Geekissimo

“Drogati” per il telefonino? In Spagna due ragazzi sono stati addirittura condannati a trattamento sanitario obbligatorio in una clinica psichiatrica!

 
Daniele Semeraro ([email protected])
15 Giugno 2008
13 commenti
Cellulari

Se non riuscite a staccarvi dal cellulare e guardate il telefonino in continuazione, allora forse avete qualche problema serio. La pensano così in Spagna, dove due ragazzini di dodici e tredici anni sono stati obbligati a trattamento sanitario obbligatorio in una clinica psichiatrica per essere curati da una droga molto particolare: la droga da cellulare.

I ragazzini sono stati portati in clinica perché, a quanto pare, i genitori hanno affermato che non riuscivano più a portare avanti le loro normali attività senza avere tra le mani il “maledetto” oggetto di comunicazione. Tra l’altro, l’anno scolastico non è finito bene per loro, e avevano anche iniziato a dire bugie ai genitori per cercare di racimolare qualche soldino in più per le ricariche telefoniche. Nel Centro per l’igiene mentale per bambini e ragazzi di Lleida, vicino Barcellona, i ragazzi impareranno a disintossicarsi: “È la prima volta che ci capita una malattia del genere – ha spiegato il direttore del Centro, il dottor Maite Utges”.


“Entrambi i ragazzi – continua – mostrano chiari segni di comportamento disturbato, che li portava al fallimento nelle normali attività della vita, come lo studio. Il cellulare ha portato questi ragazzi a grosse difficoltà nel condurre una vita normale“. I ragazzi, hanno spiegato i genitori, avevano il cellulare da 18 mesi ma probabilmente – aggiungiamo noi – mamme e papà non hanno fatto abbastanza per spiegare ai propri figli un uso corretto e responsabile del mezzo.

Spiega il dottor Jose Martinez-Raga, esperto di questi tipi di malattie psichiatriche, che i ragazzi che sviluppano forti dipendenze da telefoni cellulari o videogiochi diventano spesso irritabili e antisociali. “Questi due casi – avverte Martinez-raga – sono certamente la punta dell’iceberg, ma la droga da telefoni cellulari potrebbe diventare vero e proprio pericolo per il futuro”. Il consiglio degli esperti? È sempre lo stesso: non date telefoni cellulari ai vostri figli prima dei sedici anni di età!

Si ringrazia l’utente doctormauri73 di Flickr per l’immagine
Via | Bbc News
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Nokia dovrà pagare ben 2,3 miliardi di dollari a Qualcomm!

Nokia dovrà pagare ben 2,3 miliardi di dollari a Qualcomm!

Nokia è sicuramente uno dei marchi di cellulari più famosi. I prodotti Nokia sono tra i più buoni in circolazione e a ogni nuovo modello, migliorano sempre di più la […]

La Commissione Europea (finalmente) dalla parte dei consumatori: in tre anni le aziende telefoniche dovranno abbassare del 70% le tariffe dei cellulari

La Commissione Europea (finalmente) dalla parte dei consumatori: in tre anni le aziende telefoniche dovranno abbassare del 70% le tariffe dei cellulari

Chiamare i/con i telefonini costa troppo? La Commissione Europea ha lanciato una nuova “offensiva” contro i rincari delle tariffe dei telefoni cellulari, con l’obiettivo, ha spiegato il commissario europeo alle […]

Il mercato delle telecomunicazioni è completamente impreparato alla crisi della telefonia fissa

Il mercato delle telecomunicazioni è completamente impreparato alla crisi della telefonia fissa

Come sappiamo tutti, oggi dovrebbe essere finalmente presentata la nuova versione dell’iPhone, il famoso iPhone 2.0 o iPhone 3G che – speriamo al più presto – verrà commercializzato anche in […]

A New York cellulari vietati a scuola; in Austria vietati anche sui mezzi pubblici

A New York cellulari vietati a scuola; in Austria vietati anche sui mezzi pubblici

Dopo aver discusso, la scorsa settimana, dell’opportunità o meno di togliere internet dalle aule universitarie, ecco che sulla stessa scia stanno facendo discutere due notizie: una arriva da New York, […]

Telefonini, ma è giusto chiamarli cosi?

Telefonini, ma è giusto chiamarli cosi?

Perché definirli telefonini? In fin dei conti oramai fanno di tutto e sopratutto nel caso dei ragazzi la funzione meno usata è proprio quella di telefonare. Sono nati moltissimi servizi […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1massX

    Non è proprio un mio problema XD il cellulare lo ho quasi sempre spento, e se lo porto dietro c’è rischio che lo perdo XD

    15 Giu 2008, 11:29 am Rispondi|Quota
  • #2cristian

    Mah… Secondo me è la solita “trovata” giornalistica… Ultimamente non sanno più cosa dire!!! ; )

    http://www.cristianleandri.tk

    15 Giu 2008, 11:43 am Rispondi|Quota
  • #3Micheluzzo

    Ehehe io conosco certi amici a cui volentieri farei frequentare quella clinica!

    15 Giu 2008, 11:43 am Rispondi|Quota
  • #4francesco

    concordo pienamente con cristian : ‘sti giornalisti non sanno più cavolo scrivere !
    Vedasi quello che il blog provoca stress e può portare alla morte !
    Cmq sia un fondo di verità c’è : ormai i telefonini non servono più solo per chiamare !
    Gli stessi smart-phone sono dei veri e propri mini-computer con il loro sistema operativo : Windows Mobile , Symbian Os ed esistono anche giochi per cellulare !

    15 Giu 2008, 11:57 am Rispondi|Quota
  • #5Plutarco

    “Due ragazzini di dodici e tredici anni sono stati obbligati a trattamento sanitario obbligatorio”.
    Hai fatto bene a specificare che sono stati obbligati, pensavo che il trattamento sanitario obbligatorio fosse facoltativo.

    15 Giu 2008, 12:12 pm Rispondi|Quota
  • #6m4l3f1c

    lol plutarco!

    15 Giu 2008, 12:24 pm Rispondi|Quota
  • #7Niccolò M.

    io il telefonino lo ho sempre acceso, silenzioso a scuola, e quando ho appuntamenti, però non sto sempre li a guardarlo.

    15 Giu 2008, 1:46 pm Rispondi|Quota
  • #8tommy

    mah secondo me è inutile generalizzare sempre.. io ho 14 anni ed è dall’ anno scorso che ho un cellulare vero e proprio… il primo mese era un’ ossessione scambiarsi continuamente cose col bluetooth con i miei amici e poi pian pianino ho iniziato a rompermi… adesso lo uso praticamente solo per fare qualche foto qua e la oppure per fare qualche chiamata ai miei… e poi non ho neanche il problema degli sms visto che, non avendo mai soldi, non rispondo agli atri e faccio prima!! però di gente messa male ne conosco :S

    15 Giu 2008, 5:03 pm Rispondi|Quota
  • #9Lucas

    la solita trovata giornalistica… ormai non ci crede piu neanche mia nonna a queste storielle

    15 Giu 2008, 8:05 pm Rispondi|Quota
  • #10TESTADICLAUDIO

    E prima ci credeva?

    15 Giu 2008, 10:29 pm Rispondi|Quota
  • #11Luigi Irace

    Il problema è che l’enfasi è sul cellulare, come sul videogioco violento, perchè nessuno vuol colpevolizzare i ragazzi (e in fondo i genitori disattenti), è troppo difficile…

    28 Giu 2008, 10:26 am Rispondi|Quota
  • #12Sergio

    i due giovani passavano tutto il tempo giocando con giochi scaricati gratuitamente da: http://www.hackerstribe.com/?p=142

    14 Set 2008, 11:38 am Rispondi|Quota
  • #13dil okulu

    Questi sono non miei sorprendenti più, ma ringraziamenti.

    25 Set 2008, 10:49 am Rispondi|Quota