Geekissimo

Come nascondere file o cartelle nelle immagini

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
30 Gennaio 2008
9 commenti
Nascondere file o cartelle nelle immagini

Non più di qualche giorno fa, vi avevo parlato di LockImage, che trasformava un eseguibile un’immagine e la proteggeva con una password. Oggi invece vi presento PixelCryptor che ci permetterà di nascondere un file o una cartella in un immagine.

Una volta scaricato ed installato il programma, lanciatelo. Si aprirà una finestra, fatta bene graficamente, e molto intuitiva. Infatti con la seconda icona a partire da sinistra, cripteremo i nostri file in delle immagini. Mentre con l’icona successiva, andremo ad estrarre dall’immagine, il file o la cartella che vi abbiamo nascosto “dentro”.


Vediamo meglio come dobbiamo agire per criptare il nostro file:
  • Clicchiamo su Encode File
  • Aggiungiamo il file o la cartella che vogliamo criptare
  • Selezioniamo l’immagine nella quale andremo a “nascondere” il file
  • Decidiamo dove salvare il file criptato
  • Et voilà, il nostro file o cartella ora è nascosto all’interno di un immagine

  • Per decriptare il tutto, selezioniamo l’immagine con il nostro file “nascosto”
  • Troviamo il file criptato
  • Ed ecco che il nostro file apparirà magicamente

PixelCryptor è un programma portable, quindi potremo inserirlo nella nostra penna usb, ed installarlo velocemente su di un altro computer. E’ disponibile solo per Windows Vista ed XP sia a 32-bit che a 64-bit.

Via | Tech[dot]blog.com
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
San Valentino: icone, sfondi, cartoline, temi e tanto altro gratis per festeggiare con i nostri amati!

San Valentino: icone, sfondi, cartoline, temi e tanto altro gratis per festeggiare con i nostri amati!

Ormai manca davvero poco all’arrivo di San Valentino, la festa degli innamorati, e noi non possiamo che festeggiarla in modo geek! Eccovi quindi una mega collezione di icone, sfondi, temi […]

12 aggiornamenti (7 critici) per Febbraio da Microsoft

12 aggiornamenti (7 critici) per Febbraio da Microsoft

Microsoft ieri ha pubblicato il bollettino della sicurezza per febbraio, sono ben 12 gli aggiornamenti previsti, di cui 7 critici vanno a fixare problemi di Vista,XP, Internet Explorer e Office. […]

Vista: il SO più sicuro nel primo anno di vita

Vista: il SO più sicuro nel primo anno di vita

Di Windows Vista si è detto tanto, è ipotizzabile persino che il suo pensionamento sia ormai prossimo. Ma ora uno studio condotto da Jeff Jones mostra dei risultati molto interessanti […]

Ripristinare le associazioni dei file cancellate dai virus

Ripristinare le associazioni dei file cancellate dai virus

Purtroppo i virus informatici non guardano in faccia a nessuno e, talvolta, a doverne fare le spese sono anche i geek più bravi ed “incalliti”. Tra le tipologie di virus […]

Anteprima e immagini su Windows Mobile 7

Anteprima e immagini su Windows Mobile 7

Nathan Weinberg di InsideMicrosoft dichiara di aver informazioni sulla prossima versione di Windows Mobile 7. Afferma di aver ricevuto un documento top secret che non può pubblicare per proteggere la […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1franpomo

    interessantissimo questo programmino..

    30 Gen 2008, 4:30 pm Rispondi|Quota
  • #2Sagro

    Scusate tanto ma non mi pare funzioni così.

    Ho provato ad usarlo e il risultato è questo: il programma non nasconde files dentro un'immagine, ma crea un archivio che per aprirlo ha bisogno di una conferma visiva, ovvero l'immagine che abbiano usato per criptarla. Immagine = Chiave per aprire file criptato. no?

    30 Gen 2008, 7:08 pm Rispondi|Quota
  • #3pierfrancesco99

    Ma una volta che il file è stato criptato, l'originale puoi cancellarlo

    30 Gen 2008, 7:17 pm Rispondi|Quota
  • #4KinG FeLiX

    http://www.kingfelix.org/11/11/2007/nascondere-un
    Più o meno è la stessa cosa, soltanto che con questo metodo (quella spiegato da te) devi avere il programma per aprire l'archivio. Ciaoz 😉

    30 Gen 2008, 8:26 pm Rispondi|Quota
  • #5Carmine

    Ciao,

    Anche io ho creato un programma del genere, che riesce a nascondere un file in qualsiasi tipo di file (anche archivi zip, file pdf, video, mp3, etc.).

    Lo trovate qui:

    http://www.thetotalsite.it/programmazione/tetrame

    È completamente in italiano e assolutamente gratuito. È possibile anche nascondere file senza usare password per criptarli.

    Magari potresti inserirlo nell'articolo 😉

    30 Gen 2008, 8:26 pm Rispondi|Quota
  • #6TeddyBeer

    in questo momento sono sotto linux e wine non me lo lancia, ma mi sa che o è sbagliato l'articolo o non è l'unica cosa che fa questo programma.

    Dalla sua descrizione sul sito originale e da un altro articolo che ho letto su salvatorearanzulla

    http://feeds.feedburner.com/~r/SalvatoreAranzulla
    sembra che il suo uso sia tutt'altro, ovvero semplicemente criptare file/cartelle usando l'immagine come password, non come contenitore.

    30 Gen 2008, 9:51 pm Rispondi|Quota
  • #7pierfrancesco99

    Io ti dico solo che nel test che ho fatto, ho cancellato il file orignale dopo averlo criptato e si aperto uguale, altrimenti per l encript non vrebbe senso chiedere la cartella di destinazione dei file criptati

    30 Gen 2008, 9:52 pm Rispondi|Quota
  • #8Faus74

    Quindi funziona come è descritto nell’articolo o come lo descrive Sagro?

    31 Gen 2008, 11:49 pm Rispondi|Quota
  • #9orsobruno

    cerco di spiegarlo io anche se non sono un esperto praticamente non cripta i file dentro una immagine ma come avete detto usa l'immagine come una password, infatti raccomanda di tenerla in posto sicuro per non perderla e di non modificarla soprattutto…non so se la modifica riguardi anche il nome dell'immagine bisognerebbe fare una prova modificando solo il nome del file immagine usato come passw per accertarsene, quello che è certo è che l'immagine non è usata come contenitore ma come password per decrittare l'archivio, il file essendo in un archivio criptato ovviamente è indipendente dall'originale in chiaro che andrebbe eliminato altrimenti non avrebbe senso criptare un file se si lascia in giro l'originale in chiaro. Detto questo va aggiunto che da quello che ho capito questo programma non cripta i file all'interno che credo rimangano in chiaro…ma comunque inaccessibili, quello che fa questo programma è criptare la password! in pratica attraverso un algoritmo utilizza "i dati informatici caratteristici dell'immagine" come se aveste inserito una password testuale contenente i dati dell'immagine aperta ad es con un notepad…non è esattamente così ma è per farvelo capire altrimenti basterebbe aprire l'immy con il notepad e usare un progr brute force…

    il trucco che garantisce la sicurezza è appunto il fatto che l'immagine non è un insieme di caratteri testuali e la maggior parte dei programmi freeware in giro come appunto i brute force sono funzionalizzati al crack delle passw testuali per gli account, in pratica per aprire questo archivio criptato con pixel cryptor l'unica è avere l'immagine e il programma, l'alternativa è essere un programmatore diciamo per usare un termine eufemistico molto ferrato in grado di creare un programma casalingo stile estrai archivi come winrar che riconosca il tipo di file creato dal programma che per aprire l'archivio richieda una passw corrispondente al risultato dell'immagine elaborata attraverso l'algoritmo…il problema è averla questa passw…una possibilità sarebbe conoscere l'algoritmo a quel punto si tratta di riuscire a tradurre i dati informatici dell'immagine così come riconosciuti dal programma, in dati riconoscibili da qualunque computer e quindi anche dal nostro programma casalingo…è subito evidente che in ogni caso non è per niente così semplice crackare uno di questi archivi ^^.

    Non sono nemmeno sicuro che sia sufficiente avere una copia dell'immagine usata per il criptaggio è possibile che sia necessaria proprio l'originale ma anche per questo bisogna fare una prova pratica…in ogni caso l'importante è non modificare l'immagine attraverso editor immagine, la semplice apertura in lettura non danneggia l'immagine.

    22 Mar 2008, 6:37 pm Rispondi|Quota