Geekissimo

SecureCam: videosorveglianza gratuita con la webcam

 
Andrea Guida (@naqern)
22 dicembre 2009
2 commenti

La vigilia di Natale incombe e di questi periodi, si sa, è una grande gioia avere persone che gironzolano per casa di notte. Soprattutto se sono vestite di rosso, hanno una bella barba bianca e scendono per il camino al grido di “Ho-Ho-Ho”.

Gli altri 364 giorni dell’anno, invece, avere degli sconosciuti che s’introducono in casa in piena notte non è affatto piacevole. In queste situazioni ci può venire in soccorso SecureCam, un programma gratuito ed open source per Windows che consente di avere una videosorveglianza gratis, sfruttando la webcam del PC.

Una volta installato, il programma si presenta con un’interfaccia utente abbastanza semplice da usare, mediante la quale è possibile abilitare velocemente il monitoraggio della propria stanza. Il software inizia quindi a registrare tutto quello che accade in casa non appena rileva dei movimenti sospetti.


Per essere usato, SecureCam necessita di una password: quella di default, da inserire la prima volta che si avvia il programma, è “password”. Poi, la si può impostare come meglio si crede, in modo che nessuno possa chiudere agevolmente il software e stoppare così il monitoraggio della casa.

Il software funziona egregiamente con le impostazioni predefinite ma è largamente configurabile da chi sa bene dove mettere le mani. Supporta fino a 99 webcam, scatta delle istantanee in formato JPG (a cui aggiunge anche le date), dispone di allarmi sonori personalizzabili ed integra una serie di funzioni che lo rendono per certi versi migliore di molte soluzioni a pagamento.

Insomma, fermo restano che si tratta di un qualcosa di “artigianale” la cui utilità rimane piuttosto limitata, quello che vi abbiamo appena presentato è quasi sicuramente il miglior programma gratuito per questo particolare tipo di attività.

Provatelo e fateci sapere cosa ne pensate.

SecureCam | Info e Download
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Hide Folders, nascondere file e cartelle e preservare l’accesso al software con una password

Hide Folders, nascondere file e cartelle e preservare l’accesso al software con una password

Preservare l’accesso ai propri dati, specie quelli di una certa rilevanza, è molto importante, ancor di più quando ci si ritrova a dover condividere con altri utenti l’utilizzo di una […]

PhotoBooth for Windows 7, utilizziamo Photo Booth direttamente su Windows 7

PhotoBooth for Windows 7, utilizziamo Photo Booth direttamente su Windows 7

Coloro che utilizzano Mac OS X o un iPad 2 avranno sicuramente avuto modo di sperimentare il funzionamento di Photo Booth, una simpatica e piccola applicazione mediante cui, servendosi della […]

Prog’z WebCamSpy, monitorare una specifica area adiacente al PC utilizzando la webcam

Prog’z WebCamSpy, monitorare una specifica area adiacente al PC utilizzando la webcam

Sono diverse le situazioni in cui avere una webcam a portata di mano può rivelarsi particolarmente utile quali, ad esempio, quelle in cui risulta necessario tenere d’occhio l’ambiente circostanze la […]

Windows 7 utility: PowerPlan7, Win7 Library Tool e 99 collegamenti utili

Windows 7 utility: PowerPlan7, Win7 Library Tool e 99 collegamenti utili

Il 2010 sarà il primo vero anno di vita di Windows 7. Il nuovo sistema operativo Microsoft, complice il Natale, è ormai nelle case di molti geek e ci sembra […]

Windows Double Explorer: più finestre di Explorer in una, su Windows 7

Windows Double Explorer: più finestre di Explorer in una, su Windows 7

Anche a Natale continua la nostra rassegna di utility per Windows 7, programmi disegnati su misura per l’ultimo OS di casa Microsoft che rendono l’utilizzo quotidiano del PC più comodo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

 

  • #1Daniele, Napoli

    commento di mio suocero : «e chi ci dice che non trasmetta le immagini a qualcuno per spiarci?».
    A me è venuto in mente il caso – non so se vero o falso – di una ragazza che veniva ripresa a sua insaputa mentre si spogliava.

    22 Dic 2009, 3:37 pm Rispondi|Quota
  • #2roberto

    xDaniele: Il programma è open source quindi se non ti fidi dell'eseguibile già compilato puoi scaricarti i sorgenti controllarli e compilarteli di persona. Se non sei pratico di programmazione allora potresti settare il firewall in modo tale da bloccare il programma e magarli farlo uscire solo su determinati indirizzi

    24 Dic 2009, 11:00 am Rispondi|Quota