Geekissimo

Controlliamo il nostro network wireless con AirSnare

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
18 Maggio 2008
9 commenti
Controlliamo il nostro network wireless con AirSnare

Col l’uso sempre più massiccio di device mobile cresce anche la presenza di network wireless casalinghi, che molto spesso non sono sicuri. Diciamo che teoricamente un network wireless potrebbe essere definito sicuro se: si cambiasse spesso la password default router, si cambiasse l’IP subnet, si è disabilitato l’accesso al router da remoto, si è cambiato il SSID di deafult, il SSID broadcasting, si abbia installato un firewall, sia presenta una criptazione dei dati, WPA/TKIP e si usi un filtro MAC.

Nonostante tutte queste misure di sicurezza va detto che il network potrebbe essere bucato ugualmente, infatti come ci insegna la tecnologia stessa, tutte le criptazioni possono essere hackerate, ogni firewall può essere superato e cosi via. L’unica cosa che ci rimane da fare è monitorare il network wireless, al fine di capire se ci sono attività sospette.


Consiglio di utilizzare AirSnare per questo compito un ottima utility che funge da network monitor, compatibile con tutti i Windows dal 98 ad XP. Questo programma ci avviserà quando qualcosa che non va viene rilevato. Alcune pecche di questo programma, l’ultimo aggiornamento risale al 2006, supporta solamente alcune schede network, richiede WinPcap 3.1 ed infine il supporto non è ottimale.

Nonostante ciò rimane comunque un tool molto valido. L’interfaccia presenta tre categorie principali, Adattatori Network, indirizzi MAC sconosciuti ed indirizzi MAC conosciuti. Per iniziare il controllo sul nostro network, scegliamo il network adapter e facciamoci doppio clic. Potremo aggiungere un indirizzo MAC facendo clic con il tasto destro, su indirizzi Mac conosciuti, e scegliendo Add New, per abilitare un indirizzo MAC non conosciuto ci basterà cliccare su questo e scegliere Add to Trusted. AirSnare può anche scansionare per traffico MAC, TCP e UDP. Qunado verrà tentata un azione non autorizzata potremo sentire un allarme audio.

Via | makeuseof
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
WLAN Optimizer, ottimizzare la connessione wireless con una semplice utility

WLAN Optimizer, ottimizzare la connessione wireless con una semplice utility

A differenza del passato, quando per navigare online era necessario servirsi di una rete cablata, la maggior parte degli utenti è solita connettersi ad internet sfruttando connessioni wireless. L’utilizzo delle […]

Moo0 ConnectionWatcher, visualizzare tutte le connessioni effettuate da e verso il proprio PC

Moo0 ConnectionWatcher, visualizzare tutte le connessioni effettuate da e verso il proprio PC

Migliorare la sicurezza del proprio PC non significa soltanto ricorrere all’impiego di tutta una serie di appositi strumenti, come ad esempio nel caso degli antivirus, ma implica anche il mettere […]

outSSIDer, rilevare reti wifi in stato open

outSSIDer, rilevare reti wifi in stato open

Ormai le reti wireless spadroneggio sia nelle grandi città che tra le utenze classiche. Capita, avvolte che se siamo in giro con il nostro notebook abbiamo la necessità di avere […]

Come essere sicuri quando si utilizzano PC e connessioni Wi-Fi pubbliche

Come essere sicuri quando si utilizzano PC e connessioni Wi-Fi pubbliche

Quasi ogni geek, almeno una volta nella vita, ha a che fare con dei computer pubblici che molte volte si appoggiano su reti Wi-Fi pubbliche. Una situazione del genere può […]

I migliori 10 download manager per ogni esigenza

I migliori 10 download manager per ogni esigenza

Senza dei download manager di fiducia, la vita di ogni geek, degno di tale definizione, non sarebbe più la stessa. Sì, ma cosa fare se non si ha ancora una […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1alberto

    ma x windows vista c’è?

    18 Mag 2008, 5:18 pm Rispondi|Quota
  • #2Murder

    Se l’ultimo aggiornamento risale al 2006 ne dubito…

    18 Mag 2008, 6:06 pm Rispondi|Quota
  • #3..::M)o(RpHeUs::..

    Si dice: Con l’uso 🙂

    18 Mag 2008, 6:11 pm Rispondi|Quota
  • #4TulipanoNero

    …. "Alcune pecche di questo programma, l’ultimo aggiornamento risale al 2006, supporta solamente alcune schede network, richiede WinPcap 3.1 ed infine il supporto non è ottimale"….

    Qualcuno propone alternative?

    18 Mag 2008, 7:16 pm Rispondi|Quota
  • #5StartVista

    Secondo me un collegamento wireless fa più male che bene alla salute
    By StartVista (www.startvista.org)

    18 Mag 2008, 7:58 pm Rispondi|Quota
  • #6cirio

    @startvista: un collegamento wireless fà piu male che bene se non sai configuarlo adeguatamente, è solo colpa degli utenti stessi se preferiscono sbattersene dei problemi riguardo la sicurezza, rimanendo nell’ignoranza.

    per quanto riguarda l’articolo in questione, molti router wifi, hanno già integrato un controllo log sulle intrusioni di svariato tipo.

    18 Mag 2008, 10:49 pm Rispondi|Quota
  • #7kaiserxol

    @ cirio
    Secondo me si preoccupava della salute fisica…tutte queste onde in effetti ci stanno saturando l’aria…e se fossero dannose?

    19 Mag 2008, 2:56 am Rispondi|Quota
  • #8StartVista

    @cirio
    infatti è quello che intendevo… Ogni giorno tutte queste onde wireless, Bluetooth e altre ci dannegiano fisicamente o se non succede a noi ci saranno i nostri figli che ne subiranno le conseguenze…
    By StartVista (www.startvista.org)

    19 Mag 2008, 11:48 am Rispondi|Quota
  • #9cirio

    mha guarda, dati statistici ufficiali che fanno male non ce ne sono, se solo trovassi l’articolo dell’altro giorno, parlava propio di quello, attraverso alcuni dati dimostrava che sono maggiormente dannose le onde che emettono i cellulari che quelle wireless.

    19 Mag 2008, 2:50 pm Rispondi|Quota