Geekissimo

Windows 7: chkdsk ad ogni avvio ed errore NTFS 55 nel registro eventi? Colpa di Avira

 
Andrea Guida (@naqern)
13 novembre 2009
16 commenti

Dopo aver installato Windows 7, ad ogni avvio del sistema quest’ultimo cerca di effettuare un controllo di coerenza sul disco fisso? Se, al contempo, nel registro eventi di Windows sono presenti degli errori con codice NTFS e numero 55, potrebbe essere colpa di Avira AntiVir.

Sono infatti moltissimi gli utenti del celeberrimo antivirus gratuito, utilizzatori di Windows 7,ad aver riscontrato questo tipo di problema sulle loro macchine. Problema che ha una natura ancora abbastanza incerta e per il quale non è stata ancora fornita una soluzione ufficiale.

Per ora, quindi, non possiamo che affidarci a ‘mezzi stratagemmi’ come quelli illustrati di seguito. Alcuni sono drastici, altri meno, ma per il momento questo passa il convento.


Il primo tentativo da fare per risolvere la situazione è quello di aprire il prompt dei comandi con privilegi di amministratore, digitare il comando chkdsk c: /f /x (dove “c:” è il drive dove risiede il sistema operativo), premere il tasto Invio, riavviare il PC ed attendere che la macchina completi il controllo di coerenza del disco (la durata del processo dipende dalla grandezza dell’HDD). Se nelle ore seguenti a tale l’ errore numero 55 non compare più nel registro eventi, si può tirare un bel sospiro di sollievo: Avira non c’entrava niente con la problematica riscontrata nell’hard disk e non c’è bisogno di compiere ulteriori operazioni.

Nel malaugurato caso in cui il chkdsk continui a palesarsi ad ogni avvio del sistema, si può provare a disinstallare l’antivirus per poi reinstallarlo. In questo caso, è auspicabile l’impiego di programmi come Revo Uninstaller, che agevolano lo sradicamento totale dell’applicazione dalla macchina (rimuovendo, quindi, anche eventuali anomalie dal registro).

Se nemmeno la nuova installazione di Avira AntiVir sortisce gli effetti sperati, allo stato attuale delle cose, in attesa di soluzioni ufficiali, non c’è altra cosa da fare che cambiare programma antivirale. Per fortuna, di antivirus gratis italiano validi ce ne sono tanti in giro. Non occorre altro che scegliere quello che più si confà alle proprie esigenze ed installarlo, anche se in maniera momentanea.

Per avere news tempestive sul problema che affligge Avira AntiVir su Windows 7, tenete sempre d’occhio il forum ufficiale del programma.
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Guida: cancellare definitivamente le utility pre-installate in Windows 7

Guida: cancellare definitivamente le utility pre-installate in Windows 7

La lista dei servizi attivi di Windows è lunga e, in alcune situazioni, comprende elementi mai o difficilmente utilizzati; per evitare di lasciarne attivi e inutilizzati, è possibile disabilitarli, ma […]

Guida: aggiungere tastiere per altre lingue in Windows 7, Vista e XP

Guida: aggiungere tastiere per altre lingue in Windows 7, Vista e XP

Tra le tante utility disponibili in Windows 7 e Vista, è sicuramente interessante la possibilità di cambiare il linguaggio di input, adattando la tastiera ad un’altra lingua. Entrambe i sistemi […]

Guida: disabilitare i campi di ricerca rapida in Windows 7

Guida: disabilitare i campi di ricerca rapida in Windows 7

Il campo di ricerca rapida, presente nel menù start e in qualsiasi cartella, permette di cercare all’interno del sistema operativo. Un’opzione in grado di aiutare a trovare determinati file e, […]

Windows 7, ecco come creare rapidamente nuove cartelle

Windows 7, ecco come creare rapidamente nuove cartelle

Buone notizie in arrivo per gli amanti delle scorciatoie da tastiera. Infatti il nuovo sistema operativo di casa Microsoft, Windows 7, a breve presente sul mercato, include un interessante hotkey […]

Windows 7 italiano: come rimuovere il watermark dal desktop della build 7077

Windows 7 italiano: come rimuovere il watermark dal desktop della build 7077

Che le versioni di Windows 7 attualmente in circolazione siano “For testing purposes only” lo sappiamo tutti benissimo. Peccato che ci sia un bel watermark nella parte bassa a destra […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

 

  • #1gimba

    a me non l’ha mai fatto per fortuna

    13 Nov 2009, 2:01 pm Rispondi|Quota
  • #2cristian

    ho windows 7 e uso avira: non mi compare nessun “errore 55”, ma immancabilmente dopo ogni volta che ho uso ubuntu e monto le due partizioni che invece uso sotto windows, al riavvio di 7 compare il chkdsk obbligatorio delle due partizioni.

    13 Nov 2009, 2:07 pm Rispondi|Quota
  • #3Luigi

    A quanto pare non si capisce ancora se il problema sia legato veramente ad Avira o sia un bug di Seven… potete leggere qualche info interessante in questo forum:

    http://www.sevenforums.com/general-discussion/23496-chckdisk-almost-every-boot.html

    C’è chi ha provato anche Microsoft Security Essentials come alternativa ad Avira, senza risolvere il problema.
    Io personalmente, avendo questo problema, ho risolto per ora “con l’accetta”, cioè disattivando il chkdsk in via permanente (la procedura è spiegata nel link di cui sopra).

    13 Nov 2009, 2:43 pm Rispondi|Quota
  • #4gimba

    cristian dice:

    ho windows 7 e uso avira: non mi compare nessun “errore 55″, ma immancabilmente dopo ogni volta che ho uso ubuntu e monto le due partizioni che invece uso sotto windows, al riavvio di 7 compare il chkdsk obbligatorio delle due partizioni.

    anche questo problema a me non si presenta, saro’ fortunato 😛

    13 Nov 2009, 2:54 pm Rispondi|Quota
  • #5koalacarlo79

    E si… il controllo di coerenza ad ogni avvio mi succede… ora provo i rimedi!

    13 Nov 2009, 4:37 pm Rispondi|Quota
  • #6cristian

    gimba dice:
    anche questo problema a me non si presenta, saro’ fortunato

    bha… ho usato sia la beta che la RC1 e non ho mai avuto questo problema. cominci oa pensare che sia una sfiga passeggera XD

    Luigi dice:

    http://www.sevenforums.com/general-discussion/23496-chckdisk-almost-every-boot.html

    Io personalmente, avendo questo problema, ho risolto per ora “con l’accetta”, cioè disattivando il chkdsk in via permanente (la procedura è spiegata nel link di cui sopra).

    grazie proverò con questo sistema

    13 Nov 2009, 5:32 pm Rispondi|Quota
  • #8Camelot79

    Lo stesso problema l’ho avuto appena ho installato il 7 (Ultimate 64bit),e ho risolto soltanto disinstallando e reinstallando il mio preziosissimo Avira….
    Ho pensato fosse un problema di compatibilità dell’antivirus con la versione a 64 bit, ma ora mi accorgo che non sono stato l’unico ad avere un problema del genere…..Aggiungo anche che alla prima installazione Avira mi trovava un virus strano….il suo stesso ESEGUIBILE….incredibile!!!!

    13 Nov 2009, 6:02 pm Rispondi|Quota
  • #9guybrush1989

    io credo di aver capito..sarà un errore dovuto al dual boot (nel mio caso WUBI) tra seven e ubuntu..a me è successo da quando ho installato ubuntu tramite wubi..ho risolto modificando una chiave del registro di sistema, ma è ovvio che la reputo una soluzione provvisoria..
    cmq uso avira premium security, non il solo modulo antivirus

    13 Nov 2009, 9:26 pm Rispondi|Quota
  • #10Luca

    Ho impostato un evento personalizzato che mostrava un messaggio ogni qual volta si verificava l’errore 55. Dato che uso molto Word per via dello studio ho notato che l’errore 55 con il conseguente bit dirty a 1 si verifica ogni qual volta Word esegue il salvataggio automatico.
    Proverò a disabilitarlo per vedere cosa succede.

    20 Nov 2009, 11:45 am Rispondi|Quota
  • #11grouchofox

    Ho lo stesso problema e ho notato che l’errore 55 viene segnalato durante l’utilizzo di word con conseguente check disk al riavvio. Proverò a disattivare la funzione di autosalvataggio,

    PS Anch’io utilizzo avira ma sinceramente non vedo la connessione tra l’av e word…

    22 Nov 2009, 9:04 am Rispondi|Quota
  • #12IxTab

    A me il controllo di coerenza ad ogni avvio lo da anche se come antivirus non uso Avira ma Kaspersky.
    Inoltre se uso il trucco dell'annullamento del chkdsk mi resta cmomunque il disco inaccessibile.
    Torno al fidato XP !

    22 Nov 2009, 5:28 pm Rispondi|Quota
  • #13unno

    a me succedeva se spegnendo il pc non chiudevo emule prima, ovvero se spegnevo il pc con in background ancora attivo emule al riavvio partiva il controllo del disco

    25 Nov 2009, 8:25 pm Rispondi|Quota
  • #14LoGnomo

    Io sono passato definitivamente a Microsoft Security Essential, compatibile al 100% con Windows 7. Inoltre è leggerissimo e non disturba affatto l' utente. Ormai con l' uscita di Win7 installo prevalentemente prodotti Microsoft

    8 Ott 2010, 1:54 pm Rispondi|Quota
  • #15Dave

    Il problema non credo sia l’antivirus. Io uso McAfee licenziato ed ho lo stesso prblema su un win2003 server

    26 Nov 2012, 10:03 am Rispondi|Quota
  • #16Dave

    Il problema non credo sia l’antivirus. Io uso McAfee licenziato ed ho lo stesso problema su un win2003 server

    26 Nov 2012, 10:10 am Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. antirvirsu e firewall per W7 - Forum di Tom's Hardware Italia
  2. diggita.it
  3. Windows 7: errori di salvataggio legati alle autorizzazioni? Colpa di Nod32 - Geekissimo
  4. AV Comparatives di Novembre 2009: l’antivirus con la migliore protezione proattiva è… - Geekissimo