Geekissimo

Pokèmon Go verso l’evento del 22 luglio: tutto quello che c’è da sapere

 
Antonio Mele
13 luglio 2017
0 commenti

L’evento Pokèmon Go in programma il 22 luglio a Chicago, con tanto di ritrovo per tantissimi allenatori, avrà degli effetti anche qui in Italia. La conferma ci è giunta direttamente da Niantic, che ha anticipato alcune mosse davvero interessanti per chi segue sempre con interesse il popolarissimo gioco.

In cosa consiste l’apertura dedicata al pubblico italiano e a tutti coloro che non saranno fisicamente presenti? Tutto ruoterà attorno a tre “Challenge Windows”, durante le quali il lavoro degli allenatori in loco sarà strettamente connesso a quello degli utenti sparsi per tutto il mondo. Ecco un chiarimento ufficiale:

“Nel corso della giornata ci saranno tre Challenge Windows in cui gli Allenatori sparsi ovunque collaboreranno con quelli presenti a Chicago per sbloccare i premi globali. Durante le Challenge Windows gli Allenatori presenti presso il Grant Park cercheranno di sbloccare gratifiche extra per i giocatori di Pokémon GO presenti in tutto il mondo catturando diversi tipi di Pokémon. Ogni tipo di Pokémon sarà legato a un diverso premio, quindi gli Allenatori presenti al Grant Park dovranno scegliere con attenzione quale Pokémon catturare. … I partecipanti alla prova cercheranno di catturare Pokémon di tipo Elettrico per ridurre la distanza richiesta per schiudere le Uova, oppure Pokémon di tipo Erba per aumentare i bonus Stardust o, ancora, altri tipi di Pokémon per garantirsi differenti tipi di bonus? Partecipa anche tu all’azione e scoprilo!

Nel frattempo gli Allenatori fuori Chicago cercheranno di catturare il maggior numero di Pokémon possibili durante le Challenge Windows, ed estendere la durata dei bonus sbloccati da coloro che partecipano all’evento. Se i giocatori di tutto il mondo catturano un sufficiente numero di Pokémon, una sfida misteriosa verrà svelata al Grant Park sfida che, una volta completata, sbloccherà un bonus extra-speciale in tutto il mondo”.

Insomma, l’evento Pokèmon Go del 22 luglio, a quanto pare, sarà molto più interessante di quanto ci si potesse aspettare per chi ha scaricato il gioco in Italia. E voi siete pronti?

Categorie: Applicazioni Online
Tags: Pokémon Go, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Come riconoscere il ban o penalizzazioni Pokèmon GO: le cose da sapere

Come riconoscere il ban o penalizzazioni Pokèmon GO: le cose da sapere

Come riconoscere il ban o penalizzazioni Pokèmon GO, almeno stando alle cose da sapere grazie agli annunci di Niantic per questo gioco. Come stanno effettivamente le cose?

Lista aggiornata dei Raid Boss per Pokèmon GO al 6 novembre

Lista aggiornata dei Raid Boss per Pokèmon GO al 6 novembre

Disponibile una lista aggiornata dei Raid Boss per Pokèmon GO al 6 novembre, stando alle informazioni trapelate fino a questo momento. Ecco cosa dobbiamo sapere in merito

Imbrogliare con Ingress a Pokèmon GO: una minaccia velata da Niantic

Imbrogliare con Ingress a Pokèmon GO: una minaccia velata da Niantic

Imbrogliare con Ingress a Pokèmon GO pare essere un trend diffuso, al punto che di recente è giunta una minaccia velata da Niantic. Cosa sta accadendo?

Ancora novità con Pokèmon GO: lista di personaggi con uova da 2, 5 e 10 km al 5 settembre

Ancora novità con Pokèmon GO: lista di personaggi con uova da 2, 5 e 10 km al 5 settembre

Emergono ancora una volta delle interessanti novità con Pokèmon GO, considerando la lista di personaggi con uova da 2, 5 e 10 km al 5 settembre. Ecco cosa sta avvenendo

Pokèmon Go fa vittime: l’aggiornamento delle regole porta con sè ban facili

Pokèmon Go fa vittime: l’aggiornamento delle regole porta con sè ban facili

Pokèmon Go fa vittime, visto che il recentissimo aggiornamento delle regole porta con sé ban facili per gli utenti più scorretti. Ecco quanto trapelato proprio in questi giorni per il pubblico

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento