leonardo.it

Google Car, anche i non vedenti possono guidare

 
@Bugeisha (Martina Oliva)
31 marzo 2012
4 commenti

2012 03 31 121125 Google Car, anche i non vedenti possono guidare

Per Google, in un futuro non molto lontano, anche i non vedenti potranno condurre senza problemi un’autovettura e la dimostrazione più palese ne è il video pubblicato su YouTube, nel corso delle ultime ore, dal gran colosso delle ricerche in rete nel quale viene mostrato il funzionamento di quella che prende il nome di Google Car.

Si tratta di un’automobile in grado di guidarsi da sola e parte integrante del progetto denominato Google Self-Driving Car nato qualche anno addietro nei laboratori di Mountain View, di cui si era già parlato in passato e del quale si torna a discuterne in occasione, appunto, della pubblicazione del filmato, visionabile alla fine di questo post, nel quale viene mostrato Steve Mahan, il primo passeggero che ha avuto l’opportunità di beneficiare della tecnologia applicata alla Google Car.

Steve Mahan è cieco al 95% e, nonostante ciò, ha comunque potuto condurre senza problemi il prototipo proposto da Google della Toyota Prius senza utilizzare né mani e né piedi ma sfruttando telecamere, radar e laser mediante cui è stato possibile monitorare la carreggiata, gli ostacoli ed i cartelli stradali.


La guida dell’autovettura è stata organizzata da Google in maniera sicura scegliendo un percorso programmato su strade prive di pericoli in modo tale da evitare di mettere a rischio la vita del conducente e dei possibili passanti.

Il test è stato effettuato come mero esperimento tecnico ma, così come sottolineato dallo stesso team di big G, ha offerto anche uno sguardo ad una promettente tecnologia in grado di soddisfare, un giorno, rigorose norme di sicurezza.

Difficilmente, per il momento, sarà possibile assistere entro breve all’arrivo sul mercato di una Google Car ma il lavoro del team di big G sembra procedere di buona lena e, sopratutto, restituendo ottimi risultati.

Articoli Correlati
YARPP
Su Google Play la sezione ebook è ora disponibile anche in Italia

Su Google Play la sezione ebook è ora disponibile anche in Italia

Google ha deciso di rendere disponibile anche in Italia, soltanto da poche ore a questa parte, Google Libri ovvero l’apposita sezione di Google Play, l’ex Android Market, che sino a […]

Google Currents è ora disponibile anche in Italia

Google Currents è ora disponibile anche in Italia

Interessanti novità in arrivo dal fronte big G poiché, così come annunciato ufficialmente, nel corso delle ultime ore è stato reso disponibile Google Currents in qualsiasi paese vi sia la […]

Google presenta Google Wallet, ora i pagamenti possono essere effettuati tramite smartphone

Google presenta Google Wallet, ora i pagamenti possono essere effettuati tramite smartphone

Nel corso della NFC World Conference Google, il gran colosso delle ricerche online, ha presentato Google Wallet, una nuova proposta che va a configurarsi come un pratico sistema grazie al […]

Segnala a Google quali immagini possono risultare offensive

Segnala a Google quali immagini possono risultare offensive

Google, come ogni buon sito online, ha impostato dei filtri nelle ricerche. Questi filtri, oltre che ha permettere una ricerca più mirata sono imposti anche nei risultati di ricerca dove […]

Google Transit giunge anche a Como

Google Transit giunge anche a Como

Come ben sapete, tra i tanti servizi di Google c’è anche l’applicazione Google Maps. Quest’applicazione vi permette di trovare degli indirizzi di tutto il mondo e di poter creare dei […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1sticky

    si autoparcheggia a che? ;-)

    31 mar 2012, 8:19 pm Rispondi|Quota
  • #2Davide

    Se non ci fosse Google, bisognerebbe inventarlo

    Google non smette mai di stupirmi, ma sai che bello? con niente ci attacchi il controllo vocale di google e quando sali in macchina gli dici “Vai da Mario Rossi” e lui si guarda nella rubrica del tuo Android il contatto Mario Rossi dove abita e ci arrica, intanto ti mangi una pizza! Fantastico

    31 mar 2012, 9:17 pm Rispondi|Quota
  • #3danymally

    Un progetto davvero molto ambizioso, ma resta sempre il problema dell’inquinamento.
    arriveremo a macchine come quella che guidava will smith in IO Robot?

    1 apr 2012, 5:56 pm Rispondi|Quota
  • #4Enrico

    Certo che una notizia simile, potrebbe cambiare il destino di molte persone che non possono guidare … però pubblicata così vicino al 1.4 sembra più un pesce che altro, no?

    3 apr 2012, 12:31 pm Rispondi|Quota