Geekissimo

6 regole per mettere in sicurezza Dropbox

 
Andrea Guida (@naqern)
23 novembre 2012
0 commenti

Dropbox sta diventando un servizio sempre più importante nelle vite di noi geek: un luogo comodo nel quale conservare documenti di lavoro, ricordi personali e quant’altro, avendo la possibilità di accedervi in qualsiasi momento da qualunque device provvisto di connessione ad Internet.
Proprio per questo, la mitica “scatoletta blu” si è conquistata l’attenzione dei malintenzionati, che ormai sovente tentano di violare gli account degli utenti scavalcando le non sempre impeccabili misure di sicurezza del servizio. E allora come proteggersi? Come aumentare la sicurezza di Dropbox senza rinunciare alla sua comodità?
Proviamo a rispondervi subito con 6 regolette di buonsenso che tutti dovrebbero mettere in pratica. Leggetele e, se nell’utilizzo quotidiano del servizio ve n’è sfuggita qualcuna, rimediate subito. La vostra privacy vi ringrazierà!


  • Utilizzare l’autenticazione a due fattori – qualche mese fa anche Dropbox ha introdotto l’autenticazione a due fattori, che associa un codice di sicurezza da ricevere tramite telefonino alla classica password di accesso al servizio. Tutti possono attivarla rendendo più complicata la vita ai malintenzionati che volessero tentare di accedere senza permesso all’account. Per tutti i dettagli, leggete la nostra guida su come attivare l’autenticazione a due fattori‎ su Dropbox.
  • Controllare dispositivi e sessioni attivi sull’account – recandosi nella sezione “Impostazioni > Sicurezza” del pannello Web di Dropbox, è possibile visualizzare un elenco di tutti i device (computer, smartphone, tablet, ecc.) autorizzati all’accesso sul proprio account e tutte le sessioni attive. Se ci sono dispositivi ormai non più in uso, è consigliabile scollegarli dall’account. Se ci sono sessioni “sospette”, terminarle subito e cambiare la password dell’account (potrebbe essere stato compromesso).
  • Attivare le notifiche via email – per impostazione predefinita, Dropbox invia delle notifiche via email quando un nuovo dispositivo o una nuova applicazione viene collegata all’account. È buona norma controllare di tanto in tanto che questa funzione non sia stata disattivata da qualche malintenzionato riuscitosi ad intrufolare nel servizio. Le opzioni relative alle notifiche si trovano nel pannello Web di Dropbox, sezione “Impostazioni > Sicurezza”.
  • Controllare le applicazioni collegate all’account – ormai sono sempre di più i servizi online, i software e le app per dispositivi mobili che richiedono l’accesso a Dropbox per poter salvare i documenti in quest’ultimo. Recandosi nel pannello Web del servizio (sezione “Impostazioni > Le mie applicazioni”) è possibile dare uno sguardo alla lista completa delle applicazioni autorizzate ad accedere a Dropbox, avendo la possibilità di disattivare quelle non più in uso o “sospette”.
  • Usare una password unica – questa regola vale non solo per Dropbox ma anche per qualsiasi altro servizio online o programma: non utilizzare mai la stessa password su più fronti. Creare una password unica per ciascun account non è impossibile, date uno sguardo alla nostra guida su come creare password sicure per rendervene conto.
  • Cifrare i dati presenti in Dropbox – se siete soliti ospitare su Dropbox dei dati particolarmente importanti (es. ricevute di pagamenti, documenti con i vostri dati personali, ecc.), dovreste prendere seriamente in considerazione l’ipotesi di cifrare il contenuto della vostra “scatoletta blu” usando uno dei tanti software adatti a tale scopo. Noi vi consigliamo TrueCrypt, per il quale abbiamo preparato anche un video tutorial l’anno scorso.

[Via | HowToGeek]

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
GrabMe, la smentita e la trovata di Generali Italia

GrabMe, la smentita e la trovata di Generali Italia

Qualche giorno fa qui su Geekissimo abbiamo pubblicato un post in cui parlavamo  dell’esistenza di GrabMe, un’app ideata da un hacker svedese per offrire ai ladri un sistema più semplice […]

Dropbox, corretta la falla degli shared link vulnerabili

Dropbox, corretta la falla degli shared link vulnerabili

Nel corso degli ultimi giorni il team di Dropbox ha fatto sapere di aver effettuato la correzione di una vulnerabilità che poteva permettere a siti web di terze parti di […]

8 ottimi strumenti gratuiti per monitorare e proteggere i siti web

8 ottimi strumenti gratuiti per monitorare e proteggere i siti web

Chi gestisce un sito web o un blog lo sa benissimo: non c’è nulla di peggio che vedere la propria “creatura” off-line, magari per motivi sconosciuti e senza sapere da […]

Come essere sicuri quando si utilizzano PC e connessioni Wi-Fi pubbliche

Come essere sicuri quando si utilizzano PC e connessioni Wi-Fi pubbliche

Quasi ogni geek, almeno una volta nella vita, ha a che fare con dei computer pubblici che molte volte si appoggiano su reti Wi-Fi pubbliche. Una situazione del genere può […]

I migliori 25 software free per cifrare/decifrare dati e comunicazioni

I migliori 25 software free per cifrare/decifrare dati e comunicazioni

Se una delle prime cose che vi vengono in mente pensando ad internet è “la fuori è una giungla” o utilizzate un PC che potrebbe facilmente finire sotto le grinfie […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento