Geekissimo

È morto uno degli spettacolari cani malesi in grado di riconoscere, con il naso, i cd contraffatti!

 
Daniele Semeraro ([email protected])
10 Giugno 2008
5 commenti
Cani

Questa notizia ha davvero dell’incredibile, e che ci crediate o no viene da una fonte molto autorevole: l’agenzia di stampa France-Presse. In Malesia ci sono dei cani in grado, con il solo odorato, di riconoscere i cd e i dvd pirata, proprio come quelli che si trovano lungo i marciapiedi di molte città italiane. La notizia non purtroppo delle migliori, perché uno di questi cani è stato trovato morto.

Manny, questo il suo nome (a sinistra nella foto), era un labrador arrivato a Kuala Lumpur, capitale della Malesia, a febbraio, e al momento sono in corso le procedure di autopsia. Tra l’altro il cane non aveva ancora iniziato il suo lavoro contro la pirateria in Malesia, e così è difficile pensare che qualcuno lo volesse morto, anzi. Manny e un altro cane chiamato Paddy erano gli ultimi arrivati dopo lunghi mesi di training, e stavano per iniziare il loro prezioso lavoro.


L’unità cinofila malese, dicevamo, è molto conosciuta e soprattutto molto temuta ultimamente dall’industria della contraffazione: basti pensare che lo scorso anno tutti i giornali riportarono la notizia della scoperta da parte della polizia, proprio grazie a questi intelligentissimi animali, di un enorme deposito di cd pirata; in totale, i cani della squadra sono riusciti a smascherare oltre 1,5 milioni di cd.

Non sappiamo ovviamente quali sono i segreti del mestiere, ma un po’ come per i cani anti-droga, questi iniziano ad abbaiare, indicando il pacco sospetto, quando sentono col naso del policarbonato o altre sostanze chimiche presenti nel confezionare i dischi pirata.

Foto AFP/Files/Tengku Bahar
Via | Afp
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Game of Thrones, la serie più scaricata illegalmente su BitTorrent

Game of Thrones, la serie più scaricata illegalmente su BitTorrent

Daenerys Targaryen, la famiglia Stark e la stirpe dei Lannister ci hanno stupito anche nell’ormai conclusa terza stagione de Il Trono di Spade (Game of Thrones). Il successo ottenuto da […]

E chi l’ha detto che il peer to peer è illegale?

E chi l’ha detto che il peer to peer è illegale?

Inutile non dirlo il P2P viene utilizzato sopratutto per scopi illegali. Software come BitTorrent o LimeWire servono per scaricare file protetti da copyright. Ma come tutti i veri geeks sanno, […]

Quanto valgono i dati rubati su internet? Ecco un incredibile tariffario!

Quanto valgono i dati rubati su internet? Ecco un incredibile tariffario!

Le informazioni personali di ognuno di noi, è ovvio, sono senza prezzo. Ma tutto ha un prezzo e tutto ha un mercato… anche i dati (magari rubati) del vostro conto […]

Il modo più semplice per installare Mac Os X 10.5.1 sul proprio Pc senza Hack

Il modo più semplice per installare Mac Os X 10.5.1 sul proprio Pc senza Hack

Qualche tempo fa vi abbiamo spiegato come costruire un “hackintosh”, ovvero un computer sul quale poter installare il celebre sistema operativo della Apple. Il processo era lungo e complesso, richiedeva […]

Radiohead: “Fate voi il prezzo del nostro album”

Radiohead: “Fate voi il prezzo del nostro album”

In tempi in cui i canali di vendita di musica tradizionale sono sempre più in crisi, le major stanno facendo di tutto per accaparrarsi maggiori fette di pubblico e, quindi, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Mirko

    Un esito normale visto il lavoro che faceva, forse non gli avevano insegnato il trucco dell’elisir di lunga vita, molto conosciuto tra i produttori di cd falsi.
    “Fatti i fatti tuoi che campi cent’anni”.

    10 Giu 2008, 9:30 am Rispondi|Quota
  • #2:(

    @Mirko: Battuta di pessimo gusto.

    10 Giu 2008, 9:46 am Rispondi|Quota
  • #3Alex

    Segreti del mestiere? Appena sentiva puzza di marocchino cominciava ad abbaiare, basta poco, checcevò?

    10 Giu 2008, 10:39 am Rispondi|Quota
  • #4io

    si, marocchino…certo, come no! perchè invece i napoletani, i calabresi…tutti santi vè!!! ma va la!!!!!!!

    10 Giu 2008, 10:22 pm Rispondi|Quota
  • #5Marco

    ti pareva…i napoletani e i calabresi sono sempre presenti quando si parla di cose illegali…certo il numero e’ molto elevato…ma sai quante citta’ fanno cd contraffatti? quante persone come te li comprano e poi dicono di non aver comprato mai un cd falso?? ma va va…

    11 Giu 2008, 9:56 am Rispondi|Quota