Geekissimo

Facebook chiede agli utenti di valutare la qualità delle notizie

 
Martina Oliva
6 dicembre 2016
0 commenti

Stando a quanto emerso proprio nel corso delle ultime ore, Facebook starebbe chiedendo ai suoi iscritti di valutare la qualità delle notizie che vengono condivise all’intero del social network in modo tale da migliorare eia più possibile l’utilizzo dello stesso.

Facebook

Facebook

Almeno tre persone hanno infatti condiviso su Twitter di aver risposto ad un sondaggio che conteneva domande del tipo se un titolo utilizzava un linguaggio ingannevole o se non conteneva gli elementi chiave della notizia.

Si tratta di una mossa che molto probabilmente è stata messa in atto per cercare di far fronte il più possibile all’ormai infelice e ricorrente fenomeno delle false notizie che ha più volte messo Facebook al centro di numerose polemiche.

Le recenti elezioni americane hanno portato alla ribalta il preoccupante fenomeno delle false notizie che affollano i social network e che potrebbero aver influenzato in qualche modo anche il risultato delle vicende politiche.

Vista la natura del sondaggio, è però probabile che l’attenzione di Facebook sia più rivolta verso il fenomeno del clickbait piuttosto che su quello delle false notizie. Per chi non ne fosse a conoscenza, si tratta di un fenomeno che vede utenti e/o piccole organizzazioni utilizzare titoli “ad effetto” per cercare di attivare un maggior numero di clic verso notizie che, in realtà, non rispecchiano a pieno ciò che promettono di raccontare.

Al momento non è chiaro cosa intenda fare Facebook con i dati raccolti dai sondaggi. Infatti, la società, interpellata sulla questione, non ha ancora voluto rilasciare alcun comunicato ufficiale.

[Photo Credits | Twin Design / Shutterstock.com • Via | The Verge]

Categorie: Facebook
Tags: Facebook,  notizie, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
YARPP
Google e Facebook, si alleano contro le notizie false

Google e Facebook, si alleano contro le notizie false

Google e Facebook hanno fatto sapere che penalizzeranno sull’advertising i siti Web che pubblicano notizie e contenuti falsi.

Microsoft rinnova Bing News: arrivano notizie da Facebook e Twitter

Microsoft rinnova Bing News: arrivano notizie da Facebook e Twitter

Google non è di certo l’unico motore di ricerca, lo sappiamo tutti, ma decisamente possiamo affermare che supera senza problemi tutti gli altri. Bing, di proprietà di Microsoft, da anni […]

Facebook si rivoluziona in attesa delle notizie bomba di oggi

Facebook si rivoluziona in attesa delle notizie bomba di oggi

In attesa della conferenza F8 di oggi, Facebook continua ad aggiornarsi e rivoluziona il suo aspetto. Non solo sono tornate le notifiche nella barra della chat (la cosiddetta Niws Ticker) che […]

Wikileaks pubblica tutto il suo materiale, agli utenti il compito di “pescare” le notizie interessanti

Wikileaks pubblica tutto il suo materiale, agli utenti il compito di “pescare” le notizie interessanti

Dopo mesi passati a centellinare il materiale in suo possesso, Wikileaks vuota il sacco. L’organizzazione capitanata da Julian Assange, stanca di come le notizie contenute nei suoi cable vengono trattate dai […]

Imj.Tw, un image hosting tutto dedicato agli utenti di Twitter e Facebook

Imj.Tw, un image hosting tutto dedicato agli utenti di Twitter e Facebook

Per tutti gli utilizzatori di Facebook e Twitter ecco un utile servizio per archiviare e condividere immagini di ogni tipo. Si tratta di Imj.Tw, servizio gratuito di hosting che presenta […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento