Geekissimo

Microsoft e NBCUniversal sciolgono la partnership e mettono fine a MSNBC

 
Martina Oliva
17 luglio 2012
1 commento

Microsoft fine partnership NBCUniversal

D’ora in avanti Microsoft e NBCUniversal intraprenderanno strade differenti mettendo un punto al celebre portale d’informazione MSNBC.com e mettendo fine ad una parnership durata ben 16 anni a partire dall’oramai lontano 1996.

L’attività del canale MSNBC giunge quindi al suo capolinea: il celebre sito web non fornirà più notizie 24 ore su 24 così come accaduto sino a poc’anzi.

Ora tutti i contenuti online di MSNBC.com, uno trai i siti web dedicati alle news aventi il traffico più alto di tutti gli Stati Uniti e ben 55,7 milioni di accessi nel 2012, passeranno temporaneamente nell’archivio di NBCNews.com, il nome scelto per la neo operazione di riposizionamento del marchio, così come spiegato in un apposito comunicato dall’editor-in-chief Jennifer Sizemore.

I dettagli in merito alla separazione sono, al momento, ancora abbastanza pochi ma secondo alcune voci interne Microsoft dovrebbe ricevere circa 300 milioni di dollari per la sua fetta di controllo e che permetteranno a NBCUniversal di mettere mano sulle quote attualmente detenute dall’azienda di Redmond.

In origine, infatti, Microsoft aveva investito 220 milioni di dollari per ottenere il 50% del pacchetto MSNBC.

Secondo gli osservatori, comunque, il nuovo corso intrapreso dalle due parti coinvolte potrà risultare soddisfacente tanto per Microsoft quanto, al contempo, per la NBCUniversal.

Microsoft, infatti, è intenzionata a lanciarsi nell’informazione online sfruttando il suo MSN, NBCUniversal, invece, potrà avere il pieno controllo sulla gestione del traffico relativo al suo portale.

Per quanto concerne Microsoft, nello specifico, al momento sono circa un centinaio di persone coloro che stanno già lavorando alla piattaforma del tutto inedita per l’informazione che verrà proposta, nell’immediato futuro, dalla redmondiana, così come sottolineato da Bob Visse, General Manager di MSN.com.

Photo Credits | Flickr

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google, Microsoft e la guerra degli standard

Google, Microsoft e la guerra degli standard

Un ulteriore capitolo della sempre più accesa guerra brevettuale è stato aggiunto proprio nel corso delle ultime ore ed a fare da protagonisti sono, questa volta, Microsoft e Google. Dal Dipartimento […]

Microsoft manderà in pensione Windows Live Messenger sostituendolo con Skype?

Microsoft manderà in pensione Windows Live Messenger sostituendolo con Skype?

Tra non molto Microsoft potrebbe decidere di “mandare in pensione” Windows Live Messenger, il celebre servizio di messaggistica istantanea della redmondiana, sostituendolo con Skype, il tanto amato quanto diffuso client […]

Google Books, accordo raggiunto con gli editori statunitensi

Google Books, accordo raggiunto con gli editori statunitensi

È oramai da anni che big G e, sopratutto, il suo Google Books sono al centro di una complessa e spinosa vicenda giudiziaria che va a coinvolgere diversi paesi del […]

Yahoo! ora ci si mette anche Google

Yahoo! ora ci si mette anche Google

Yahoo, Yahoo ed ancora Yahoo nella rete ormai è qualche giorno che non si parla d’altro, ovvero dell’acquisto da parte di Microsoft dell’ex colosso della ricerca. Avevo scritto qualche giorno […]

Windows Live Messenger 9, novità e immagini in anteprima

Windows Live Messenger 9, novità e immagini in anteprima

Questa notte alle ore 24:00, la Microsoft rilascerà finalmente la nuova versione ufficiale di Windows Live Messenger 8.5, ma ormai si può dire che è quasi vecchio, infatti già vi […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Stardust

    Microsoft si dovrebbe concentrare di più su Bing. Per prima cosa portare in tutto il mondo la versione definitiva come in America. Qui in Italia abbiamo la beta. Io lo uso per navigare è perfetto e i risultati sono quasi alla pari di Google a volte anche più precisi però devono upparlo. 1 anno che aspettiamo questo evento… Che stanno facendo quelli della divisione Bing? Dormono?

    17 Lug 2012, 9:01 pm Rispondi|Quota