Geekissimo

SEO SERP APP: per controllare da Android il posizionamento del tuo sito web!

 
Antonio Mele
13 settembre 2017
0 commenti

In questa pagina parliamo di una delle migliori applicazioni Android per la valutazione della SEO dei siti web. Infatti SEO SERP APP è di un’applicazione che, in modo semplice e immediato, permette di valutare la posizione del nostro sito web quando una persona cerca una specifica parola chiave.

L’utilizzo è molto semplice, e graficamente è ben realizzata. Ci permette infatti di inserire un dominio (e anche più di uno) e alcune parole chiave per le quali verificare la posizione del sito. I servizi supportati sono diversi: abbiamo l’immancabile Google, ma ci sono anche Bing, Yahoo e Alexa. Con l’aiuto e la consulenza di Dario Scarano, esperto SEO e gestore del sito Seoeposizionamento.it vediamo nel dettaglio come funziona e quali sono i suoi punti di forza.

SEO SERP APP: Come funziona

Quando si apre l’applicazione, troviamo una pagina bianca in cui è possibile inserire, per prima cosa, il dominio web per il quale si richiede la verifica del posizionamento premendo semplicemente il “+” bianco che si trova in basso a destra. Dopo aver inserito l’url, si può scegliere la “Region”, ovvero lo stato per il quale vogliamo verificare il posizionamento, quindi la lingua che ci interessa (possiamo anche cercare il posizionamento nel territorio italiano ma per la ricerca in lingua inglese, ad esempio).

Torneremo così alla pagina iniziale dell’applicazione, ma adesso vedremo il nostro dominio nella lista principale: così, selezionandolo, potremo aggiungere una serie di parole chiave per le quali vogliamo verificare il posizionamento, ancora una volta premendo il “+” in basso a destra. La lista dei risultati non è chiarissima, ma per fortuna è intuitiva: per ogni keyword, infatti, potremo vedere un piccolo numero che indica la posizione attuale (ad esempio, 7 se si trova in settima posizione nella SERP, ossia la pagina dei risultati di ricerca), la migliore di sempre e la variazione registrata rispetto al precedente controllo.

Inoltre nella scheda Statistics potremo ottenere numerose informazioni utili sul proprio sito. Infatti verrà mostrato:

  • il numero di pagine indicizzate da Google e Bing
  • quanti backlink ha il vostro dominio
  • quante condivisioni avete su Facebook, Google + Pinterest, Linkedin, StumbleUpon

Quindi potete già ottenere con la versione gratuita una buona quantità di informazioni molto utili e importanti.

Se poi il programma vi convince e decidete di acquistare la versione a pagamento (che costa circa 7 euro), Seo Serp creerà automaticamente anche un grafico del vostro andamento che, in base alle ricerche dei giorni precedenti, ci mostrerà se stiamo aumentando di posizione o se stiamo scendendo per quella keyword.

Oltre a questa funzione, la versione a pagamento toglie il limite per il numero di parole chiave che si possono controllare per ciascun dominio: nella versione free non se ne possono controllare più di 3, mentre in quella a pagamento sono illimitate. Inoltre, sempre nella versione a pagamento è possibile inserire un Widget sulla schermata principale di Android per verificare il posizionamento delle singole parole; per aggiornare basta toccare il widget, e ogni volta che prenderemo in mano il telefono potremo controllare subito il posizionamento di ognuna delle parole.

SEO SERP APP, quindi, rappresenta un’app davvero molto valida per verificare il posizionamento su Android e per eseguire “al volo” alcune operazioni importanti di verifica sul vostro sito: permette infatti di controllare tutti i parametri in mobilità, in modo continuativo e, soprattutto, semplice. Non è completa come un tool online, specialmente considerando la parte relativa alle statistiche che è molto ridotta all’osso, ma a parte questo è un valido aiuto a chi necessita di verificare il proprio lavoro sul sito web anche in mobilità.

Categorie: Seo
Tags: SEO SERP APP, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google, ecco come vengono scelte le posizioni dei risultati

Google, ecco come vengono scelte le posizioni dei risultati

Per interesse primario o per curiosità, ogni geek almeno una volta nella vita si è domandato quali fossero le leggi che stanno dietro la pagina dei risultati di Google: Perché […]

InstantRankmeter, controlliamo le performance del nostro sito web nei principali motori di ricerca

InstantRankmeter, controlliamo le performance del nostro sito web nei principali motori di ricerca

Volete avere sempre sotto controllo gli sviluppi in rete del vostro sito web? Ecco allora un utile strumento che fa al caso vostro. Si tratta di InstantRankmeter, ossia un applicazione […]

Blinkrs.com, per saperne di più sui backlink del nostro sito..

Blinkrs.com, per saperne di più sui backlink del nostro sito..

Abbiamo un blog e lo gestiamo con tanta pazienza e qualche sacrificio: vorremmo stimare l’apprezzamento della gente, e all’uopo ci muniamo di un bel contatore. Pensiamo di aver risolto, ma […]

Ecco i vincitori dell’iPod Nano 8Gb e della Borsa di studio GT!

Ecco i vincitori dell’iPod Nano 8Gb e della Borsa di studio GT!

Webcam Fissa Webcam in movimento Oggi in molti avete seguito la diretta dell’estrazione dell’iPod Nano 8Gb e della Borsa di studio GT! Se ve la siete persa qui sopra potete […]

Who Is The Owner: whois automatico su oltre 350 server

Who Is The Owner: whois automatico su oltre 350 server

Who Is The Owner è un nuovo tool online in stile web 2.0 in grado di effettuare un universal whois su più di 350 server diversi. In pratica è in […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento