Geekissimo

Diritti

diritti

Instagram dichiara di non voler vendere le foto degli utenti!

Pubblicato il 19/12/2012 di: Desiree Catani 0 commenti
Instagram dichiara di non voler vendere le foto degli utenti!

Gli utenti che amano l’app di Instagram possono tornare a dormire sonni tranquilli, nulla è cambiato. Nella giornata di ieri vi abbiamo segnalato che l’applicazione, disponibile per Android ed iOS, aveva modificato i termini di servizio includendo delle nuove preoccupanti […]Continua a leggere

Garante Privacy, nuove regole per la tutela dei dati online

Pubblicato il 01/08/2012 di: Martina Oliva 0 commenti
Garante Privacy, nuove regole per la tutela dei dati online

Dal Garante per la Privacy sono giunte, proprio nel corso delle ultime ore, le nuove regole alle quali, a partire da questo momento, dovranno attenersi sia le società impegnate sul fronte della telefonia, TLC, sia gli internet service provider o, […]Continua a leggere

Internet è un diritto fondamentale dell’uomo

Pubblicato il 10/07/2012 di: Martina Oliva 1 commento
Internet è un diritto fondamentale dell’uomo

Internet è un diritto fondamentale dell’uomo e a stabilirlo sono state, proprio in queste ore, le Nazioni Unite mediante la pubblicazione di un’apposita dichiarazione nella quale viene sostenuto, appunto, che tutti dovrebbero potersi esprimere liberamente online e senza timore di […]Continua a leggere

Anonymous afferma: nuovo attacco al Governo il 13 febbraio alle ore 13

Pubblicato il 12/02/2011 di: Francesco Dipo (Dipoweb) 20 commenti
Anonymous afferma: nuovo attacco al Governo il 13 febbraio alle ore 13

Ritorna con un nuovo comunicato pubblico Anonymous, la famosa coalizione anonima di hacker più volte protagonista, in positivo per molti, di attacchi informatici pro-Wikileaks contro Mastercard e Visa nel mese di dicembre, rei di aver bloccato in conti del portale […]Continua a leggere

Wikileaks: governo cinese dietro attacchi hacker a Google

Pubblicato il 29/11/2010 di: Andrea Guida (@naqern) 4 commenti
Wikileaks: governo cinese dietro attacchi hacker a Google

Oltre a sputtanare i leader politici di mezzo mondo, i rapporti segreti pubblicati ieri da Wikileaks hanno messo in luce le opinioni delle autorità americane sugli attacchi hacker ricevuti da Google in Cina. Secondo quanto riportato dal sito di Julian […]Continua a leggere

Google lascia la Cina, o quasi

Pubblicato il 23/03/2010 di: Andrea Guida (@naqern) 6 commenti
Google lascia la Cina, o quasi

Le indiscrezioni trapelate la settimana scorsa si sono rivelate veritiere. Ieri Google ha mosso il primo vero passo verso l’abbandono della Cina, ma attenzione a pensare che il colosso di Mountain View abbia staccato la spina al suo motore di […]Continua a leggere

Google ci ripensa ancora, al 99.9% via dalla Cina

Pubblicato il 15/03/2010 di: Andrea Guida (@naqern) 7 commenti
Google ci ripensa ancora, al 99.9% via dalla Cina

Proprio come volevasi dimostrare, la telenovela relativa allo scontro tra Google e Governo cinese è tutt’altro che finita. E così, dopo che la situazione sembrava essersi stabilizzata, ecco ripiombare il gelo tra le due parti con il colosso di Mountain […]Continua a leggere

Google ci ripensa, resta in Cina e riapplica la censura

Pubblicato il 15/02/2010 di: Andrea Guida (@naqern) 12 commenti
Google ci ripensa, resta in Cina e riapplica la censura

I tanti cinesi che, in segno di protesta, avevano deposto dei fiori davanti agli uffici di Google possono tirare un sospiro di sollievo. I rapporti tra il colosso di Mountain View e il governo di Pechino stanno per tornare idilliaci […]Continua a leggere

Google, adesso la Cina vuole oscurarlo e creare una Internet tutta sua

Pubblicato il 25/01/2010 di: Andrea Guida (@naqern) 13 commenti
Google, adesso la Cina vuole oscurarlo e creare una Internet tutta sua

Come facilmente immaginabile, quello che è nato come uno scontro fra Google e regime cinese si è presto trasformato in braccio di ferro diplomatico fra Stati Uniti e Cina. A seguito del recente discorso del Segretario di Stato USA Hillary […]Continua a leggere

Internet Explorer “bandito” in Germania e Francia. Il piano oscuro di Google si realizza?

Pubblicato il 19/01/2010 di: Andrea Guida (@naqern) 31 commenti
Internet Explorer “bandito” in Germania e Francia. Il piano oscuro di Google si realizza?

Nelle ultime ore sono successe cose che nemmeno il più ardito supporter di Mac o Linux avrebbe osato sognare. I governi di Germania e Francia hanno sconsigliato pubblicamente l’utilizzo di Internet Explorer, definendolo come un browser poco sicuro. Tutta colpa […]Continua a leggere

Google VS Cina: tutta colpa di Microsoft… e dei profitti

Pubblicato il 18/01/2010 di: Andrea Guida (@naqern) 6 commenti
Google VS Cina: tutta colpa di Microsoft… e dei profitti

Google ha cambiato idea, non andrà via dalla Cina. Ma si opporrà a qualsiasi forma di filtro. Microsoft, dal canto suo, si dice perplessa sull’atteggiamento di “big G” e annuncia che resterà nel paese della Grande Muraglia nonostante le censure. […]Continua a leggere

Google si ribella alla censura cinese. Meglio tardi che mai? [AGGIORNATO]

Pubblicato il 14/01/2010 di: Andrea Guida (@naqern) 13 commenti
Google si ribella alla censura cinese. Meglio tardi che mai? [AGGIORNATO]

Google e il regime comunista cinese non sono più amici. Dopo una connivenza durata circa quattro anni, il colosso di Mountain View si è finalmente passato la mano sulla coscienza ed ha deciso di dire “no” alle censure imposte dal […]Continua a leggere

iconPot: centinaia di icone gratuite da utilizzare anche per uso commerciale!

Pubblicato il 06/09/2009 di: Ferdinando Toscano 2 commenti
iconPot: centinaia di icone gratuite da utilizzare anche per uso commerciale!

Quanto possano essere utili le icone, cari amici, lo lascio dire a voi. La cosa è innegabile, e l’essere user friendly è una prerogativa attuale che ogni progetto telematico di ogni giorno deve assolutamente avere. Trovare delle icone gratuite, però, […]Continua a leggere

Secondo una ricerca i cosiddetti “giovani” sarebbero “molto felici” di pagare per scaricare musica legalmente

Pubblicato il 19/06/2008 di: Daniele Semeraro ([email protected]) 19 commenti
Secondo una ricerca i cosiddetti “giovani” sarebbero “molto felici” di pagare per scaricare musica legalmente

Premesso che io odio la parola “giovani”, oggi parliamo di una statistica inglese che farà molto parlare di sé e di conseguenza discutere: da un sondaggio fatto tra ragazzi e ragazze che hanno tra i 14 e i 24 anni […]Continua a leggere

Pagina:123