Geekissimo

Guida su come installare Ubuntu Gutsy con Wubi da Windows XP in 10 minuti

 
Shor (Angelo Di Veroli)
21 Dicembre 2007
30 commenti

Wubi

Daniele Salamina mi segnala quest’ottima guida realizzata da lui stesso per installare Ubuntu come se fosse una normale applicazione per Windows. Ora anche le persone più indecise possono cambiare sistema operativo senza problemi e provare Ubuntu grazie a WUBI, un software gratuito per Windows. Aperta e chiusa parentesi riporto per intero la guida tratta dal suo blog.

Come funziona Wubi ?

Per permettere l’avvio di Ubuntu, Wubi aggiunge una riga nel menù di boot di Windows. Ubuntu viene installato nel file system su cui è installato Windows (anche su partizioni diverse e supporta pienamente l’NTFS). In fase di installazione viene creato un file (c:\wubi\disks\system.virtual.disk) che sarà poi il disco fisico visto da Ubuntu.

Qualcuno potrebbe pensare che in qualche modo il sistema sia emulato. Ma non è così. Dopo l’installazione si avrà un’installazione di Ubuntu pulita a tutti gli effetti.

Quali sono i vantaggi di utilizzare Wubi invece che una normale Installazione Ubuntu ?

Almeno un paio:

  1. Se sei già su Windows e non vuoi creare nuove partizioni e rischiare di compromettere l’installazione di Windows.
  2. Non sarà necessario masterizzare nessun cd. Questo poiché l’installazione viene fatta direttamente dal file immagine iso di Ubuntu.

E gli svantaggi ?

Diciamo che non ci sono grossi svantaggi. L’unico potrebbe essere dovuto ad una leggera diminuzione delle prestazioni dovute all’accesso al disco che potrebbe essere molto frammentato. Ma per questo esiste già una soluzione che magari vedremo in un’altro post.

Installare Ubuntu Gutsy con Wubi in 5 passi

Al momento in cui scrivo, non è stata ancora rilasciata la versione ufficiale di Wubi che permette l’installazione di Ubuntu 7.10. Sono disponibili delle versioni alpha, oramai giunte ad un buon punto di stabilità.

Per portare a termine l’installazione di Ubuntu Gutsy, saranno necessari qVediamo come fare:

  1. Scaricare l’ultima versione alpha attualmente disponibile dell’installar Wubi da qui (controlla in home page che non sia stata rilasciata la versione ufficiale);
  2. Se hai già la iso di ubuntu, posizionala nella stessa cartella in cui hai salvato l’eseguibile di Wubi. Se non hai la iso, Wubi la scaricherà in fase di installazione;
  3. Esegui Wubi e compila quanto richiesto dalla Gui:
    image

  4. Aspetta che l’installazione sia terminata.

  5. Riavvia il sistema e seleziona Ubuntu nella schermata di boot. Non dovrai fare niente. L’installazione si porterà a termina automaticamente.

Via | Danielesalamina.it

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Ubuntu Linux, 8 modi per mantenere pulito il sistema

Ubuntu Linux, 8 modi per mantenere pulito il sistema

Forse un po’ meno rispetto ai sistemi di casa Microsoft, ma anche Ubuntu Linux necessita, di tanto in tanto, di una bella “pulizia generale“. Quindi, al bando le ciance, e […]

Win2Lin, perchè migrare da Windows a Linux

Win2Lin, perchè migrare da Windows a Linux

Con questo articolo comincia la collana “Win2Lin” che ha come scopo principale quello di aiutare ed invogliare nel passaggio verso il sistema operativo del Pinguino. Ci saranno una serie di […]

Ubuntu, come abilitare la riproduzione dei DVD video commerciali con soli 2 comandi

Ubuntu, come abilitare la riproduzione dei DVD video commerciali con soli 2 comandi

Ubuntu Linux è senza ombra di dubbio un buon sistema operativo, ma ci sono dei piccoli problemi che rendono troppo complicate anche le operazioni più semplici, un esempio per tutti […]

Come riparare il MBR di Windows utilizzando Ubuntu

Come riparare il MBR di Windows utilizzando Ubuntu

Soprattutto i più geek, conoscono bene il piccolo/grande dramma che può rappresentare il danneggiamento del MBR (Master Boot Record) di Windows, ovvero, l’impossibilità di accedere ai propri sistemi operativi senza […]

5 pack gratuiti per rivoluzionare il look di Windows XP

5 pack gratuiti per rivoluzionare il look di Windows XP

Oggi è il primo giorno del 2008 e, come già detto in altre occasioni, non c’è davvero miglior modo di accoglierlo se non cambiare un po e migliorare il look […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Junior

    Ma poi per disinstallarlo come si fa? Se funziona, lo provo Linux

    21 Dic 2007, 2:37 pm Rispondi|Quota
  • #2Federico

    Avevo scritto anche io una guida (o meglio recenzione) eccola

    21 Dic 2007, 2:45 pm Rispondi|Quota
  • #3Alessio

    mah… onestamente non consiglio l’utilizzo di questo programma bensì la classica installazione.

    Programmi come questo non fanno altro che terrorizzare l’utente inesperto (che già lo è abbastanza di suo) al momento di infilare il cd di Ubuntu.

    Perchè non fare una guida su come installare Ubuntu con il metodo classico e su quelle quattro cose da sapere?

    Inoltre non vedo come si possa compromettere Windows installando Ubuntu (a meno che non impazzisci e decidi di formattare la partizione d Win), oltre al fatto che in questo modo si utilizza l’NTFS cm filesystem o ancora peggio il FAT32…

    Ciao!

    21 Dic 2007, 2:47 pm Rispondi|Quota
  • #4MrGrass

    A mio parere se volete linux installatevelo da soli senza utilizzare wubi. Installandolo “a mano”, ubuntu ha una installazione di tipo grafico, non ci sono righe di codice da inserire, evitate errori e possibili problemi.

    Ciao MrGrass
    http://mrg.altervista.org/wordpress

    21 Dic 2007, 2:55 pm Rispondi|Quota
  • #5pierfrancesco99

    Inoltre volendo Ubuntu si può prima provare con il live cd e poi eventualmente decidere d’ installarlo

    21 Dic 2007, 3:16 pm Rispondi|Quota
  • #6edo947

    @Junior Basta che tu vada nel pannello di controllo e disinstalli Wubi 😉

    21 Dic 2007, 4:02 pm Rispondi|Quota
  • #7redcup76

    Funziona il collegamento ad Adsl tramite modem usb o come tutti i linux funziona solo con presa di rete?
    Se qualcuno sa rispondermi lo ringrazio altrimenti per ovviare il problema si può sempre virtualizzare, come ho fatto io semplicemente seguendo la guida che trovate qui
    http://unoschifo.myblog.it/archive/2007/11/23/linux-is-the-power.html

    21 Dic 2007, 7:28 pm Rispondi|Quota
  • #8daddo87

    aiutooo! nn riesco ad installarlo! cioè, dopo il riavvio…parte ubuntu e mi appare la skermata dell’ora! clicco su avanti e mi compare una finestra di errore (sicuramento relativa al partizionamento). ci sono 3 opzioni: esci, continue anyway (mi pare!) e try again. Se faccio gli ultimi 2 nn va avanti..nn compare niente! se faccio esci si carica normalmente come se fosse il live cd! ke devo fare??! mi sa ke devo aspettare qlke nuova uscita del programma…. 🙁

    21 Dic 2007, 8:07 pm Rispondi|Quota
  • #9Giovanni

    Ho provato ad installarlo..mi si apre l’installazione di ubuntu arriva al 32% e non va più avanti.. 🙁 peccato..ritornerò a vmware

    22 Dic 2007, 12:14 pm Rispondi|Quota
  • Ganzo.. io ho già linux sul pc, quindi non lo provo!

    23 Dic 2007, 3:50 pm Rispondi|Quota
  • #11bigham

    C’è sempre un’altra possibilità. Utilizzare VirtualBox per creare una macchina virtuale sulla quale installare Ubuntu.
    VirtualBox è un OpenSource sicuramente più leggero e mano invasivo di VMWare. L’installazione di Ubuntu viene fatta su un disco virtuale che altro non è che un file sul proprio disco fisso.
    😉

    27 Dic 2007, 8:33 pm Rispondi|Quota
  • #12Manuel

    installare ubuntu è stato veramente facile, l’unico inconveniente che ho riscontrato e che installando kubuntu in lingua italiana lo esegue sempre in lingua inglese e non la fa cambiare. saluti

    5 Gen 2008, 11:51 pm Rispondi|Quota
  • #13Luca

    Hola a tutti…ho provato ad installare Ubuntu sul mio portatile DELL con WUBI da Windows Vista…e funziona benissimo…gli ho dato solamente 10 GB di spazio…ma va che è una meraviglia….lo consiglio perché è semplice da usare…e poi per chi si stufasse di Ubuntu (cosa praticamente impoissibile) basta disinstallarlo come se fosse una applicazione….Beh Ciao a tutti e grande UBUNTU!!!!!

    24 Gen 2008, 2:33 am Rispondi|Quota
  • #14lino

    aiuto..dopo l’avvio mi appare: built in shell (ash) enter help for a list of built in commands (initramfs) …che significa? grazie.

    4 Apr 2008, 7:58 pm Rispondi|Quota
  • #15IoIO

    Linux fa davvero schifo: è veloce e sicuro, ma è versatile allo 0% e non permette di far lavorare la propria creatività. Meglio un sano PC o un sano Mac.

    4 Mag 2008, 3:19 pm Rispondi|Quota
  • #16sennar

    io ho installato wubi 8 ..accendo il pc scelgo di avviare ubuntu anziché xp e mi da error 17…come risolvo questo problema…aiutatemi per favore ..grazie

    9 Mag 2008, 10:47 am Rispondi|Quota
  • #17ubuntista

    IoIO ma cosa diavolo stai a dire?? non puoi nemmeno lontanamente paragonare windows o il sistema mac ad linux.
    cosa intendi per versatile 0%?? a me risulta versatilissimo soprattutto con il nuovo hardware. mah ta vidi tu compra windows che a me mandano linux gratis direttamente a casa

    13 Mag 2008, 1:44 pm Rispondi|Quota
  • #18Gemma

    Salve, vi scrivo per chiarire alcune mie indecisioni. Ho installato Ubuntu con Wubi e lo uso sempre, mi piace ed è funzionale, volevo installare Ubuntu a tutti gli effetti ma ho paura di cancellare l’altro sistema operativo che usano gli altri componenti della famiglia. Sapete dirmi se è solo una mia paura ho c’è il rischio di perdere gli alri dati? Grazie per avermi ascoltato, a presto.

    18 Mag 2008, 11:29 am Rispondi|Quota
  • #19bigham

    @Gemma
    Il pericolo di perdere una partizione su cui risiede un altro sistema operativo esiste ma dipende solo dall’attenzione che metti nell’installazione di ubuntu.
    Durante l’installazione dovrai gestire tu manualmente la suddivisione delle partizioni del disco evitando attentamente di indicare la partizione contenente l’altro sistema operativo come partizione per ubuntu.
    Nell’ulltima versione (la 8.04) il processo di partizionamento manuale è stato notevolmente migliorato. Basti pensare che è possibile indicare quali partizioni “non utilizzare” nell’installazione.
    In ogni caso puoi sempre fare riferimento al forum di ubuntu (http://forum.ubuntu-it.org/) per qualsiasi chiarimento.
    Ciao.

    PS
    Io l’installazione l’ho fatta su un portatile sul quale in una partizione ho win e nell’altra una vecchia versione di ubuntu. Nessun problema.

    18 Mag 2008, 8:58 pm Rispondi|Quota
  • #20bigham

    @IoIO
    Windows è versatile come una scarpa vecchia senza lacci. Ti sei mai chiesto perchè la maggior parte dei virus in circolazione sono stati costruiti per attaccare i sistemi windows based? Quante falle di sicurezza vengono scoperte e quante patch vengono rilasciate da BigM per tapparle? E non parliamo di Vista! C’è chi ha pianto lacrime amare per non aver potuto installare la sua stampante multifunzione nuova perchè non esistevano i driver per Vista.

    Win ha il solo vantaggio di essere il S.O. maggiormente diffuso al mondo (che non vuol dire che sia il migliore) e quasi tutto il software è stato sviluppato per girare sotto win.

    Il principale vantaggio di Linux è che puoi dare sfogo alla tua creatività visto che devi sapere dove mettere le mani se vuoi ottenere certi risultati.
    Anche la semplice installazione di una nuova periferica può essere una sfida. Soprattutto se devi installarla a mano 😉

    Per ultimo, ci sono operazioni che con windows non puoi fare, o per farle devi trovare il software adatto e non sempre freeware, mentre usando Linux si fanno con un semplice comando da console.

    18 Mag 2008, 9:15 pm Rispondi|Quota
  • #21sennar

    cmq io ho sempre lo stesso problema …scelgo ubuntu anziche xp come S.O. all’avvio e non lo carica mi da error 17 ed esce scritto questo se qualcuno sa come aiutarmi ve ne sarei grato visto che vorrei provare ubuntu….

    booting ‘ubuntu 8.04,kernel 2.6.24-16-generic’

    root(hd1,0)/ubuntu disks

    erro17:cannot mount selected partition

    19 Mag 2008, 1:45 am Rispondi|Quota
  • #22PiMpI

    salve ho windows vista home premium a 32 bit, vorrei istallare ubuntu con wubi ma ho paura d dianneggiare il sistema di windows, è solo una mia paura o il rischio c’è sul serio?vi ringrazio anticipatamente

    10 Giu 2008, 11:20 am Rispondi|Quota
  • #23bigham

    @PiMpI
    La possibilità di danneggiare windows durante l’installazione di una distro Linux è sempre possibile. Diciamo che bisogna essere mooolto distratti perchè ciò accada 😉
    Se usi Wubi il problema non esiste perchè Linux non viene installato realmente, nel senso che non viene usata una partizione del disco per ospitare il kernel di Linux ma un file (usato come se fosse un disco virtuale).
    Diverso è se installi Linux usando direttamente in CD della distribuzione (ubuntu nel caso specifico). In questo caso devi creare una partizione disco nella quale installerai Linux. Durante l’installazione verrà sovrascritto il Master Boot Record (MBR) di windows sostituiendolo con GRUB (l’applicazione linux che gestisce lo startup deisistemi operativi).
    Se in fase di installazione sbagli ad indicare il disco su cui installare Linux rischi di sovrascrivere Windows. Però ripeto, bisogna essere veramente distratti per farlo.
    E’ sempre possibile tornare indietro a ripristinare l’MBR originale di Windows. Per approfondimenti consultare il forum e il wiki di ubuntu-it.org.

    Spero di essere stato chiaro

    Ciao

    10 Giu 2008, 6:20 pm Rispondi|Quota
  • #24PiMpI

    grazie mille ma ho smpr paura ha istallarlo

    10 Giu 2008, 9:18 pm Rispondi|Quota
    • #25BUBUNTU

      piiiicolo non aver paura 🙂 lo picchiamo UBUNTU cattivo , toh UBUNTU toh ti do le tokke tokke

      22 Set 2010, 7:52 pm Rispondi|Quota
  • #26lollo3011

    GrazieGrazieGrazie!!!
    Con Wubi ci mettevo 6 ore a scaricare Ubuntu, mentre dal web 30 minuti, ma non sapevo come accedere a quello scaricato dal web!! grazie mille!

    9 Lug 2008, 4:38 pm Rispondi|Quota
  • #27Nikkio

    Spero di non avere problemi ç_ç

    17 Nov 2008, 2:11 am Rispondi|Quota
  • #28moticanus*

    OT
    bigham dice:

    Il principale vantaggio di Linux è che puoi dare sfogo alla tua creatività visto che devi sapere dove mettere le mani se vuoi ottenere certi risultati.
    Anche la semplice installazione di una nuova periferica può essere una sfida. Soprattutto se devi installarla a mano
    Per ultimo, ci sono operazioni che con windows non puoi fare, o per farle devi trovare il software adatto e non sempre freeware, mentre usando Linux si fanno con un semplice comando da console.

    Beh, perdonami, ma la versatilità di linux non penso stia nell’installare a mano una stampante o passirci un pomeriggio per capire il procedimento giusto!

    Altra cosa. Non diciamo neanche che la gestione del SO da riga di comando sia la cosa più user friendly di linux! 🙁

    C’è chi vive il sistema operativo come semplice base per far partire delle applicazioni necessarie per il proprio lavoro. E non vuole perdere tempo per trovare i driver della stampante.

    C’è chi invece – appassionato di informatica o semplice curioso – che queste cose le vede come una sfida o un arricchimento di conoscenze personali.

    Dipende sempre dal punto di vista!
    /OT

    Cmq se Wubi facilita l’installazione di linux a chi comunque non vuole rinunciare al doppio SO…ben venga!!!

    17 Dic 2008, 10:00 am Rispondi|Quota
  • #29pino

    vorrei sapere come si istalla wubi grazie

    1 Apr 2009, 1:33 pm Rispondi|Quota
  • #30crazy-jumper

    a me nn spunta niente nel boot spunta solo windows vista come faccio?? help

    10 Dic 2009, 9:40 pm Rispondi|Quota