Geekissimo

La piaga della pedofilia online continua ad avanzare: ogni giorno nascono 74 siti in più rispetto al 2007

 
Daniele Semeraro ([email protected])
7 Maggio 2008
4 commenti
TelArcobaleno

Brutte notizie, purtroppo, per quel che riguarda la lotta alla pedofilia online. Secondo l’associazione Telefono Arcobaleno, che da dodici anni combatte contro questo fenomeno, ogni giorno nascono 74 siti in più rispetto al 2007. Un incremento considerato “preoccupante”, che “sottolinea l’urgente necessità di adeguare i mezzi di contrasto, dato l’evidente e misurabile inasprimento del fenomeno e la sua evoluzione tecnologica”.

Tra l’altro, spiega l’associazione, “i siti dedicati al pedobusiness sono solo una tipologia di quella che è la galassia di immagini e filmati che sfruttano in modo orribile l’infanzia per inseguire i gusti dei consumatori, per lo più statunitensi ed europei. Ultimamente è stato scoperto e debellato un sito a pagamento che nascondeva una grossa videoteca pedopornografica (mascherata da videoteca di cartoni animati) e proponeva la vendita di 465 filmati divisi per categorie. Ma andiamo a vedere gli ultimi dati.


Come vedete anche dall’immagine sopra al post, nell’aprile 2007 erano stati rilevati 2.289 siti pedofili; quest’anno, invece, siamo già a quota 3.583. Per quanto riguarda la nazionalità dei siti, il record assoluto negativo spetta alla Germania, con oltre 2.145 siti pedofili. Seguono Cipro, Usa, Olanda e Russia, rispettivamente con 537, 429, 294 e 139 siti. Fortunatamente l’Italia non compare in questa bruttissima lista.

Insomma, in tutto il mondo i clienti aumentano purtroppo anche grazie alla rete: l’offerta si adegua, i prezzi salgono e le opportunità di profitto attraggono l’attenzione anche dei professionisti del crimine. Ovvio che – come dicono in molti – “i gusti sono gusti”, ma non c’è assolutamente alcuna giustificazione quando si va a fare del male a dei bambini innocenti e gli si strappa dalle mani l’infanzia.
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Uomo licenziato perché un malware autoinstallatosi sul suo computer dell’ufficio aveva scaricato centinaia di immagini pedopornografiche

Uomo licenziato perché un malware autoinstallatosi sul suo computer dell’ufficio aveva scaricato centinaia di immagini pedopornografiche

Questa brutta avventura potrebbe essere presa ad esempio per una pubblicità di sistemi ritenuti più sicuri di Windows, come Mac Os X o Linux. Ma purtroppo è accaduta davvero. Il […]

“Re della spazzatura” condannato a sei milioni di dollari di multa per aver inviato “solo” 100 milioni di messaggi spam al giorno su MySpace

“Re della spazzatura” condannato a sei milioni di dollari di multa per aver inviato “solo” 100 milioni di messaggi spam al giorno su MySpace

E che saranno mai cento milioni di messaggi di spam al giorno? È più o meno questa la versione del “re della spazzatura” (così è stato soprannominato) Scott Richter di […]

Come “adescare” i pedofili? Con falsi link

Come “adescare” i pedofili? Con falsi link

Qual è il metodo più semplice per acciuffare i pedofili, se non quello di “fregarli” con la loro stessa arma? È quello che sta facendo, con molto successo, in questi […]

Uk: i provider combattano la pirateria, altrimenti saranno sanzionati

Uk: i provider combattano la pirateria, altrimenti saranno sanzionati

Gli internet service provider dovranno compiere azioni concrete per impedire i download illegali, altrimenti subiranno sanzioni legali. È questo il pensiero del governo inglese, dopo che alcune ricerche hanno accertato […]

Internet aiuta il moltiplicarsi della pedofilia. Parola di alcuni esperti spagnoli

Internet aiuta il moltiplicarsi della pedofilia. Parola di alcuni esperti spagnoli

Negli ultimi tempi – lo dimostrano anche i tanti arresti di questi giorni – la pedofilia è cresciuta in maniera esponenziale in tutto il mondo. Secondo alcuni esperti, una delle […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Daniel

    una cosa veramente schifosa.
    Alcuni dicono si tratti solo di persone malate. Ma c’è un forte giro di denaro dietro certe cose! Non so fino a che punto si possa parlare di persone malate.

    7 Mag 2008, 9:10 am Rispondi|Quota
  • #2simone

    malate sono le persone che pagano per vedere.. mostri sono quelli che prendono i soldi.. il fatto che nel 2008 se ne siano trovati di + certo non vuol dire che siano aumentanti rispetto al 2007.. (speranza) magari gli investigatori son diventati + bravi e furbi..

    7 Mag 2008, 10:55 am Rispondi|Quota
  • #3hkproj

    quoto simone e anche daniel.

    7 Mag 2008, 4:24 pm Rispondi|Quota
  • #4ciny2

    Scusate, ma credete ancora a qui cialtroni di telefono arcobaleno ? In realtà i siti pedopornografici sono meno di 3000 mila, altro che qui numeri da capogiro che telefono arcobaleno vomita ogni anno!!!! Tra l’altro come potete prendere come ORO COLATO quello che dice un’associazione che ha un presidente che afferma che i siti pedofili sono i più visitati ?

    8 Mag 2008, 3:09 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. La piaga della pedofilia online continua ad avanzare: ogni giorno nascono 74 siti in più rispetto al 2007