Geekissimo

VirtualBox: creare collegamenti per avviare macchine virtuali senza passare per la finestra principale del programma

 
Andrea Guida (@naqern)
2 luglio 2009
13 commenti

L’avvento di VirtualBox 3.0 vi ha fatto tornare la voglia di “smanettare” con le macchine virtuali come ai bei tempi?

Bene, allora abbiamo proprio quello che fa per voi, un trucchetto in grado di farvi risparmiare un bel po’ di tempo permettendovi di creare dei collegamenti per avviare le macchine virtuali di VirtualBox senza passare per la finestra principale del programma. L’ideale per “zompettare” allegramente tra l’ultima build di Windows 7 trapelata sulla grande rete e qualche distro Linux fresca scaricata. Di seguito le spiegazioni su come agire su Windows e Ubuntu.


Windows

  1. Creare un nuovo collegamento;
  2. Inserire “C:\Programmi\Sun\xVM VirtualBox\VBoxManage.exe” startvm XP come destinazione (dove al posto di “XP” va il nome della macchina virtuale che s’intende avviare);
  3. Completare la procedura guidata assegnando un nome al collegamento;
  4. Picchiare con il tasto destro del mouse sul collegamento appena creato e selezionare la voce Proprietà dal menu contestuale;
  5. Selezionare la voce Ridotto a icona dal menu Esegui, assegnare un’icona al collegamento cliccando su Cambia icona (facoltativo) e cliccare su OK.

Ubuntu Linux

  1. Creare un nuovo lanciatore;
  2. Inserire VBoxManage startvm XP come comando (dove al posto di “XP” va il nome della macchina virtuale che s’intende avviare);
  3. Se lo si desidera, scegliere un’icona per il collegamento e cliccare su OK.
Ecco fatto! Qualsiasi sistema operativo utilizziate, adesso avete il vostro collegamento veloce alle macchine virtuali di VirtualBox. Più facile di così si muore!

Via | Blarts
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Guida: collegarsi da remoto a VirtualBox su Linux

Guida: collegarsi da remoto a VirtualBox su Linux

Domenica pomeriggio fiacca? E allora che ne dite di passare un po’ di tempo provando una “geekata” che vede come protagonisti VirtualBox, il popolarissimo programma open source per la gestione […]

VirtualBox: come aggiungere un secondo hard disk a Windows

VirtualBox: come aggiungere un secondo hard disk a Windows

Il magico mondo della virtualizzazione software di VirtualBox vi ha preso un po’ troppo la mano ed ora non avete più spazio per installare nuovi programmi sul disco fisso del […]

Video Tutorial: guida all’ottimizzazione di Firefox 3

Video Tutorial: guida all’ottimizzazione di Firefox 3

L’uscita di Firefox 3 nella sua versione finale – oltre che un record entrato dritto nel registro dei guinness dei primati – ha portato con se una buona dose di […]

Come creare una penna USB salvavita per il PC

Come creare una penna USB salvavita per il PC

In principio fu il floppy, poi venne il turno dei CD tuttofare, ed adesso siamo decisamente entrati nell’era delle penne USB da portare sempre con se ed utilizzare in qualsiasi […]

Video Tutorial: come inserire una firma HTML, RTF o CSS in Gmail con AutoHotKey

Video Tutorial: come inserire una firma HTML, RTF o CSS in Gmail con AutoHotKey

Uno dei limiti degli userscript funzionanti in Firefox grazie all’estensione Greasemonkey è che, in servizi web avanzati come Gmail, ogni minimo cambiamento di questi ultimi finisce con l’annullare il corretto […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

 

  • #1Thunder Drako

    Su Ubuntu “VBoxManage.EXE”?! O_o

    2 Lug 2009, 12:13 pm Rispondi|Quota
  • #2Manu

    Non mi funziona, mi si apre una finestra dos che si chiude dopo pochi secondi

    2 Lug 2009, 12:54 pm Rispondi|Quota
  • #3Lorenzo L.

    Salve, ho una curiosità e mi deve rispondere chi ha pubblicato questo post, vorrei una spiegazione dettagliata se è possibile attivare l’aero di windows 7 in una macchina virtuale (V.B 3.0 dovrebbe avere le directx 8/9 e open gl 2) e nel contrario come mai non si possa fare, grazie

    2 Lug 2009, 12:59 pm Rispondi|Quota
  • #4Labo

    non funge!

    2 Lug 2009, 1:20 pm Rispondi|Quota
  • #5Andrea Guida (Naqern)

    @ Thunder Drako: hehe, corretto il refuso 🙂

    @ Manu: Strano, a me va una meraviglia (Virtualbox 3.0 su xp sp3). Non fare copia e incolla da qui, riscrivi il comando “a mano”. Potrebbero essere i soliti problemi con i caratteri speciali in WordPress.

    ciao!

    2 Lug 2009, 3:06 pm Rispondi|Quota
  • #6lumo

    per gli effetti di windows aero sono necessarie le dx 10 , già con vista …

    2 Lug 2009, 3:59 pm Rispondi|Quota
  • #7Simply

    Allora ho provato come dice nell’articolo ma le VM non vengono avviate si apre il pannello di VIRTUAL BOX ma non si avviano le macchine virtuali, comunque smanettando un pò ho risolto, comincio a dire che i nomi delle VM non devono avere spazzi, per esempio io avevo WINXP SP3 come nome di una VM lo rinominato in WINXP_SP3, aggiungendo semplicemente “_”, poi se siete soliti chiamare una VM direttamente winxp winvista o win7/winseven, senza spazzi no probelm ( il punto e che il nome della VM non deve avere spazi ). Ora vediamo dove sta la correzione per far funzionare il collegamento oltre al fatto di non avere spazi nel nome della VM.
    Lo testato su vista ma penso che la politica dei collegamenti non e mai cambiata da versione a versione.

    “C:\Program Files\Sun\xVM VirtualBox\VirtualBox.exe” -startvm WinXP_SP3
    ( dove al posto di “WINXP_SP3” va il nome della macchina virtuale che s’intende avviare )

    La correzione e semplice non dovete far altro che aggiungere un semplice trattino “-” a startvm cosi: -startvm, e come per magia la VM si avvia.

    Spero di esservi stato di aiuto e buona giornata a tutti il lettori del blog e in particolare a chi legge questo articolo.

    2 Lug 2009, 5:13 pm Rispondi|Quota
  • #8@nonimo

    Stessa domanda di Lorenzo L.

    Aero funziona su VirtualBox 3.0?

    2 Lug 2009, 6:02 pm Rispondi|Quota
  • #9Thunder Drako

    Su Ubuntu funziona alla perfezione ! 😉

    Grazie Mille !!!

    2 Lug 2009, 7:38 pm Rispondi|Quota
  • #10Stefano

    Non ho capito bene: dove bisogna inserire l’istruzione?

    2 Lug 2009, 8:25 pm Rispondi|Quota
  • #11Manu

    @ Andrea Guida (Naqern):
    Trovato il problema, la macchina virtuale aveva degli spazi.
    @ Simply:
    A me va senza – (ovvero “startvm”)
    P.S.: Funziona anche con la 2.2.4

    3 Lug 2009, 1:37 pm Rispondi|Quota
  • #12Simply

    Manu dice:

    @ Andrea Guida (Naqern):
    Trovato il problema, la macchina virtuale aveva degli spazi.
    @ Simply:
    A me va senza – (ovvero “startvm”)
    P.S.: Funziona anche con la 2.2.4

    Strano se io levo il “-” la VM non si avvia ma si apre il pannello di virtual box per la gestione delle VM

    3 Lug 2009, 8:08 pm Rispondi|Quota
  • #13Manu

    @ Simply:
    Invece se io levo il “-” non va (win vista sp2, virtualbox 2.2.4)

    4 Lug 2009, 11:30 am Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. VirtualBox Portable: sistemi operativi sempre a portata di mano, ovunque - Geekissimo