Geekissimo

Il question-time di Gordon Brown su YouTube: innovazione o fregatura?

 
Daniele Semeraro ([email protected])
21 Maggio 2008
1 commento

Non so se si tratti effettivamente di una vera e propria innovazione, giudicherete voi. Il premier britannico Gordon Brown ha annunciato che si sottoporrà regolarmente a un “question time” su YouTube, rispondendo alle domande (filtrate, immaginiamo) dei cittadini. La “nuova e appassionante iniziativa” (così l’ha lui stesso commentata) fa parte di una campagna chiamata “Ask the PM” (“chiedi al Primo Ministro”) per avvicinare la politica ai cittadini.

Gordon Brown risponderà, a intervalli regolari, sul canale YouTube di Downing Street: www.youtube.com/downingst. Il premier ha annunciato che risponderà in video a tutte le domande più popolari poste, sempre in video, dai cittadini prima del 21 giugno.


“Gli uomini politici hanno la possibilità di far domande al premier al Question Time. Penso che sia ora che il pubblico abbia la stessa possibilità“, ha dichiarato. Le domande potranno essere di tutti i tipi, dagli incentivi sull’acquisto di una casa a come combattere i cambiamenti climatici, dall’insicurezza nel futuro alla ricerca di lavoro.

Di certo si tratta di una bella iniziativa per far incontrare politica e cittadini. Il problema però rimane sempre lo stesso: se un cittadino facesse una domanda scomoda al premier (non stiamo parlando di insulti, ma di una domanda correttamente posta che magari potrebbe mettere in luce una “magagna” del governo) quanto scommettiamo che Brown mai e poi mai risponderà, né la includerà tra le domande arrivate?
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Youtube sperimenta il player per video 3d

Youtube sperimenta il player per video 3d

Da qualche tempo al cinema è tornato in voga il 3d e, grazie a questo nuovo trend, sono già diversi i titoli usciti negli ultimi tempi anche in questo formato […]

Creare e condividere videoplaylist da Youtube in pochi minuti

Creare e condividere videoplaylist da Youtube in pochi minuti

Veewow, è un nuovo sito di videoplaylist lanciato qualche giorno fa, ovviamente gratuito da utilizzare, permette di creare e condividere videoplaylist da Youtube. Gli utenti possono creare un numero illimitato […]

YouTomb ovvero ecco tutti i video censurati su Youtube

YouTomb ovvero ecco tutti i video censurati su Youtube

Il nome di questo servizio forse non è allegro ma come progetto YouTomb è senza dubbio interessante, infatti questo sito raccoglie tutti i video eliminati da Youtube a causa di […]

Ecco come ottenere intere canzoni GRATIS grazie a Youtube.

Ecco come ottenere intere canzoni GRATIS grazie a Youtube.

Youtube è ormai noto che è un potente mezzo di comunicazione. Molte aziende usano questo sito, per promuovere i loro prodotti, caricando nell’archivio di Youtube, qualche piccolo spot pubblicitario. Ma […]

Dividere i nostri file .avi con BananaSplitter per una più facile condivisione

Dividere i nostri file .avi con BananaSplitter per una più facile condivisione

Esistono moltissimi programmi per splittare un video magari per caricarlo su Youtube oppure per farlo entrare in un dvd, ma in assoluto il programma migliore che ho trovato per fare […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Alex

    Non ditelo a Silvio, altrimenti frega l’idea e si spiattella su youtube anche lui, ma con uno stile innovativo: inventerebbe le domande che secondo lui il cittadino vuole porgli….tipo, che so, “Presidente, come fa ad essere sempre così bello e in forma?” oppure “Presidente, come faremmo senza di lei?” 🙂

    21 Mag 2008, 10:28 am Rispondi|Quota