Geekissimo

Yahoo Search Scan ovvero sicurezza quando si cerca in rete

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
7 Maggio 2008
3 commenti
Yahoo Search Scan ovvero sicurezza quando si cerca in rete

Yahoo! in collaborazione con McAfee ha integrato la tecnologia SiteAdvisor nei risultati di ricerca, del omonimo motore. Questo vuol dire che pian piano spariranno dai risultati di ricerca i siti più pericolosi.

E sarà incluso un messaggio d’avviso quando un file presentato tra i risultati di ricerca risulta potenzialmente infetto, oppure quando un determinato sito tenta attraverso buchi nel browser di installare codice maligno.


C’è da dire che Yahoo! arriva parecchio tardi sotto questo punto di vista, infatti Google già da tempo offre un servizio simile in partnership con Stop Badware. Anche se c’è da spezzare una lancia a favore di Yahoo, infatti Google non segnala quei siti web che forzano ad effettuare un download non appena caricati o che includono link a pagina web poco sicure.

SearchScan, questo il nome del servizio, sarà lanciato in US, Canada, UK, Australia, Francia, Germania, Italia, Nuova Zelanda, e Spagna. Sarà comunque disabilitare il tutto mediante la pagina d’impostazione di SearchScan.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Google Anti-Malware ora con delle pagine di diagnosi

Google Anti-Malware ora con delle pagine di diagnosi

Ennesimo aggiornamento per un servizio di Google, questa volta si tratta del filtro di allerta malware di Google, che è stato aggiornato. Ora tutti i siti web possono essere scansionati, […]

5 consigli per aumentare la sicurezza online

5 consigli per aumentare la sicurezza online

La sicurezza è una delle cose più importanti per gli utenti di internet e non solo, ma sfortunatamente questa molto spesso viene tralasciata. Ecco perchè oggi vi voglio dare alcuni […]

Web semantico, Yahoo!, e il miraggio del Web 3.0

Web semantico, Yahoo!, e il miraggio del Web 3.0

Fino ad ora abbiamo parlato continuamente di Web 2.0, di quell’insieme di tecnologie che hanno reso il web il frutto della completa interazione tra utente e contenuti, una rivoluzione che […]

Il sito della AvSoft Technologies “hackerato”

Il sito della AvSoft Technologies “hackerato”

Un avviso a tutti i naviganti (sembro la signorina del 1530 ), il sito web della compagnia d’antivirus AvSoft Technologies è stato “hackerato”, defacciato, crackato ditelo come vi pare, ma […]

Da Yahoo! fumata nera, Microsoft rilancia?

Da Yahoo! fumata nera, Microsoft rilancia?

Un’offerta troppo bassa e che mira a una fusione troppo a rischio antitrust. Questa la posizione ufficiale, secondo il Wall Street Journal, che Yahoo! avrebbe deciso di adottare, respingendo cosi […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Bobo

    E' un po' come navigare col preservativo. 🙂

    7 Mag 2008, 12:54 pm Rispondi|Quota
  • @Bobo: 😀 he he he
    Buona notizia 🙂

    p.s.: “Sarà comunque <> disabilitare il tutto…” 😉

    7 Mag 2008, 2:41 pm Rispondi|Quota
  • #3leolas

    bè, che quelli di Yahoo abbiano deciso di darsi una svegliata??

    cmq, as always, e come ti ho già detto, ottimo articolo 😉

    ps: @Pierfrancesco

    nel caso ti possa interessare, tra poco uscirà davvero la versione ita (e anche quella vista) di “tu-sai-cosa” 😉
    Hanno messo a posto il processo di traduzione, quindi è diventato tutto più semplice (correggere, ecc) :p

    8 Mag 2008, 3:14 pm Rispondi|Quota