Geekissimo

Come eseguire istanze multiple di Windows Live Messenger 2009 senza utilizzare applicazioni aggiuntive

 
Martina Oliva
31 luglio 2010
0 commenti

Come di certo gran parte di tutti gli appassionati utilizzatori di Windows Live Messenger avranno avuto modo di notare personalmente nel corso del tempo, l’affermato strumento di instant messaging impedisce, di default, l’accesso simultaneo di più account utente da un dato PC, risultando, per alcuni dei suoi utilizzatori, un vero e proprio problema in molteplici circostanze.

La situazione risulta però facilmente risolvibile ricorrendo all’utilizzo di apposite applicazioni aggiuntive grazie alle quali, nel giro di qualche click, ciascun utente viene messo in condizione di far fronte alla cosa.

Tuttavia, l’accesso simultaneo di più istanze di Windows Live Messenger può anche essere eseguito ricorrendo all’impiego di un semplice trucchetto mediante cui apportare qualche piccola modifica al Registro di sistema di Windows, vediamo come:


  1. Aprire il menu Start ed eseguire il comando Regedit (per velocizzare l’operazione è possibile sfruttare l’apposito campo di ricerca integrato nel menu di avvio);
  2. Una volta aperto il Registro di sistema cliccare sulla voce HKEY_LOCAL_MACHINE, poi su SOFTWARE, successivamente su Microsoft e, infine, su Windows Live;
  3. Ricercare ora la voce Messenger, cliccare su di essa con il tasto destro del mouse e, dal menu contestuale visualizzato, selezionare la voce Nuovo e cliccare dunque su Valore DWORD (32 Bit);
  4. Denominare ora il valore DWORD inserendo, nell’apposito campo, la voce MultipleInstances, assegnare il valore 1 alla chiave di registro, confermare l’operazione cliccando sul pulsante OK e chiudere il Registro di sistema;

Ora sarà sufficiente tentare di eseguire più volte Windows Live Messenger per mettere subito in atto questo semplice trucchetto!

Da ricordare che le modifiche in questione risulteranno valide solo ed esclusivamente qualora venga utilizzato Windows Live Messenger 2009 e l’accesso al servizio potrà essere effettuato simultaneamente solo nel caso in cui vengano utilizzati account con Windows Live ID differenti.

Inoltre, prima di mettere in atto il trucchetto in questione è consigliabile effettuare un backup del Registro di sistema.

Via | LiveSide.Net

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows 7, minimizzare Windows Live Messenger nella system tray

Windows 7, minimizzare Windows Live Messenger nella system tray

Sembrerebbe che non tutti gli applicativi che necessitano l’installazione su Windows 7 siano appieno compatibili, sopratutto con la system tray. Uno di questi software è proprio Windows Live Messenger. Come […]

Avviamo più sessioni di WindowsMessenger senza usare software esterni!

Avviamo più sessioni di WindowsMessenger senza usare software esterni!

Molti di voi possiedono sicuramente un’account Windows Live Messenger (d’ora in poi WML) e, altrettanti di voi, ne possiedono più di uno. In giro per la rete, se si prova […]

The Best of Windows Live Messenger: Messenger plus live 4.50 e Contact avatar recovery

The Best of Windows Live Messenger: Messenger plus live 4.50 e Contact avatar recovery

Oggi vi parleremo di Messenger plus live 4.50 e di Contact avatar recovery, due ottimi programmi che implementano e personalizzano il nostro messenger per renderlo sempre piu’ ricco di funzioni. […]

Rendere un account di XP invisibile nella schermata del login

Rendere un account di XP invisibile nella schermata del login

Nella schermata di Login in Windows XP abbiamo la possibilità di scegliere i vari account a cui vogliamo accedere. A volte è necessario “nascondere” uno di questi account, e oggi […]

Windows Live Messenger 8.5 UFFICIALE in Italiano

Windows Live Messenger 8.5 UFFICIALE in Italiano

Dopo essere stati tra i primi a proporvi Windows Live Messenger 8.5 BETA in Italiano, oggi voglio segnalarvi l’uscita nella nostra lingua del più famoso instant messenger al mondo. Infatti […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento