Geekissimo

Come costruire un sito web WordPress in pochi step

 
Shor (Angelo Di Veroli)
9 agosto 2017
0 commenti

WordPress è una piattaforma di gestione contenuti (CMS, Content Management System in inglese) semplice è al tempo stesso potente, per gestire e pubblicare in pochi step siti web di ogni genere, dai blog personali ai siti aziendali fino a quelli editoriali più complessi e ai siti di e-commerce.

WordPress è da sempre gratuito e distribuito fin dalla sua prima versione con la licenza GNU, General Public Licence: significa che chiunque può scaricarlo ed utilizzarlo a piacimento, senza dover acquistare nulla.

Il cuore di WordPress sono i suoi plugin, che permettono di gestire e pubblicare il contenuto, ottimizzando moltissimi aspetti del sito web: dalla struttura al web design, dalla SEO all’advertising. Moltissimi plugin sono gratuiti perché messi a disposizione dalla comunità di sviluppatori di WordPress, da sempre molto folta. Altri invece sono a pagamento, perché gestiscono funzionalità molto avanzate e necessitano di assistenza tecnica continua.

Come fare un sito web in WordPress in pochi semplici passaggi?

Prima di tutto devi essere in possesso di un dominio e di uno spazio sul web, con la possibilità di creare uno o più database.

Se hai già un dominio e il relativo spazio web, puoi scegliere la prima opzione possibile per pubblicare in pochi step un sito web in WordPress:

  • Vai sul sito WordPress.org e scarica l’ultima versione disponibile, nella lingua che t’interessa
  • Accedi al tuo hosting con i dati in tuo possesso
  • Segui le istruzioni previste dal tuo hosting per caricare e installare WordPress: ti sarà richiesto di creare un database e di inserire relativi username e password per accedervi
  • Segui le istruzioni per configurare nome utente e password per accedere a WordPress

Una volta fatte queste operazioni, potrai accedere alla “gestione” del tuo sito da un indirizzo web simile a questo “nomesito.com/wp-login.php” e iniziare a personalizzarlo scegliendo un tema (per modificare l’aspetto esteriore) e caricando i plugin necessari per gestire e pubblicare i tuoi contenuti.

La seconda opzione per creare un sito web in WordPress in pochi step è acquistare un hosting e spazio web con WordPress preinstallato. Se devi scegliere l’hosting giusto per il tuo sito in WordPress ti consigliamo di fare una semplice ricerca sul web con la chiave di ricerca specifica, “hosting con WordPress” e vedrai che ci sono molte offerte disponibili.

La scelta di un hosting con WordPress preinstallato, sebbene leggermente più costosa di quella precedentemente illustrata, permette di realizzare siti davvero rapidamente. Inoltre, gli hosting con WordPress incluso offrono molte feature, come ad esempio pacchetti di temi per personalizzare il web design e funzionalità speciali che di norma non sono disponibili nei pacchetti base (solo dominio e hosting), come ad esempio il supporto multidominio.

Categorie:
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Come assegnare IP statico su Android

Come assegnare IP statico su Android

Avete da poco acquistato il vostro primo smartphone Android e non sapete ancora bene come configurarlo a dovere? Imparerete di sicuro. Il sistema del robottino è molto facile da usare, […]

Guida: come espandere gli hard disk di VirtualBox

Guida: come espandere gli hard disk di VirtualBox

Dopo aver creato una nuova macchina virtuale in VirtualBox e averci installato sopra un sistema operativo, vi siete resi conto di aver usato un drive troppo piccolo per le vostre […]

Come usare Google+, la guida completa in 10 video

Come usare Google+, la guida completa in 10 video

Secondo le ultime stime, Google+ è passato brevemente da 4.5 milioni di utenti a più del doppio. Questo vuol dire che molto probabilmente tanti di voi saranno entrati nel nuovo […]

CA antivirus 2008 gratis per un anno!

CA antivirus 2008 gratis per un anno!

Fortunatamente ci risiamo! Proprio così: carissimi amici geek, oggi vi segnaliamo l’opportunità di ottenere un altro ottimo antivirus professionale senza pagare un euro e con una licenza valida ben 12 […]

Inserire firma Html in Gmail (automatica)

Inserire firma Html in Gmail (automatica)

Ecco un bel trucco per aggiungere una firma Html in Gmail. Come tutti saprete infatti, di default non è possibile inserirla, ma se cercate in giro per il web troverete […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento