Geekissimo

Google Gravity: il noto motore di ricerca soggetto alla forza di gravità!

 
Martina Oliva
30 maggio 2010
5 commenti

Cari appassionati navigatori della grande rete, quest’oggi Geekissimo ha in serbo per i suoi lettori un qualcosa di davvero interessante e, allo stesso tempo, decisamente divertente, da proporre a tutti voi e, nello specifico, a tutti coloro che si dilettano a solcare il web sfruttando l’incontrastato motore di ricerca targato Google.

Infatti, se per le vostre ricerche vi ritrovate ad utilizzare abitualmente il tanto amato Google Search, allora di certo sarete ben lieti di verificare con i vostri stessi occhi che incidenza potrebbe avere la forza di gravità sul web sfruttando Google Gravity al fine di reperire tutte quelle che sono le informazioni di cui avete bisogno.


Si tratta infatti di un applicazione online in Java completamente inutile ma, allo stesso tempo, decisamente divertente e fuori dal comune, che, così com’è facile notare anche da sé, consente di utilizzare il motore di ricerca by Google in modo decisamente insolito, ottenendo dunque come risultato finale una pagina web che, completamente soggetta alla forza di gravità, casca verso il fondo della finestra del browser web in uso, sfracellandosi completamente, o quasi, pur continuando ad essere ancora funzionante!

Il servizio potrebbe dunque risultare un ottimo strumento mediante cui prendere in giro amici e parenti, in particolare se molto poco abili a destreggiarsi tra i meandri del web, o, molto più semplicemente, potrebbe risultare un modo come un altro mediante cui perdere un po’ di tempo allegramente sperimentando personalmente quali eventuali effetti potrebbe avere la forza di gravità sul tanto amato prodotto della nota azienda di Mountain View.

Buona divertimento e… buona ricerca!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Jigsaw Planet, risolvere puzzle online e crearne di personalizzati con foto ed immagini

Jigsaw Planet, risolvere puzzle online e crearne di personalizzati con foto ed immagini

Girovagando per la grande rete, come d’altronde dando uno sguardo anche qui su Geekissimo, è facile rendersi conto dell’enorme quantitativo di giochi e passatempi d’ogni genere ai quali è possibile […]

ScreenCastle, creare screencast direttamente dalla finestra del browser

ScreenCastle, creare screencast direttamente dalla finestra del browser

Al fine di fornire indicazioni ad altri utenti bisognosi d’aiuto o, molto più semplicemente, nel tentativo di illustrare l’esecuzione di un determinato procedimento o attività, si è soliti ricorrere all’impiego […]

Uneven Google, navigare online utilizzando un Google un pò “inclinato”

Uneven Google, navigare online utilizzando un Google un pò “inclinato”

La maggior parte degli utenti, per eseguire le proprie ricerche online, solitamente ricorre all’utilizzo del pratico e performante motore di ricerca offerto da Google, avendo dunque l’opportunità di accedere in […]

DocTranslator, tradurre facilmente i propri documenti senza perdere il layout originario

DocTranslator, tradurre facilmente i propri documenti senza perdere il layout originario

Come di certo gran parte di voi geek avrà avuto modo di notare dando uno sguardo online, come d’altronde qui su Geekissimo, è facile rendersi conto dei molteplici strumenti adibiti […]

EzyImageResizer, ridimensionare più immagini in simultanea direttamente online

EzyImageResizer, ridimensionare più immagini in simultanea direttamente online

Nella maggioranza dei casi, quando si ha la necessità di dover ridimensionare un immagine (operazione che, spesso e volentieri, viene eseguita per lo più dai blogger), si ricorre all’utilizzo di […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

 

  • #1Daniele Bisceglia

    GOOGLE IO TI AMO!

    29 Mag 2010, 11:07 pm Rispondi|Quota
    • #2Mah

      Non lo ha mica fatto Google… è una schiocchezza fatta usando librerie Javascript già esistenti applicate a i paragrafi.

      1 Giu 2010, 9:13 am Rispondi|Quota
  • #3Silver D

    Era uno dei chrome experiments reperibili sull'omonimo sito e doveva essere compatibile con chrome questo esperimento

    30 Mag 2010, 11:27 am Rispondi|Quota
  • #4uno di passaggio

    È un Javascript, non un'applicazione Java. Sono due cose diverse

    30 Mag 2010, 5:13 pm Rispondi|Quota
  • #5Ricky74

    Si confonde java con java script,
    e si scrive un articolo inutile su una cosa vecchissima.
    Cmq provate questo con i vari browser
    http://mrdoob.com/projects/chromeexperiments/dept

    e capirete quanto sia lento (con i JavaScript) firefox
    e veloci chrome e opera 😛

    30 Mag 2010, 7:26 pm Rispondi|Quota