Geekissimo

Windows 10 build 14393.953 disponibile al download: dettagli sull’aggiornamento

 
Antonio Mele
16 marzo 2017
0 commenti

Importanti novità direttamente da Microsoft, visto che da alcuni giorni è possibile procedere al download dell’aggiornamento Windows 10 build 14393.953, disponibile sia per desktop, sia per mobile.

Andiamo ad analizzare a questo punto quelli che sono i punti di forza di un pacchetto software destinato a far parlare molto di sé nei prossimi giorni, considerando la grande mole di novità inclusa dall’upgrade:

  • Risolto il problema di possibili rallentamenti con programmi e giochi 3D con dispositivi multi-monitor (KB3213986)

  • Risolto il mancato avvio automatico del servizio cluster al primo riavvio dopo aver applicato un update (KB3213986)

  • Risolto il crash di Active Directory Administrative Center (ADC) durante il tentativo di modifica agli attributi di qualsiasi account utente

  • Risolto il consumo anomalo di risorse grafiche dell’input editor giapponese che provocava un errato render grafico

  • Migliorata l’affidabilità del cmdlet Enable-ClusterS2D di PowerShell

  • Risolto un possibile crash del Virtual Machine Management Service (vmms.exe) durante la migrazione live di una macchina virtuale

  • Ampliata la banda a disposizione dei drive SSD e NVMe durante le operazioni di ricostruzione

  • Risolto un problema di file duplicati nei client di Cartelle di Lavoro quando queste vengono impostate usando i Criteri di Gruppo (conflitto di sincronizzazione)

  • Risolto un crash di Remote Desktop Server che restituiva Stop 0x27 in RxSelectAndSwitchPagingFileObject nel caso i client RDP si connettono e usano stampanti, drive rimappati o archivi USB removibili

  • Risolto un problema di download non funzionanti in Windows Server quando gli aggiornamenti erano configurati attraverso Criteri di gruppo

  • Risolto un problema per includere le chiavi di registro del first party provider di Microsoft

  • Risolto un problema di affidabilità di System Preparation (sysprep)

  • Risolto un problema di corruzione dei profili Office 2016 quando usati con User Experience Virtualization roaming (UE-V)

  • Risolto un problema di con possibile blocco del Local Security Authority Subsystem Service (LSASS) dopo un aggiornamento del sistema

  • Risolto un crash di LSASS quando un’app SAP utilizza una connessione sicura con protocollo TLS

  • Risolto un problema per il quale, durante l’elaborazione di registri di grandi dimensioni attraverso Application Virtualization 5.1 Sequencer venivano troncate le voci finali del registro

  • Quando viene applicata la lingua giapponese al sistema ora viene mantenuto l’ordine alfabetico nelle liste contatti dopo un riavvio

  • Risolto un problema di transazioni fallite a causa di memoria insufficiente

  • Risolto un bug che consentiva a IE11 di aprire file bloccati dalle impostazioni dell’area di sicurezza

  • Risolto il crash di Internet Explorer dopo aver installato l’aggiornamento KB3175443

  • Risolto il crash delle applicazioni che usano VBScript dopo aver installato l’aggiornamento KB3185319

  • Risolto un problema di Internet Explorer con la visualizzazione dei CSS con stile “center”

  • Risolto un problema per cui i log I/O con più path non mostravano alcun valore path

  • Risolto un problema per cui le route statiche a 32 bit non funzionavano nelle VPN

  • Risolto un problema di degrado delle performance fino al 50 per cento delle connessioni Ethernet quando le schede che supportano il protocollo RSS non riescono a riabilitarlo dopo un crash o un aggiornamento di sistema

  • Risolto un problema di gestione delle wildcard nella lista degli accessi consentiti nelle Policy di gruppo

  • Risolto un problema per cui un crash I/O multipath può comportare corruzione di dati o crash delle applicazioni

  • Risolto un potenziale crash di sistema quando si rimuove un I/O multipath ID_ENTRY

  • Risolto un problema causato dalla chiamata NdisMFreeSharedMemory() all’IRQ sbagliato nei driver di rete

  • Risolto un problema che permette di usare la giusta service vault per l’integrazione del backup su Azure

  • Risolto un problema in cui SQL Server impiega fino a 30 minuti per spegnersi con macchine con RAM maggiore di 2 TB

  • Risolti ulteriori problemi su fuso orario, Internet Explorer, file server e clustering, networking wireless, Mappe Windows, aggiornamenti mobile per IoT, rendering display, rimozione sicura delle periferiche USB 2.0, multimedia, Direct3D, Edge, sicurezza enterprise, Windows Server Update Services, storage di rete, Remote desktop, clustering, Hyper-V e Credential Guard

  • Aggiornamenti di sicurezza per Edge, Internet Explorer, Microsoft Graphics Component, Internet Information Services, SMB Server Windows, Libreria PDF Microsoft Windows, driver kernel-mode, Uniscribe, kernel Windows, DirectShow, sistema operativo Windows e Hyper-V.

A breve tutti dovrebbe ricevere la notifica per portare a termine il download dell’aggiornamento a Windows 10 build 14393.953.

Categorie: Windows 10
Tags: Windows 10, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Windows 10 sarà in grado di pulirsi da solo

Windows 10 sarà in grado di pulirsi da solo

Microsoft introdurrà un nuovo strumento in Windows 10 che andrà ad eliminare automaticamente i file inutili.

Windows 10 è presente su quasi il 20% dei PC

Windows 10 è presente su quasi il 20% dei PC

Net MarketShare ha reso noti i dati sulla diffusione di Windows 10 a giugno. Il sistema operativo di Microsoft raggiunge quasi il 20% di market share.

Windows 10, un nuovo Esplora file in arrivo

Windows 10, un nuovo Esplora file in arrivo

Il responsabile dell’UX per Microsoft ha fatto sapere che il team di sviluppo dell’azienda sta lavorando ad un aggiornamento totale di Esplora file per Windows 10.

Windows 10, i supporti tecnici sconsigliano l’upgrade

Windows 10, i supporti tecnici sconsigliano l’upgrade

Sono passati circa tre mesi da quanto Windows 10 è stato lanciato in via ufficiale. Ciononostante il supporto tecnico di alcuni OEM continua a sconsigliare di effettuare l’aggiornamento alla nuova […]

Windows 10, installato su più di 120 milioni di dispositivi?

Windows 10, installato su più di 120 milioni di dispositivi?

Stando a quanto emerso nel corso delle ultime ore Windows 10, l’ultimissimo sistema operativo di casa Microsoft, sarebbe stato installato su oltre 120 milioni dispositivi. I numeri in oggetto, è […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento