Geekissimo

I Migliori “pesci d’aprile” organizzati da Google

 
Romolo Ganzerli (Seroban)
3 Aprile 2008
4 commenti

Come ben sapete, 2 giorni fa era il giorno del “pesce d’aprile“, il giorno in cui ogni scherzo è lecito.
Sul Web c’è stata una vera e propria corsa allo scherzo, e tra i maggiori concorrenti è spuntato l’onnipresente Google, che ha davvero stupito e confuso tutti per la creatività e la genialità degli scherzi ideati.
..e chissà che alcuni di quelli che oggi sono scherzi un giorno saranno realtà..

Google Wake Up Kit
Un nuovo tipo di notifica di Google Calendar, un vero e proprio Kit per svegliare anche i ghiri.
Si parte da avvertimenti sempre più insistenti, passando per SMS inviati direttamente sul cellulare fino ad arrivare alla soluzione estrema:
Un secchio autoriempiente collegato al rubinetto e un sistema di rovesciamento-letto per i più restii.


Project Virgle
Virgle Inc è una compagnia fondata dall’unione del gruppo Virgin e Google che ha lo scopo di creare la prima colonia umana permanente su Marte.
Anche TU puoi diventare un pioniere della spedizione, ed entrare così nei libri di storia come uno dei primi uomini su marte. Vuoi sapere come? Leggi qui!

Gmail Custom Time
Vi siete dimenticati di fare gli auguri di compleanno a qualcuno? non c’è problema.
Con Gmail custom time potete inviare delle mail con data e orario a scelta, a partire dal 1 aprile 2004 (data del lancio di gmail), e il destinatatio penserà che per un problema o per un altro il messaggio non è stato recapitato in tempo.

Google gMate
Google Australia ha introdotto una nuova caratteristica, grazie alla quale è possibile cercare contenuti in Google prima che questi vengano addirittura creati.
Il tutto è possibile grazie a MATE™ (Machine Automated Temporal Extrapolation).
Comodo nel caso in cui decidiate di diventare milionari, e vi interessano i numeri del Super Enalotto o i risultati delle scommesse in anticipo.

Google acquista Facebook!
Il social network per antonomasia è stato acquisito da Google alla modica cifra di 25 miliardi di dollari. Lo annuncia direttamente l’ ex amministratore di Facebook Mark Zuckerberg, il 98.4% va a Google, e il restante 1.6% a Microsoft.

Google DreamAds
Dite addio ai sogni di luoghi paradisiaci, belle donne, vacanze, sole e mare. D’ora in poi sognerete soltanto Adsense Google.
In sostanza è questo l’annuncio fatto da Google, che sta sviluppando una nuova tecnologia che grazie ad un avanzato sistema per scansionare magneticamente la mente, penetrandovi per poter interagire con i pensieri, riuscirà finalmente a monetizzare tutto il tempo inutilizzato nella vita di un uomo: Il sonno.

Via | gHacks
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Visualizzare un’anteprima della posta in arrivo durante il caricamento di GMail

Visualizzare un’anteprima della posta in arrivo durante il caricamento di GMail

Poiché il servizio di posta elettronica fornito da Google, GMail, è ormai diventato un servizio top utilizzato da milioni di persone in tutto il pianeta, è giusto soffermarsi sulla miriade […]

Google, pesci d’Aprile “a go go”. Voi quali avete scoperto?

Google, pesci d’Aprile “a go go”. Voi quali avete scoperto?

Pfiù, finalmente ne siamo usciti. Scusate lo sfogo, cari amici geek, ma le 24 ore appena passate sono state tra le più difficili in assoluto per chi di mestiere fa […]

SearchCube, curioso motore di ricerca visuale

SearchCube, curioso motore di ricerca visuale

Cari lettori, in questa domenica che dalle mie parti si prospetta serena dopo la pioggia di ieri, voglio segnalarvi un curiosissimo motore di ricerca. Si chiama SearchCube ed il nome […]

Ieri il Giorno della Terra, ecco come l’hanno celebrato i vari siti web

Ieri il Giorno della Terra, ecco come l’hanno celebrato i vari siti web

Ieri 22 aprile è stata la giornata mondiale della Terra (almeno per molte nazioni). Questa iniziativa è partita nel 1970 quando fu celebrato il primo Earth Day. In giro per […]

La monnezza della Campania vista con Google Maps

La monnezza della Campania vista con Google Maps

La triste realtà degli ultimi periodi è purtroppo molto chiara, infatti quando dici Napoli, in Italia e nel mondo intero, nessuno pensa più a “pizza, spaghetti e mandolino”, bensì solo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Phabryc

    E che dire di Google paper, pesce d’aprile dell’anno scorso?!?!?!?
    Praticamente era uno servizio che inviava per posta ordinaria le mail che mandavi GRATUITAMENTE!!! Magari fosse stato vero!!!

    3 Apr 2008, 9:32 am Rispondi|Quota
  • #2Sagro

    Sinceramente a gMate quasi ci avevo creduto perche avevo interpretato male le funzionalità. Pensavo che Google aggiornasse le richerche giornalmente, quindi in questo modo si potevano sapere che risultato sarebbe saltato fuori il giorno seguente 😛

    3 Apr 2008, 10:40 am Rispondi|Quota
  • #3Plat1

    mi sarebbe molto utile gmail custom time…dato ke mi dimentico 1 sacco di compleanni…peccato sia 1 pesce d’aprile…poteva exere 1 idea geniale!

    3 Apr 2008, 11:16 am Rispondi|Quota
  • #4Fabiosbest

    Che fissa!

    11 Apr 2008, 7:51 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. » I pesci d’aprile di Google - April Fool’s day Etechs