Geekissimo

Windows 7 non sarà come XP, il ciclo di vita non verrà prolungato

 
Martina Oliva
1 ottobre 2013
5 commenti

Windows 7 non sarà come XP, il ciclo di vita non verrà prolungato

Nonostante il numero di vendite di Windows 8 non abbia raggiunto livelli soddisfacenti per Microsoft il supporto per Windows 7, il penultimo sistema operativo della redmondiana, non durerà oltre quanto già stabilito.

A darne notizia è stata la stessa Microsoft in occasione del recente meeting di Seattle durante il quale, appunto, l’azienda ha confermato che quello che attualmente va a configurarsi come il sistema operativo più diffuso al mondo non è destinato a seguire le orme dell’oramai storico Windows XP.

Il buon vecchio XP è stato rilasciato il 25 ottobre del 2001, il supporto mainstream è stato interrotto il 14 aprile 2009 mentre il supporto esteso terminerà l’8 aprile del prossimo anno. Il ciclo vitale di Windows XP, pari a circa 12 anni e mezzo, è stato dunque quello più lungo in assoluto.

Considerando che la durata del supporto a Windows XP è stata prolungata in seguito al fallimento di Windows Vista e tenendo conto del fatto che il market share di Windows 8 è risultato ben inferiore alle attese in molti hanno ipotizzato che una situazione analoga a quella del vecchio sistema operativo potesse verificarsi anche con Seven.

Questo però, così come già accennato, non accadrà! Microsoft ha infatti messo ben in chiaro che il supporto mainstream per Windows 7 terminerà il 13 gennaio 2015 mentre il supporto esteso terminerà il 14 gennaio 2020 ovvero circa dieci anno dopo il lancio dell’OS.

Windows 7 avrà quindi una vita più breve rispetto a quella di Windows XP.

Microsoft, infatti, vuole convincere gli utenti ad installare nel più breve tempo possibile Windows 8.1 che verrà lanciato ufficialmente il 17 ottobre ed è del paraere che i consumatori, aziende in primis, decideranno di compiere il grande passo molto prima della scadenza di Windows 7.

[Photo Credits | Flickr]

Via | Neowin

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Mercato sistemi operativi: Windows 8.1 cresce, Windows XP non molla

Mercato sistemi operativi: Windows 8.1 cresce, Windows XP non molla

Nei giorni scorsi Net Applications ha provveduto a render noti alcuni interessanti dati inerenti la diffusione e l’utilizzo dei sistemi operativi nel mondo. Stando a tali dati ciò che si […]

Windows XP: il supporto termina l’8 aprile, Microsoft non cambia idea

Windows XP: il supporto termina l’8 aprile, Microsoft non cambia idea

Ci siamo, oramai mancano circa tre mesi alla fine del ciclo di vita del buon vecchio Windows XP, uno tra gli OS Microsoft che, è proprio il caso di dirlo, […]

Windows, identificazione unica tramite Facebook Login

Windows, identificazione unica tramite Facebook Login

Un’importante novità è in arrivo per il mondo Windows e per gli utilizzatori del social network Facebook: nel corso delle ultime ore Microsoft e la squadra di Mark Zuckerberg hanno […]

Windows 7 Milestone 1 R2, video e nuovi dettagli!

Windows 7 Milestone 1 R2, video e nuovi dettagli!

Al contrario di quanto in molti avrebbero potuto pensare in un primo momento, le immagini trapelate fino a questo momento sul web relative alla presunta versione Milestone 1 di Windows […]

Windows 7, nuove immagini e dettagli in anteprima

Windows 7, nuove immagini e dettagli in anteprima

Ormai, vuoi per la non eccezionale accoglienza data da molti utenti a Vista, vuoi per le ormai solite aspettative di rivoluzione, la febbre per Windows 7 è iniziata a salire […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

 

  • #1Gino74

    Serve ben altro per convincermi a installare Windows 8.
    Si stanno sbagliano se pensano di cambiarmi sistema operativo ogni 2 anni,
    il risultato sarà ben diverso.

    1 Ott 2013, 1:48 pm Rispondi|Quota
    • #2kris

      @Gino74:

      In realtà, se hai letto l’articolo, puoi stare tranquillo fino al 2020. Quindi ancora per 6 anni abbondati.

      1 Ott 2013, 2:48 pm Rispondi|Quota
    • #3Carlo

      Alla fine con XP è stato l’hardware a comandare e far migrare verso W7.
      Cioè ve l’immaginate un sistema nuovo con magari 8GB di ram con XP sopra? Un vero scempio anche se XP resta il migliore XD

      1 Ott 2013, 3:51 pm Rispondi|Quota
  • #4Zanna

    “Considerando che la durata del supporto a Windows XP è stata prolungata in seguito al fallimento di Windows Vista”

    E la durata del supporto a Windows 7 sarà prolungata in seguito al fallimento di Windows 8.
    Lo decidono gli utenti quale S.O. usare cara Microsoft, e soprattutto lo decidono le aziende con basi installate consistenti che stanno facendo ora il passaggio a Seven. Puoi solo sognare di obbligare le aziende a passare a 8.1 nei prossimi 5 anni.

    1 Ott 2013, 6:50 pm Rispondi|Quota
  • #5fabrizio bernardelli

    Certo che microsoft;secondo mè è masochista
    Hanno sviluppato seven,il quale è un s.o.”eccezionale “stabile veloce ecc……
    Vogliono costringere i loro clienti a montare 8
    forse non sanno che già parecchi utenti hanno optato per “LINUX”

    27 Gen 2014, 3:42 pm Rispondi|Quota