Geekissimo

Le reliquie di San Vincenzo, la spazzatura di Napoli e i vostri acquisti più “pazzi” su eBay

 
Daniele Semeraro ([email protected])
12 Febbraio 2008
8 commenti
Reliquie

Avete mai acquistato un oggetto particolarmente strano su eBay? La domanda potrebbe sembrare abbastanza banale, ma leggendo certe notizie probabilmente non lo è. L’Osservatorio di Telefono Antiplagio ha infatti denunciato al Vaticano il grosso commercio (illegale, ovviamente) di tutta una serie di reliquie dei santi (dalle ciocche di capelli di Santa Teresa di Gesù Bambino a un brandello della tunica di Santa Rita da Cascia, da un frammento osseo di Padre Pio al “Kit Sant’Ignazio”).

Non stiamo parlando di “falsi” (che pure ce ne sono tanti), ma di un vero giro d’affari illegale di reliquie trafugate da chiese sperdute, tombe o siti archeologici. I vertici di eBay assicurano di essere a conoscenza del problema e di aver allestito “una task-force di esperti per bloccare questo commercio”. Anche se, almeno questa mattina, scrivendo “reliquie” nel campo di ricerca si continua a trovare davvero di tutto.


Ovviamente non sono solo le reliquie ad essere oggetti molto gettonati su eBay. Che dire della spazzatura napoletana, messa in vendita da un “buontempone” per portare nel mondo intero (come se ce ne fosse bisogno) il problema rifiuti in Campania? E che dire – ancora – di quelli che vendono bottiglie con l’aria di Roma o di Venezia, o di quelli che scrivono su un foglietto di donare la propria anima in cambio di quache Euro?

Tutti oggetti che apparentemente nessuno comprerebbe. E invece vengono comprati, e come!. Per questo arrivo alla mia domanda: avete mai comprato oggetti molto particolari su eBay o su altri siti di compravendita online? E quali sono gli oggetti più strani nei quali vi siete imbattuti? Fatemi sapere nei commenti che poi stiliamo una bella classifica delle migliori stranezze. Intanto mi vado a ordinare un bel “Kit Sant’Ignazio”.

Via | Dagospia
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
“Dal prossimo anno pagelle solo online”. Ci sembra un po’ azzardato… e tra l’altro in Italia già si fa

“Dal prossimo anno pagelle solo online”. Ci sembra un po’ azzardato… e tra l’altro in Italia già si fa

Sta facendo molto parlare di sé, in questi ultimi giorni, l’annuncio del neo-ministro della Funziona pubblica, Renato Brunetta, secondo cui entro un anno, un anno e mezzo anche le pagelle […]

Adesso su Amazon si compra con il cellulare!

Adesso su Amazon si compra con il cellulare!

Il commercio su internet ormai è diventate una forte fonte di guadagno per molti, sia per chi compra e sia per chi vende. Molte grandi aziende si sono dalle alla […]

Phishing, oltre 300mila le vittime in Italia

Phishing, oltre 300mila le vittime in Italia

Mai caduti nella trappola del phishing? Ormai ne parliamo sempre più spesso perché sembra che internet, presente sempre più nella vita degli italiani, stia dando sempre più spazio, purtroppo, anche […]

La monnezza della Campania vista con Google Maps

La monnezza della Campania vista con Google Maps

La triste realtà degli ultimi periodi è purtroppo molto chiara, infatti quando dici Napoli, in Italia e nel mondo intero, nessuno pensa più a “pizza, spaghetti e mandolino”, bensì solo […]

Odio e amore su Wikipedia e eBay. Una storia vera

Odio e amore su Wikipedia e eBay. Una storia vera

Quella che vi racconto oggi è una storia (vera) che ha come protagonisti Rachel Marsden, commentatrice e blogger canadese, e Jimmy Wales, co-fondatore di Wikipedia. La loro storia d’amore è […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Pirata

    A Finale Emilia (provincia di Modena) pochi giorni fa si sono messi a vendere la nebbia in bottiglia… almeno i ricavati (?) saranno devoluti in beneficenza.
    Certo che ormai non si ha più vergogna di nulla 🙂
    MAH!!!

    12 Feb 2008, 10:49 am Rispondi|Quota
  • #2Massimo

    A tal riguardo esiste anche un minisito ebay per cercare tutti gli oggetti più strani: http://incredibile.ebay.it/

    12 Feb 2008, 11:24 am Rispondi|Quota
  • #3Micheluzzo

    Incredibile! Ma chi è che si compra il kit santa Teresa???? Solo dei pezzi! E poi come ti puoi fidare? La gente sta malissimo 🙂

    12 Feb 2008, 11:34 am Rispondi|Quota
  • #4Kabir94

    una volta vendevano dida XD
    e se lo compravi in omaggio 4 portieri (mi ricordo che 2 erano fiore e kalac)

    12 Feb 2008, 1:58 pm Rispondi|Quota
  • #5eCarbon

    Ho visto tempo fa delle laffie in una bottiglietta..

    12 Feb 2008, 3:05 pm Rispondi|Quota
  • #6Giorrrrr

    Ovviamente non li ho comprati, ma tempo fa su ebay ho visto un tipo che vendeva profilattici usati (sosteneva che mettendoli in lavatrice a 90° sarebbero tornati come nuovi).
    La cosa peggiore è che per curiosità mi misi a controllare l’asta, per vedere se qualche pazzoide arrivasse a comprarli…
    Ci fu più di un pazzoide: un rilancio assurdo, 10 preservativi usati vennero venduti a 20 euro + spedizione.

    Sono sconvolta. G

    12 Feb 2008, 4:14 pm Rispondi|Quota
  • #7Sveliatevi

    Come minimo è il vaticano che le mette in vendita

    12 Feb 2008, 6:53 pm Rispondi|Quota
  • #8Francesco

    Ma come fate a dire che è un commercio derivante dal Vaticano? E come fate a sapere che non si tratta di falsi?

    Inoltre riguardo i frammendi ossei di San Padre Pio lo credo abbastanza strano per essere veri visto che è super controllato e non è stata mai aperta la bara….

    Quindi mi chiedo…è giusto dire che sia un commercio da parte del Vaticano (cosa gravissima)?
    O prima sarebbe meglio accertarsi che sia vero così?
    Sapete com’è…chi è contro la religione farebbe di tutto pur di rovinare il Vaticano..

    13 Feb 2008, 12:43 am Rispondi|Quota