Geekissimo

Apple brevetta lo Slide to unlock: nuova guerra contro Android in vista

 
Andrea Guida (@naqern)
26 ottobre 2011
19 commenti

I guai non vengono mai da soli, lo sappiamo bene noi “comuni mortali“, sta iniziando a capirlo anche Google. Dopo il nuovo obolo da pagare a Microsoft, gli androidiani sono costretti ad incassare un nuovo colpo da Apple che dopo tanti anni (dal 2005, per l’esattezza) ha visto finalmente riconoscersi il brevetto per lo Slide to unlock, il meccanismo di sblocco degli smartphone dopo lo stand-by che prevede il trascinamento di un pulsante sullo schermo da sinistra verso destra.

Come mai il riconoscimento di un brevetto Apple per una funzione che l’azienda di Cupertino ha introdotto effettivamente per prima (con iPhone) dovrebbe preoccupare il mondo Android? Semplice, perché la maggior parte degli Android Phone e dei tablet con il sistema del robottino usano un meccanismo molto, molto simile per ritornare dallo standby. Ed anche perché il brevetto sarebbe molto fraintendibile nel caso in cui la Casa della mela decidesse di usarlo per mettere i bastoni fra le ruote a Google.


Eccolo il testo del brevetto (che potete trovare in originale qua): “Un dispositivo con un display sensibile al tatto può essere sbloccato tramite una gesture effettuata sul display stesso. Il dispositivo viene sbloccato se il contatto con il display corrisponde a una gesture predefinita per lo sblocco del dispositivo. Il display del dispositivo mostra una o più immagini per lo sblocco con le istruzioni per effettuare lo sblocco. L’effettuazione della gesture predefinita può includere lo spostamento dell’immagine per lo sblocco in un punto predefinito e/o lo spostamento dell’immagine di sblocco in un percorso predefinito. Il dispositivo può mostrare anche dei suggerimenti visivi relativi alla gesture predefinita sul touch screen in modo da ricordarla all’utente. Inoltre, c’è bisogno di un feedback sensoriale per l’utente riguardo il progresso verso la soddisfazione di una condizione di input richiesta per la transizione“.

Basta poco per immaginarsi questo brevetto in mano a un giudice con Apple da una parte e Google (o ancora una volta Samsung) dall’altra. A questo punto, la domanda da farsi non è più “perché?” ma “quando?”.

Via | ZDNet

Photo Credits | Digitpedia

Categorie: Android, Apple
Tags: apple vs google,  brevetti,  causa, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
iPhone ‘budget’, arriva il perfetto clone Android acquistabile a 199 $

iPhone ‘budget’, arriva il perfetto clone Android acquistabile a 199 $

Il mela telefono low-cost è molto vicino, dunque, il prodotto non dovrebbe essere solo il frutto di fervide fantasie, ma presto potrebbe entrare in commercio. Il web si popola ancora […]

Apple: denunciata da THX per gli speaker di iMac, iPad e iPhone

Apple: denunciata da THX per gli speaker di iMac, iPad e iPhone

THX, la nota società fondata come divisione della Lucasfilm, ha sporto denuncia contro Apple per violazione di un brevetto inerente tecnologie utilizzate negli altoparlanti dei computer e dei dispositivi mobile […]

Steve Jobs voleva distruggere Andoid perché basato su “idee rubate”

Steve Jobs voleva distruggere Andoid perché basato su “idee rubate”

Steve Jobs non era un santo, lo abbiamo detto. Il suo spirito da innovatore era sempre controbilanciato dalla smania di raggiungere la perfezione; di essere il primo della classe; e […]

Steve Jobs attacca Android: la questione open VS closed è solo fumo negli occhi

Steve Jobs attacca Android: la questione open VS closed è solo fumo negli occhi

Steve Jobs torna all’attacco. A margine della conference call relativa ai risultati fiscali del Q4 2010, il numero uno di Apple si è prodotto in un insolito intervento, della durata […]

Oracle cita Google per violazione dei brevetti Java: una vittoria per Microsoft?

Oracle cita Google per violazione dei brevetti Java: una vittoria per Microsoft?

Se anche in questi roventi dì estivi non avete mancato di seguire le cronache provenienti dal mondo informatico, sarete sicuramente a conoscenza del fatto che Oracle, l’azienda che all’inizio dell’anno […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1hobs

    non la sopporto l apple!! quando fa cosi e una scassa co-glioni!!!
    mo brevettano non lo so anche i numeri?? ma che senso ha?

    26 Ott 2011, 12:15 pm Rispondi|Quota
    • #2Pier

      Ma che discorso è, scusa? Perchè le altre aziende non hanno pensato ad un sistema proprietario per effettuare lo sblocco ma si sono limitate a copiare Apple?
      Non è che a Cupertino siano gli ultimi arrivati, hanno proposto il brevetto 7 anni fa…e in questi 7 anni i concorrenti non hanno fatto altro che copiare, copiare, copiare…

      26 Ott 2011, 12:21 pm Rispondi|Quota
  • #3fede

    allora qualsiasi telefono con l'unlock toch rischia grosso, anche symbian, meego, maemo, wp7 non solo android! perchè non nominate anche gli altri s.o.?

    26 Ott 2011, 12:22 pm Rispondi|Quota
  • #4@ilplozzysindaco

    il prossimo sarà che ogni dispositivo smartphone è uno smartphone, oppure ha un microfono.

    26 Ott 2011, 12:45 pm Rispondi|Quota
  • #5Maurizio Soddu

    L'innovazione che la Apple pretende di aver apportato all'informatica sono parte di uno stile ormai morto in quella compagnia.
    Ormai conta solo il profitto.

    26 Ott 2011, 12:49 pm Rispondi|Quota
  • Tanto i nuovi android funzionano anche con il riconoscimento visivo e probabilmente basterà un aggiornamento software per far funzionare allo stesso modo anche i vecchi modelli. Forse Google questa problematica l'aveva già prevista…

    26 Ott 2011, 1:10 pm Rispondi|Quota
  • #7Alberto Zanardo

    ci manca solo che brevettino l'Iphone come unico "cellulare-smartphone" al mondo…
    la Apple ha paura di Android…e fa bene ad aver paura!

    26 Ott 2011, 2:34 pm Rispondi|Quota
  • #8Francesco_96

    Concordo sul fatto che la Apple sagera, ma le altre aziende copiano e basta. E che cavolo, un po' di fantasia!

    26 Ott 2011, 3:16 pm Rispondi|Quota
  • #9dottorjim

    Mi auguro che Tim Cook abbia più sale in zucca di Jobs.

    26 Ott 2011, 3:39 pm Rispondi|Quota
  • #10frank

    e come brevettare il tasto di risposta del telefono "un tasto verde che serve a rispondere ad una chiamata" … puzza di cavolata…

    26 Ott 2011, 3:53 pm Rispondi|Quota
  • #11Alberto Paolucci

    E se Google cambiasse e facesse Android con lo sblocco mediante la pressione di diversi punti colorati sullo schermo? Può rilasciarlo come aggiornamento futuro. Ecco, in due righe ho risolto una magagna a Google, spero facciano così 😀

    26 Ott 2011, 7:15 pm Rispondi|Quota
  • #12stefano

    I primi ad usare lo slide sono stati quelli della Microsoft nel 2005. Guardate quest´articolo: http://www.androidcentral.com/apple-granted-paten
    Mi chiedo quando finira´questa farsa da parte dell´Apple.

    26 Ott 2011, 8:26 pm Rispondi|Quota
  • #13Fabxo

    Ragazzi a breve novità assoluta, se mandate a cag**e qualcuno Apple vi citerà perchè avete copiato il loro iFuck !!

    26 Ott 2011, 11:14 pm Rispondi|Quota
  • #14Pjt

    Comunque alcuni dispositivi Android non sono a rischio. L'interfaccia di Samsung, per esempio, non ricade nel brevetto, perchè non mostra le istruzioni per effettuare lo sblocco, come fa l'iPhone (con la scritta "slide to unblock").

    27 Ott 2011, 12:30 pm Rispondi|Quota
  • #15Giovanni Testa

    allora qualsiasi telefono con l'unlock toch rischia grosso, anche symbian, maemo, wp7 non solo android! perchè non nominare anche gli altri sistemi operativi? La apple ha paura di Android, e fa bene ad aver paura!

    27 Ott 2011, 2:35 pm Rispondi|Quota
  • #16ocelot92

    Quoto stefano. Ora la apple si sta ridicolizzando. Si comporta come un bambino di 10 anni.

    27 Ott 2011, 9:13 pm Rispondi|Quota
  • #17Marco

    E poi l'apple era quella che dovrebbe innovare il mondo? Ma se si tiene tutto per se! E poi io non comprerò mai niente da loro, non pago 700€ per un ammasso di ferraglia che va di moda.

    7 Nov 2011, 12:46 pm Rispondi|Quota
  • #18stefano

    la Apple è la rovina dell'informatica e della tecnologia…volgio imporre una sorta di dittarura tecnologica…se dagli anni 70 ognuno avesse fatto come loro oggi ancora avremmo i calcolatori grossi come palazzine!!!Spero finisca presto questa moda e si torni a comprare pc e telefonini scegliendo e non seguendo le pubblicità che non fanno altro che dire"il miglior i…. di sempre"…

    3 Dic 2011, 12:43 pm Rispondi|Quota
  • #19Michele

    Quasi quasi… ora brevetto il numero di dita dei piedi con cui sono nato, così tutti quelli che nasceranno con il mio stesso numero di dita dei piedi mi dovranno pagare i diritti! Che ragionamenti del BEEP… Quanto mi fa SCHIFO APPLE ! =|

    20 Dic 2011, 7:16 pm Rispondi|Quota