Geekissimo

YouTube, una tra le più potenti piattaforme di informazione

 
Martina Oliva
18 luglio 2012
1 commento

YouTube piattaforma d'informazione

YouTube sta diventando, poco alla volta, una vera e propria piattaforma di notizie, un nuovo ed imponente canale d’informazione, ed a dimostrazione di ciò non vi sono soltanto i numeri pubblicati da big G secondo i quali un terzo dei video top della classifica nell’ultimo anno e mezzo proviene direttamente dalla sezione Notizie ma anche il recente report pubblicato da Pew research Center.

Da semplice piattaforma adibita alla condivisione video YouTube è infatti diventato uno tra i più potenti media attualmente presenti sulla piazza.

Basti infatti pensare al terremoto del 9° grado della scala Richter che colpì le coste nord-orientali del Giappone l’11 marzo del 2011 causando uno spaventoso tsunami e la cui coperatura da parte dei media di tutto il mondo ha potuto contare, appunto, su YouTube: nei sette giorni successivi i 20 video presenti nella sezione notizie più visitati su YouTube facevano tutti riferimento alla tragedia.


È proprio da questo evento che ha inizio il report relativo all’evoluzione di YouTube raccontando poi come la celebre piattaforma è diventata un vero e proprio canale d’informazione risultando particolarmente utile alle testate editoriali, incrementando il numero delle persone interessate alle notizie ed introducendo sempre di più il giornalismo partecipativo.

Non è un caso quindi che i cittadini svolgono un ruolo sempre più sostanziale nella produzione dei filmati: più di un terzo dei video sono stati realizzati dai comuni utenti, il tutto grazie anche alla disponibilità di mezzi sempre meno costosi e grazie anche ai software di montaggio estremamente intuitivi, incluso l’editor interno di YouTube, e del 51% dei filmati che risultavano contrassegnati dal logo di una testata giornalistica un decimo si è rivelato essere stato copiato dai giornalisti.

Oltre a tali informazioni lo studio mette poi in evidenza uteriori info sulla relazione YouTube e news.

Stando a quanto reso noto le videonotizie più popolari sono quelle relative a calamità naturali e a sconvolgimenti politici, le personalità, invece, non sono il principale motore delle top news.

Photo Credits | Flickr

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Video4Blind: ovvero come rendere “visibili” i video online ai non vedenti

Video4Blind: ovvero come rendere “visibili” i video online ai non vedenti

D’ora in avanti anche i non vedenti potranno avere accesso ai contenuti video presenti in rete e, nello specifico, su tutte quelle che sono le principali piattaforme mediante cui condividere […]

Dividere i nostri file .avi con BananaSplitter per una più facile condivisione

Dividere i nostri file .avi con BananaSplitter per una più facile condivisione

Esistono moltissimi programmi per splittare un video magari per caricarlo su Youtube oppure per farlo entrare in un dvd, ma in assoluto il programma migliore che ho trovato per fare […]

Youtube ancora più social, parola d’ordine è condividere

Youtube ancora più social, parola d’ordine è condividere

La definirei una specie di rivoluzione quella che è avvenuta su YouTube nelle scorse ore, infatti è stata data un impronta ancora maggiore verso il web 2.0 e la condivisione. […]

Riflessione su YouTube e la tragedia finlandese

Riflessione su YouTube e la tragedia finlandese

Di sicuro avrete sentito della tragedia avvenuta due giorni fa a Tuusula, in Finlandia, dove uno studente ha ucciso nove persone, tra cui la direttrice della propria scuola, e ha […]

I migliori 44 strumenti gratuiti per YouTube (e simili)

I migliori 44 strumenti gratuiti per YouTube (e simili)

YouTube è ormai diventato uno dei pilastri del web odierno. Tutto ciò ha comportato la nascita di moltissimi strumenti e servizi web 2.0, tesi a facilitare tutte le attività concernenti […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Andrea

    Chissà che con la diffusione delle smart tv, il popolo bue si avvicini ad Internet proprio grazie a Youtube

    13 Ago 2012, 3:28 pm Rispondi|Quota