Geekissimo

Google e l’incredibile leggerezza del comandante di una base militare americana

 
Daniele Semeraro ([email protected])
8 Marzo 2008
5 commenti
Sigonella

Qualche tempo fa con un caro amico ci eravamo soffermati a cercare, su Google Earth, le basi militari americane e italiane. E avevamo constatato, con grande stupore, che era possibile addirittura vedere quanti e che tipo di aerei erano schierati, dove erano parcheggiati, quali fossero le vie di fuga, e così via. Ma Google ha fatto di più, riuscendo ad ottenere addirittura il permesso di scattare, all’interno di una base militare del Texas, foto dettagliate del livello stradale (per il layer Street View di Google Maps).

Peccato che, poche ore dopo la pubblicazione online delle immagini, il Pentagono ha chiesto ufficialmente a Google di rimuovere le immagini per motivi di sicurezza e di non richiedere mai più l’autorizzazione a entrare in luoghi militari con la macchina che scatta foto a livello stradale. Di certo potrà essere stata una leggerezza da parte di Google chiedere l’autorizzazione (così come ammesso dagli stessi “piani alti” dell’azienda), ma la leggerezza più grave l’ha fatta certamente il comandante della base, che ha concesso il via libera.


I militari hanno giustamente motivato la loro formale protesta spiegando che dalle foto pubblicate era possibile vedere esattamente gli alloggi dei militari, la planimetria della base, i depositi delle munizioni, i parcheggi dei mezzi, e così via.

Ma allora, ci chiediamo, qual è la differenza con le fotografie scattate dal satellite? Vi faccio un esempio: quella che vedete nella foto qui sopra è una foto presa questa mattina da Google Maps della base militare americana di Sigonella. Certo, non sarà eccessivamente dettagliata (si può andare avanti con lo zoom ancora di un livello), ma certamente svela dove e che tipi di aerei sono schierati e pronti a partire.

Via | Ap
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google Maps aggiunge Street View alle sue Mappe Statunitensi

Google Maps aggiunge Street View alle sue Mappe Statunitensi

Ebbene, come da titolo, credo ci sia poco da dire: Google Maps ha integrato di recente in se, Street View, dando la possibilità a chiunque, di osservare la propria casa […]

Leggere le notizie su una cartina geografica: il caso del New York Times

Leggere le notizie su una cartina geografica: il caso del New York Times

Quando si parla di giornalismo Web, il New York Times è spesso considerato come un giornale all’avanguardia, preso a esempio da molti quotidiani anche italiani. Da qualche giorno, in accordo […]

Cercare scritte all’interno di immagini? Tra poco, con Google, si potrà. Ed è polemica

Cercare scritte all’interno di immagini? Tra poco, con Google, si potrà. Ed è polemica

Google non molto tempo fa (ma la notizia è stata data da pochissimo) ha registrato con un brevetto un sofisticato sistema per cercare testo all’interno di immagini. Il sistema, che […]

Mai più culetti al vento: Google StreetView si “anonimizza”

Mai più culetti al vento: Google StreetView si “anonimizza”

Mai più culetti al vento o coppie fedifraghe riprese alla loro insaputa. Google StreetView, il servizio di Big G attivo negli Stati Uniti e in qualche paese europeo che permette […]

Ci voleva Google per dare la caccia ai delinquenti?

Ci voleva Google per dare la caccia ai delinquenti?

Probabilmente, negli ultimi mesi, avrete sentito notizie del genere: “Evasori fiscali beccati grazie a Google Maps”, “Con Google Earth si contrasta l’abusivismo edilizio”, e così via. Da qualche tempo, infatti, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Salvo B

    La differenza con le foto satellitari sta nel fatto che con il satellite puoi avere immagini in tempo (quasi) reale.

    Gli aerei schierati per partire che vedi in quelle foto erano schierati il giorno della foto, oggi potrebbero non esserci piu’ o potrebbero essercene degli altri.

    8 Mar 2008, 9:12 am Rispondi|Quota
  • #2TeddyBeer

    Salvo, guarda che le foto satellitari di google maps non vengono aggiornate in tempo reale dai satelliti… sono scansioni di foto aeree o foto da satellite anche di parecchio tempo fa a volte. prova a guardare le foto sopra casa tua e se c’è qualche opera recente nelle vicinanze probabilmente non vi compare.
    La vera differenza con le foto da terra è il maggior dettaglio che foto ravvicinate possono dare. senza contare poi il fatto che una foto perfettamente verticale non fornirà mai informazioni sui lati degli edifici, mentre foto a livello del terreno si. e penso proprio che se dovessi per caso immaginare di entrare in un posto, mi farebbe molto comodo sapere prima dove si trova la porta!!!

    8 Mar 2008, 11:56 am Rispondi|Quota
  • #3Micheluzzo

    Comunque il comandante della base che dà il permesso a Google di entrare? Ma dai… un vero cretino!

    8 Mar 2008, 12:17 pm Rispondi|Quota
  • #4Salvo B

    TeddyBeer mi sa che mi hai frainteso, io ho detto esattamente quello che hai detto tu.

    Era una risposta al post di [email protected] che si chiedeva che differenza ci fosse tra le foto di google e quelle satellitari dal punto di vista della sicurezza.

    Rispondo di nuovo:

    Per quanto le foto aeree siano piu’ dettagliate, hanno lo svantaggio di essere fotogrammi istantanei, via satellite si puo’ ottenere un flusso di frames molto simile ad un video in tempo (quasi) reale della zona osservata.

    9 Mar 2008, 11:48 am Rispondi|Quota
  • #5scareface

    muahahh
    che pirla il comandante

    10 Mar 2008, 12:05 am Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Google e l’incredibile leggerezza del comandante di una base militare americana