leonardo.it

Come attivare l’autenticazione a due fattori‎ su Dropbox

 
@naqern (Andrea Guida)
27 agosto 2012
0 commenti

I servizi di cloud storage ci hanno regalato tantissime nuove opportunità ma anche qualche grattacapo relativo alla sicurezza informatica. Ormai tutti noi – o quasi – sincronizziamo i nostri dati usando strumenti quali Dropbox, SkyDrive ed iCloud ed è importante che l’accesso a questi ultimi sia protetto da una password sicura.

Sempre più spesso, però, una sola password non basta. Bisogna proteggersi di più e, alla luce di ciò, Dropbox ha deciso di introdurre l’autenticazione a due fattori che alla classica password del servizio associa un codice di sicurezza da ricevere tramite smartphone. Se usate in maniera intensiva la mitica “scatoletta blu”, attivatela seguendo i passaggi illustrati qui di seguito.

  • Collegarsi a questa pagina di Dropbox ed effettuare l’accesso (se richiesto) al proprio account in maniera tradizionale;
  • Scorrere la pagina che si apre fino in fondo e cliccare sulla voce (change) relativa all’opzione Two-step verification;
  • Cliccare sul pulsante Get Started (screenshot sopra);
  • Inserire la password del proprio account Dropbox e cliccare su Next;
  • Selezionare una delle due opzioni disponibili fra Use text messages (per ricevere dei codici di autenticazione temporanei via SMS ogni volta che si deve accedere a Dropbox) oppure Use a mobile app (per far generare i codici di accesso a Dropbox da una app per smartphone) e cliccare su Next;
  • Inserire il proprio numero di telefono e cliccare su Next (selezionando Italy dal menu a tendina per la scelta del proprio Paese di residenza);
  • Inserire il codice di autenticazione ricevuto via SMS (o generato dalla app, a seconda della scelta effettuata in precedenza) e cliccare su Next;
  • Appuntare in un posto sicuro il codice di sicurezza che viene mostrato, il quale servirà a disattivare l’autenticazione a due fattori su Dropbox in caso di furto o smarrimento dello smartphone;
  • Cliccare su Enable two-step verification.

Ci siamo! Da questo momento in poi, per entrare nel sito di Dropbox o per collegare nuovi dispositivi al servizio dovrete adoperare non solo la vostra password personale ma anche il codice ricevuto o generato dal telefonino. I device già linkati al servizio dovrebbero rimanere loggati senza problemi al servizio senza necessità di eseguire l’autenticazione a due fattori.

In caso di ripensamenti, è possibile disattivare l’autenticazione a due fattori di Dropbox tornando sulla pagina linkata nel primo passaggio della guida e cliccando sulla voce (change) relativa all’opzione Two-step verification.

[Via | Labnol]

Articoli Correlati
YARPP
Come attivare l’autenticazione a due fattori su LinkedIn

Come attivare l’autenticazione a due fattori su LinkedIn

Ormai lo sapete. Ove possibile consigliamo sempre di attivare l’autenticazione a due fattori, quella misura di sicurezza che associa dei codici di verifica via SMS alla classica password di un […]

Twitter, come attivare l’autenticazione a due fattori

Twitter, come attivare l’autenticazione a due fattori

È tempo di autenticazione a due fattori anche per Twitter. In linea con quanto fatto nei mesi scorsi da Microsoft, Dropbox ed altri importanti nomi del settore hi-tech, anche il […]

Come attivare l’autenticazione a due fattori per gli account Microsoft

Come attivare l’autenticazione a due fattori per gli account Microsoft

Come anticipato nei giorni scorsi, Microsoft ha finalmente introdotto la possibilità di proteggere gli account Outlook/Hotmail/Live con il sistema di autenticazione a due fattori che associa alla classica combinazione username/password […]

Account Microsoft: autenticazione a due fattori in arrivo

Account Microsoft: autenticazione a due fattori in arrivo

L’autenticazione a due fattori è un sistema che consente di aumentare la sicurezza degli account online associando un codice di verifica dinamico (che cambia ad ogni login) alla password primaria […]

Download to Dropbox, salvare file su Dropbox dal menu contestuale di Chrome

Download to Dropbox, salvare file su Dropbox dal menu contestuale di Chrome

Lo scorso anno Google rilasciò un’estensione ad hoc per Chrome grazie alla quale salvare sul suo servizio di cloud storage i file presenti online semplicemente sfruttando l’apposita voce aggiunta al […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento