Geekissimo

Live Android: il sistema di Google arriva su PC, lo abbiamo testato per voi!

 
Andrea Guida (@naqern)
29 luglio 2009
7 commenti

Mentre tutti noi siamo in trepidante attesa per il debutto di Google Chrome OS nel panorama mondiale dei sistemi operativi, alcuni volenterosi programmatori hanno pensato di adattare il kernel di Android, l’OS di Google destinato ai telefoni cellulari, per farlo funzionare sui computer.

Basta infatti collegarsi sulla pagina ufficiale del progetto Live Android per avere accesso ad una versione preliminare del mini-sistema targato “big G”. È gratuito, funziona in modalità “live” (ovvero, non richiede installazione) ed è trasportabile sia su CD/DVD che su penne USB.

Noi, da bravi geek, abbiamo prelevato l’immagine ISO della versione CD dell’OS (“liveandroidv0.2.iso” suddivisa in due parti riunificabili attraverso il programma gratuito HJ-Split) e ci abbiamo fatto un giretto attraverso una macchina virtuale approntata per l’occasione. I risultati li potete vedere nel video qui sopra e leggere nelle righe che seguono.


  • Avvio e prestazioni: avendo testato il tutto su una macchina virtuale, non possiamo sbilanciarci su questi due aspetti. Possiamo però affermare con una certa tranquillità che “Live Android” offre delle prestazioni complessive più che sufficienti. Non sbalorditive, ma di buon livello.
  • Desktop: il desktop del sistema non sembra molto “elastico”, tuttavia si presenta in maniera ordinata e semplice da utilizzare. Gran parte delle applicazioni è nascosta dietro il grande pulsante che si trova nella parte destra dello schermo, mentre ci sembrano estremamente comode la barra di ricerca sul desktop (per ricercare dei termini su Google “al volo) e la possibilità di passare da un desktop virtuale all’altro trascinando, verso destra o verso sinistra, lo schermo con il mouse.
  • Applicazioni: molte, come potete ben vedere nel filmato, sono andate in crash. Non sappiamo se dipende tutto dal fatto che abbiamo provato “Live Android” su una macchina virtuale, ma la delusione è stata tanta. Il browser ci è sembrato lento e macchinoso e molte delle applicazioni visibili nel menu sono praticamente inutilizzabili. Speriamo nelle prossime versioni.
  • Conclusioni: impossibile trarne. Come giustamente precisato nella pagina ufficiale del progetto, allo stato attuale, “Live Android” è poco più che un gioco per geek. L’intenzione degli sviluppatori è quella di renderlo un vero e proprio sistema operativo per computer, ma la strada da fare è tanta e piena di ostacoli. Non ci rimane, quindi, che fare i nostri migliori auguri al team di “Live Android” ed incrociare le dita affinché il progetto raggiunga gli obiettivi prefissati.
E voi, avete deciso di provare questa speciale versione del sistema “robotico” targato Google? Se sì, non esitate a dirci cosa ne pensate nei commenti.

Musica | Jamendo
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Android 2.2 è ora la versione più utilizzata del sistema di Google
Google TV, due nuovi video ce la mostrano in azione

Google TV, due nuovi video ce la mostrano in azione

Il sito Engadget ha pubblicato due nuovi video di Google TV in azione: il primo – che potete vedere qui sopra – relativo a una dimostrazione del servizio effettuata alla […]

Perché Google Chrome OS non darà molto fastidio ad Apple, almeno per ora

Perché Google Chrome OS non darà molto fastidio ad Apple, almeno per ora

La strepitosa notizia ci ha lasciato tutti a bocca aperta, anche se a dire la verità molti di noi già se lo aspettavano: Google ha lanciato l’ultimo, pesantissimo guanto di […]

Nuova grafica per Google Reader e Youtube!

Nuova grafica per Google Reader e Youtube!

Google è il motore di ricerca più usato del web, ma è anche un comodissimo Feed Reader con interfaccia WEB. Oggi è proprio di Google Reader che ci dedichiamo. Da […]

Il 68% dei video online sono targati Google

Il 68% dei video online sono targati Google

Più passa il tempo, e più Google rafforza la sua supremazia nel Web. Nonostante gli ultimi mesi abbiano visto l’azienda di Mountain View adombrata dall’imponente polverone sollevato dalla questione Microsoft-Yahoo!, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

 

  • #1Gabriel

    a me le apps non crashano … anzi gira bene, ma si vede chiaramente che Android non è pronto per i netbook. Il browser è ottimo per dispositivi mobile ma su netbook sarebbe peggio di IE, il desktop non permette nessun tipo di elasticità … insomma il lavoro da fare non manca!

    29 Lug 2009, 1:27 pm Rispondi|Quota
  • #2mseve

    E’ identico all’Android per dispositivi mobili.

    29 Lug 2009, 1:37 pm Rispondi|Quota
  • #3fatos993

    Ciao, anch’io l’ho provato su macchina virtuale e anche a me crashano molte applicazione, poi il browser e lentissimo, comunque, secondo me, l’estetica è abbastanza moderna e… bella 😛

    29 Lug 2009, 2:42 pm Rispondi|Quota
  • #4@nonimo

    LOOOOOL Il browser è più lento di IE 8!!!

    29 Lug 2009, 5:40 pm Rispondi|Quota
  • #5Andrea Guida (Naqern)

    @ @nonimo: effettivamente… mettici che su una macchina virtuale con configurazione simile IE8 su XP gira abbastanza bene 🙂

    ciao!

    29 Lug 2009, 5:50 pm Rispondi|Quota
  • #6Devil402

    è molto lento…..le applicazioni avvolte crashano, ma le prestazioni di certo non sono nella media…..almeno sul mio portatile….il browser poi….sembra ie6 O-O

    29 Lug 2009, 6:55 pm Rispondi|Quota
  • #7rita

    io ho un acer aspireone d-25o con android ma nn riescoa farlo andare su internet…come mai?????qualcuno potrebbe aiutarmi?grazie

    2 Gen 2010, 11:59 am Rispondi|Quota