità di avere i propri dati sincronizzati tra diversi dispositivi. Dal PC di casa al portatile che si usa al lavoro, […]

Creare temi personalizzati per iGoogle con igThemer

Creare temi personalizzati per iGoogle con igThemer

Proprio di recente vi avevo segnalato l’apertura di una directory con tutti i temi di iGoogle, ed il rilascio delle API per chiunque si volesse cimentare nella creazione del proprio […]

Come ottimizzare e velocizzare la lettura dei feed RSS in Google Reader

Come ottimizzare e velocizzare la lettura dei feed RSS in Google Reader

Google Reader è senza ombra di dubbio uno dei servizi web di Google più utilizzati e ben fatti. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un praticissimo lettore di […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1test

    vediamo se il commento arriva

    29 Mag 2009, 10:43 am Rispondi|Quota