Geekissimo

Adobe vuole liberare Flash e derivati

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
2 maggio 2008
5 commenti
Adobe vuole liberare Flash e derivati

La tecnologia di Adobe più famosa ed utilizzata è senza dubbio Flash, infatti grazie a questa possiamo vedere i video su Youtube, Hulu e più in generale il 99,9 per cento dei video che si possono trovare in rete.

Ma questo non è abbastanza per Adobe, che ha lanciato di recente l’ Open Screen Project con il quale intende creare uno standard Flash che possa lavorare bene con più devices, inclusi computer, cellulari e vari altri dispositivi. Adobe vuole puntare a rimuovere le restrizioni sui formati SWF e FLV, e a pubblicare informazioni per il porting del Flash Player su altri dispositivi.


Tutto ciò realizzabile ovviamente dopo aver tolto le restrizioni di licenza dalle prossime versioni di Adobe Air e di Adobe Flash Player. Infatti attualmente possiamo scaricare gratuitamente la versione per computer di queste due tecnologie, ma a pagamento quella per i dispositivi mobile.

Detto in parole povere, Adobe vuole aprire i suoi formati proprietari, rilasciando informazioni tecniche, e più in generale rendendo più facile agli sviluppatori scrivere contenuti in Flash utilizzabili su qualsiasi dispositivo. C’è anche da dire che i partner di Adobe in questo progetto sono di tutto rispetto.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Disponibile la versione beta di Flash 10.2

Disponibile la versione beta di Flash 10.2

Adobe sta da parecchio tempo lavorando alla versione 10 del suo Flash. Ultimamente, questo prodotto, ha visto molte critiche, critiche dovute alla troppa pesantezza in termini di consumo di risorse […]

Firefox su Vista, come installare manualmente il plugin Flash

Firefox su Vista, come installare manualmente il plugin Flash

Al giorno d’oggi è praticamente impensabile naìvigare sul web con il proprio browser preferito senza che in quest’ultimo vi sia installato il celeberrimo Flash Player, tramite il quale gustare appieno […]

Flash Player 10 disponibile con nuove interessanti features

Flash Player 10 disponibile con nuove interessanti features

Adobe ha annunciato la disponibilità della prima beta pubblica di Flash Player 10. Questa contiene delle feature veramente interessanti e dei miglioramenti, ma la cosa più interessante è senza dubbio […]

Oltre 100 ottimi strumenti per gli sviluppatori web

Oltre 100 ottimi strumenti per gli sviluppatori web

Come ormai nostra bona abitudine, torniamo a dare una mano a tutti coloro che vogliono avventurarsi nel magico mondo del web, stando dalla parte di chi crea contenuti e vuole […]

Dimenticate PowerPoint, e’ arrivato Sliderocket

Dimenticate PowerPoint, e’ arrivato Sliderocket

Di servizi web ne ho recensiti fin’ora molti, ma devo dire che questo è probabilmente il migliore che io abbia mai visto. Già da qualche giorno volevo parlarne, ma solo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Enib

    Speriamo sia supportato anche da Linux e soprattutto che rimpiazzi anche Shockwave che non è supportato da Linux.

    2 Mag 2008, 2:30 pm Rispondi|Quota
  • #2Daniel

    effetto del rilascio di Silverlight di Microsoft?

    2 Mag 2008, 4:49 pm Rispondi|Quota
  • #3joshg

    ALLELUIA!!!! ADDIO 100 % CPU QUANDO VAI SU YOUTUBE CON FIREFOX! Sicuramente la vita per noi linuxiani sarà (spero) più semplice

    2 Mag 2008, 5:13 pm Rispondi|Quota
  • #4Morgan

    Sun apre java per paura di .Net.
    Abobe apre flash per paura di SilverLight.

    Insomma hanno tutti paura di M$ alla fine…

    2 Mag 2008, 8:07 pm Rispondi|Quota
  • #5ciny2

    no, non è paura di microsoft, la Sun aveva pianificato da tempo il rilascio open source di Java già da prima del arrivo di .Net per Adobe può anche darsi, ma c’è da considerare che Silver Light per ora non fa cosi paura, anche perchè artificiosamente non supporta alcuni browser e sistemi operativi…

    3 Mag 2008, 1:09 pm Rispondi|Quota