leonardo.it
Ultimi Articoli

Yahoo!, traffico internet criptato per garantire la massima sicurezza

4 aprile 2014 di @Bugeisha (Martina Oliva)
0 commenti
Yahoo!, traffico internet criptato per garantire la massima sicurezza

Yahoo! ha compiuto un ulteriore ed importante passo finalizzato a garantire la massima sicurezza per i suoi utenti. In seguito alla diffusione delle notizie relative allo scandalo NSA in base alle quali era emerso che la National Security Acengy intercettava le comunicazioni generate attraverso le reti che collegano i datacenter di Yahoo! e di Google Marissa Mayer, il CEO del colosso in viola, aveva promesso di mettere al sicuro gli utenti entro la fine del mese di marzo. Così è stato e proprio nel corso delle ultime ore l’azienda di Sunnyvale ha annunciato mediante la pubblicazione di un apposito post sul suo blog ufficiale che a partire dal 31 marzo 2014 tutto il traffico scambiato tra i datacenter di Yahoo! risulta totalmente criptato.Continua a leggere

Google ha pagato 1 mln di euro di multa in Italia per Street View

4 aprile 2014 di @Bugeisha (Martina Oliva)
0 commenti
Google ha pagato 1 mln di euro di multa in Italia per Street View

Ad annunciare la cosa è stato il Garante per la protezione dei dati personali mediante un apposito comunicato apparso nel corso delle ultime ore sul sito istituzionale: nelle scorse settimane Google ha corrisposto la somma pari ad un milione di euro, una cifra questa richiesta con una sanzione per l’attività condotta dal gruppo in Italia nel 2010. Il riferimento è, nel dettaglio, alle Google Car che hanno percorso le strade del Bel paese per catturare immagini panoramiche successivamente inserite nel ricco database di Street View.Continua a leggere

I Chromebook continueranno a guadagnare terreno almeno fino al 2019

3 aprile 2014 di @Bugeisha (Martina Oliva)
0 commenti
I Chromebook continueranno a guadagnare terreno almeno fino al 2019

A quanto pare Google è finalmente riuscita a raccogliere i suoi primi concreti frutti del lavoro fatto sulla piattaforma Chrome OS e sui Chromebook. Le statistiche relative alla diffusione dei laptop basati su Chrome OS parlano chiaro: nel corso del 2013 il numero delle unità distribuite in tutto il mondo ha toccato quota 2,1 milioni e l’89% del totale ha raggiunto il Nord America. Si tratta quindi di ottimi risultati che sono destinati a trovare conferma nei prossimi anni.Continua a leggere

Windows 8.1 Update 1 uscirà l’8 aprile, ecco il nuovo menu Start

3 aprile 2014 di @naqern (Andrea Guida)
9 commenti
Windows 8.1 Update 1 uscirà l’8 aprile, ecco il nuovo menu Start

Tutto come da programma ma, diciamocelo, rivedere un vero menu Start fa piacere. Soprattutto perché quello di Windows 8.1 Update 1, aggiornamento gratuito per Windows 8.1 presentato ufficialmente da Microsoft durante la conferenza BUILD di ieri, è un ottimo mix fra il vecchio launcher di applicazioni incluso in Windows 7 e Vista e la Start Screen che ha fatto tanto storcere il naso agli utenti di Windows 8 e 8.1.Continua a leggere

Amazon presenta Fire TV, il set-top box per lo streaming e il gaming

3 aprile 2014 di @Bugeisha (Martina Oliva)
0 commenti
Amazon presenta Fire TV, il set-top box per lo streaming e il gaming

In occasione di uno speciale evento tenutosi ieri Amazon ha finalmente tolto i veli al suo set-top box, quello che è stato presentato in via ufficiale con il nome di Fire TV. Nel corso delle ultime ore, infatti, la compagnia di Bezos ha svelato il suo nuovo dispositivo, uno dei più chiacchierati di sempre, che racchiude in sé buona parte delle funzionalità e delle caratteristiche che gli utenti hanno sempre richiesto e desiderato a gran voce dalla concorrenza. Fire TV è infatti un piccolo dispositivo dalle forme quadrate, vagamente simile alla rivale Apple TV, basato sul sistema operativo Android e caratterizzato da una potenza hardware decisamente inedita per il settore. Il set-top box di Amazon è infatti dotato di un processore quad-core, di una GPU dedicata e di 2 GB di RAM. Supporta inoltre le connessioni Bluetooth e Wi-Fi compatibili con lo standard MIMO e la visione dei filmati in 1080p, è nativamente compatibile con lo standard Dolby Digital ed ha una capacità di elaborazione difficilmente rilevabile sul settore.Continua a leggere

Spotify si rifà il look e diventa Dark

2 aprile 2014 di Desiree Catani
0 commenti
Spotify si rifà il look e diventa Dark

Esattamente un anno fa vi parlammo del nuovo logo di Spotify, il noto servizio di streaming musicale, che abbandonò definitivamente il suo logo poco elegante per passare ad uno stile decisamente più professionale e minimal. L’arrivo di una nuova grafica non ci stupisce assolutamente e il servizio musicale sceglie di intraprendere la strada del “nero”. Il colore scuro è indubbiamente la principale tinta del nuovo […]Continua a leggere

Gmail ha compiuto 10 anni

2 aprile 2014 di @Bugeisha (Martina Oliva)
0 commenti
Gmail ha compiuto 10 anni

Sarà stata la foga della caccia al pesce d’aprile o molto più semplicemente una dimenticanza ma ieri il servizio di posta elettronica Gmail ha compiuto dieci anni esatti. Era infatti il 1° aprile dell’anno 2004 quando Gmail venne svelato all’utenza da Big G mediante la pubblicazione di un apposito annuncio. All’epoca in molti, visti i tempi e considerando il giorno, pensarono che il lancio di una casella di posta elettronica con 1 GB di spazio gratuito per archiviare i messaggi fosse uno scherzo ma, come poi dimostrarono i fatti, non fu così. A differenza che in passato oggi Gmail gode della piena fiducia e del pieno supporto da parte di tantissimi utenti, offre una quota di storage gratuita pari a ben 15 GB (eventualmente condivisbile con gli altri servizi del motore di ricerca) ed a distanza di 10 anni dal suo debutto in rete può essere considerato come il servizio di posta elettronica più usato al mondo anche se ai nuovi iscritti potrà apparire molto meno rivoluzionario rispetto a coloro che per primi cominciarono ad utilizzarlo.Continua a leggere

Mercato OS: a una settimana dalla fine del supporto, Windows XP è installato sul 27,69% dei PC

2 aprile 2014 di @naqern (Andrea Guida)
0 commenti
Mercato OS: a una settimana dalla fine del supporto, Windows XP è installato sul 27,69% dei PC

Ci ha provato in tutti i modi, Microsoft, ma non c’è stato nulla da fare. Nonostante la fine del supporto più che imminente, gli utenti di Windows XP, o perlomeno gran parte di essi, hanno deciso di non abbandonare il loro sistema operativo e tirare avanti con quest’ultimo fin quando sarà possibile.Continua a leggere

Pagina:1...56789101112...203040...2.419
Software
Altri Articoli
Social Network
Altri Articoli
Hardware
Altri Articoli
Applicazioni Web
Altri Articoli