Geekissimo

Un testo di esempio automatico in Word

 
Daniele Semeraro ([email protected])
12 settembre 2007
7 commenti
Word

Quante volte, nel progettare una pagina su Word, abbiamo avuto bisogno di inserire del testo di prova, per vedere se gli stili venivano applicati correttamente o solamente per cercare di capire se la grafica creata potesse essere accattivante?

Nel cercare il testo di prova o ci affidavamo al classico testo di prova “Lorem ipsum dolor sit amet…” oppure magari prendevamo il testo di un articolo di giornale o di un blog. In realtà c’è un “trucco” su Word per fare apparire del testo di prova. Vediamolo insieme.


Il trucco è davvero semplice. Basta inserire la stringa =rand() in qualsiasi posizione all’interno della pagina, e automaticamente Word inserirà del testo di esempio. In inglese inserisce il classico “The quick brown fox jump…”, mentre in italiano aggiunge “Cantami o Diva del pelide Achille l’ira funesta”. Provare per credere.

È possibile, inoltre, specificare anche il numero di paragrafi e di frasi in ogni paragrafo, utilizzando la stringa =rand(p,s) dove “p” è il numero di paragrafi e la “s” il numero di frasi per paragrafo.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
I nuovi formati di Microsoft Office 2007? Sono dei semplici zip!

I nuovi formati di Microsoft Office 2007? Sono dei semplici zip!

Grazie alla segnalazione fattaci dal nostro amico Max, oggi vogliamo segnalarvi un particolare da veri geek, riguardante uno dei programmi più utilizzati sui computer di tutto il mondo: Microsoft Office […]

10 trucchetti veloci per Windows

10 trucchetti veloci per Windows

Nonostante sia il sistema operativo più utilizzato al mondo, Windows riesce sempre a nascondere qualche interessante funzione che permette di velocizzare il lavoro quotidiano con il computer. Oggi noi di […]

Le scorciatoie da tastiera per Windows per risparmiare tantissimo tempo

Le scorciatoie da tastiera per Windows per risparmiare tantissimo tempo

Sposta il cursore su, poi vai giù, seleziona con il destro, trascina qua, apri il menu la… insomma, a volte la bella interfaccia grafica dei sistemi operativi moderni, come Windows, […]

Far andare volontariamente Windows in crash

Far andare volontariamente Windows in crash

Ormai le schermate di errore BSOD (blue screen of death) sono un vero e proprio marchio di fabbrica dei sistemi Windows. La loro comparsa genera quasi sempre isteria e disperazione […]

Microsoft Word, ecco i codici per avviarlo in diversi modi

Microsoft Word, ecco i codici per avviarlo in diversi modi

Forse non tutti lo sanno ma, tramite l’immissione di alcuni piccoli codici, è possibile cambiare impostazioni e modalità con le quali viene avviato Microsoft Word, il celeberrimo software di videoscrittura […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Walterino

    Molto interessante, per me che faccio impaginazione è utilissimo! Grazie!!!!

    12 Set 2007, 9:34 am Rispondi|Quota
  • #2Congiuntiva

    Sougoi! Altri trucchi, altri trucchi!!!!!!!! moreeeeeee!!!!

    12 Set 2007, 2:33 pm Rispondi|Quota
  • #3Francesco Giossi

    funzione vecchia come il cucco, ampiamente documentata http://support.microsoft.com/kb/180685/EN-US/

    già ne parlavo nel 2002 :p
    http://www.giossi.com/News_CommentsGrid_Public.asp?Id_News=30

    12 Set 2007, 9:52 pm Rispondi|Quota
  • #4Genky

    Grazie della segnalazione.

    14 Set 2007, 6:10 pm Rispondi|Quota
  • #5My Lost Blog

    preferisco il classico lorem ipsum

    8 Nov 2007, 9:14 pm Rispondi|Quota
  • #6Anonimo

    Ho provato su Word 2007 ma non esce la frase “Cantami o diva…” mi esce questo:

    Le raccolte disponibili nella scheda Inserisci includono elementi coordinati con l’aspetto generale del documento. È possibile utilizzare queste raccolte per inserire tabelle, intestazioni, piè di pagina, elenchi, frontespizi e altri blocchi predefiniti per i documenti. Anche le immagini, i grafici o i diagrammi che vengono creati sono coordinati con l’aspetto del documento.
    È possibile modificare rapidamente la formattazione del testo selezionato nel documento scegliendo uno stile veloce dalla raccolta stili veloci disponibile nella scheda Home. È inoltre possibile formattare il testo direttamente utilizzando gli altri controlli della scheda Home. Con la maggior parte dei controlli è possibile scegliere di utilizzare l’aspetto del tema corrente oppure un formato specificato direttamente dall’utente.
    Per cambiare l’aspetto generale del documento, scegliere un nuovo tema nella scheda Layout di pagina. Per modificare gli stili disponibili nella raccolta stili veloci, utilizzare il comando Cambia stili. Sia per la raccolta temi che per la raccolta stili veloci sono disponibili comandi di ripristino, grazie ai quali è possibile sempre ripristinare l’aspetto originale previsto dal modello corrente.

    21 Mar 2008, 4:30 pm Rispondi|Quota
  • #7Cacca Man

    Cacca

    15 Set 2008, 1:46 pm Rispondi|Quota