Geekissimo

TotSpot per un divertimento assicurato dei vostri ragazzi

 
Luca Marino (Lukychan)
15 giugno 2008
20 commenti
https://www.geekissimo.com/wp-content/uploads/2008/06/2008-06-10_1426044.png

TotSpot è un servizio web 2.0 capace di rendere divertenti le giornate dei vostri bambini.
Molto utile, soprattutto per stimolare continuamente i propri ragazzi giocando e ridendo.

“TotSpot, un posto per i per i tuoi ragazzi”

È questo il “motto” del progetto che, a mio parere, è ottimo poiché contribuisce a rendere sicuro il “web” anche ai più piccoli, permettendogli di navigare anche quando i genitori (giustamente) non glielo concedono.
Per usufruire di tutte le funzioni di TotSpot, bisogna registrarsi. Cosa molto semplice poiché basterà compilare gli appositi campi molto rapidamente e con assoluta semplicità.


L’aspetto grafico è molto soddisfacente, come tutto il servizio del resto.
Raccontare storie, vedere immagini di animali e tutti questi “aspetti” solo grazie al progetto in questione.

Per qualunque informazione dettagliata, basterà rivolgersi alla sezione di aiuto o consultare il blog. Buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Social Network sportivo con Footbo, servizio web 2 che unisce “social” e calcio

Social Network sportivo con Footbo, servizio web 2 che unisce “social” e calcio

Footbo è un intrigante progetto basato sul web 2.0 e nato con lo scopo di unire il social network con lo sport, per la precisione, il calcio. Si è parlato […]

Nasce Totlol, il primo servizio web con lo scopo di far divertire i nostri bambini

Nasce Totlol, il primo servizio web con lo scopo di far divertire i nostri bambini

Totlol è il primo servizio Web 2.0, nato con lo scopo di far divertire i bambini offrendo video fatti a “su misura” per loro.Davvero simpatico, ed interessanti sono anche le […]

Video Buzz, il top della diffusione di Video-News in quanto a servizi Web 2

Video Buzz, il top della diffusione di Video-News in quanto a servizi Web 2

È di Video Buzz che vi parliamo oggi, l’interessante servizio Web 2.0 che contribuisce alla diffusione di video creati da canali americani come IBN o anche CNN, molto importanti per […]

NextBio, Servizio Web 2.0 nato con lo scopo di possedere più di un miliardo di Contenuti Scientifici

NextBio, Servizio Web 2.0 nato con lo scopo di possedere più di un miliardo di Contenuti Scientifici

Nonostante le molteplici uscite di servizi Web 2.0, esistono anche siti web, che fanno da aiuto a molte persone quali giovani e non, nel campo dello studio. Ebbene, due giorni […]

Owaz, servizio Web 2.0 per la gestione e la condivisione online di eventi

Owaz, servizio Web 2.0 per la gestione e la condivisione online di eventi

È tempo di Web 2.0; vi presentiamo ogni giorno, puntualmente, degli utili servizi per sostituire le normali applicazioni desktop, che possono sempre servire ad ognuno di voi. Oggi, vi proponiamo, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1mario.91

    ma tu lo rileggi il post dopo averlo scritto?

    15 Giu 2008, 1:04 pm Rispondi|Quota
  • #2lukychan

    correggo subito 😉

    15 Giu 2008, 1:32 pm Rispondi|Quota
  • #3PorKiss

    Azz, non solo non legge il post, ma non accede nemmeno ai siti di cui fa la recensione, a quanto pare: Lukychan, quel sito serve ai genitori per blogare le foto e le storie dei propri figli, in modo da renderle disponibili per i propri familiari in giro per il web, non ne hai azzeccata una, orca l’oca!
    C’è stato un periodo in cui ti eri aggiustato un tantino, ma ora hai ricominciato a farla fuori dal vasetto.
    Moh, mi raccomando, non lo pubblicare sto commento, come al solito, lascialo in moderazione e poi cestinalo, come fai sempre con me.
    E comunque se non ci fossi bisognerebbe inventarti: era una giornata nera e mi hai strappato un sorriso, mentre scrollavo la testa incredulo 😀

    15 Giu 2008, 2:30 pm Rispondi|Quota
  • #4lukychan

    @PorKiss: si vede che non hai compreso il post. TotSpot è “una pagina dedicata ai bambini” ;). E nel caso non lo sapevvi, certi commenti vanno automaticamente in moderazione, non mi ricodo mai di averne cestinato uno tuo 🙂

    15 Giu 2008, 2:59 pm Rispondi|Quota
  • #5PorKiss

    No, si, certo, sicuramente sono io che non ho compreso il post, forse è il caso che lo rilegga anche tu, non so, magari per scoprire dove parli di “pagina dedicata ai bambini”.
    Cavolo, non fai che riferirti alla loro navigazione internet, altrochè!
    “…permettendogli di navigare anche quando i genitori (giustamente) non glielo concedono….”
    Si, sono io che non ho ben compreso il post, ti porgo le mie più sentite scuse.

    (almeno l’umiltà di riconoscere di aver parlato di pere per descrivere le mele dovresti averla, azzarola, questo da te non me l’aspettavo)

    Ascolta, visto che si parla di bambini, forse con te come coi bambini si deve fare:
    allora:

    primo: rileggi il tuo post attentamente
    secondo: clicka sul link che hai inserito e vai sul sito che recensisci.
    terzo: leggi la homepage dove c’è un’accurata descrizione degli scopi della comunity
    quarto: aiutati con WordReference dove il tuo inglese fa acqua
    quinto: fai l’iscrizione
    sesto: prova a pubblicare una pagina personale dedicata a un bimbo immaginario
    settimo: torna qui e riscrivi completamente il post da capo, esponendo le tue impressioni (in italiano corretto, mi raccomando)
    ottavo: rileggi il post per controllare che non ci siano errori ulteriori.
    nono: pubblica!

    Dì la verità, credevi osse facile fare il blogger, vero? Sei un mago 😀

    15 Giu 2008, 3:25 pm Rispondi|Quota
  • #6mario.91

    scusa lukychan ma leggendo il commento di PorKiss e andando a vedere il sito mi sono accorto che ha ragione:

    TotSpot è un luogo per i genitori di pubblicare una pagina sui loro bambini e condividere con la famiglia e gli amici. E ‘online parte babybook, madre giornale, e rete sociale. Infanzia è in corso un racconto e TotSpot è il primo sito che rende facile eccellente per i genitori di sicuro condividere le loro la storia di un bambino con gli amici e la famiglia.

    (tradotto con google translate, però il senso è chiaro)
    ora frasi come:
    “TotSpot è un servizio web 2.0 capace di rendere divertenti le giornate dei vostri bambini.”
    “Molto utile, soprattutto per stimolare continuamente i propri ragazzi giocando e ridendo. ”
    “contribuisce a rendere sicuro il “web” anche ai più piccoli, permettendogli di navigare anche quando i genitori (giustamente) non glielo concedono.”

    ho l’impressione che non centrino proprio niente col sito..

    15 Giu 2008, 3:37 pm Rispondi|Quota
  • #7lukychan

    mario, quella non è la descrizione del sito, ma lo “scopo” in un certo senso. ciao! 😉

    15 Giu 2008, 5:02 pm Rispondi|Quota
  • #8PorKiss

    Anzi, facciamo così: provo a darti il link, vediamo se non va in moderazione te lo puoi leggere direttamente:
    http://img147.imageshack.us/img147/3601/immagine1bj7.png

    15 Giu 2008, 5:57 pm Rispondi|Quota
  • #9lukychan

    @PorKiss: su un paio di punti non ci siamo proprio…1) io visito sempre i servizi di cui parlo. 2) il mio inglese fa acqua? Non credo proprio 😉 3) Trovami dove ho utilizzato un italiano scorretto in questo post 😉
    Come vedi, a parlare siamo bravi tutti 😉

    15 Giu 2008, 6:16 pm Rispondi|Quota
  • #10macellinopanevino

    Lukychan, è mai possibile che ogni singolo post che fai sia commentato in primis sul tuo italiano, di seguito per i contenuti esposti e tu regolarmente abbia la risposta sempre pronta? Io comprendo che probabilmente questa continua critica sia difficile da accettare, ma anche se fossero tutti esagerati a commentare in questo modo, probabilmente un fondo di verità comunque c’è. Il fatto che tu ti senta così sicuro del tuo inglese o del tuo italiano è del resto un sintomo. Anche all’accademia della crusca si pongono dei dubbi, figuriamoci noi “poveri” geek, che non abbiamo fatti corsi approfonditi di italiano se non quelli offerti a scuola. Nessun dubbio? O sei l’Onniscente o probabilmente faresti meglio a portene qualcuno!!
    Apprezzo sempre il tuo entusiasmo, non altrettanto il tono con cui rispondi e la strada che continui a perseguire!

    15 Giu 2008, 6:49 pm Rispondi|Quota
  • #11PorKiss

    cavolo, insiste ancora ghgh, sei un mito Luky!

    @mario.91: ho un commento ancora in moderazione, se non sarà cestinato potrai dirmi se continui a quotarmi.

    Grazie comunque per l'appoggio.

    15 Giu 2008, 7:15 pm Rispondi|Quota
  • #12mario.91

    @PorKiss: bè più o meno in parte è quello che ho detto anch’io e sul resto non posso che essere daccordo..
    @lukychan: a dir la verità per italiano scorretto si intende in generale (sinceramente in questo post non ho capito la frase “Raccontare storie, vedere immagini di animali e tutti questi “aspetti” solo grazie al progetto in questione.” ma se è corretta mi scuso perchè anche io in italiano non sono straordinario;)
    ah..insomma è inutile continuare a difenderti: insomma tu hai scritto un post di un servizio che non è quello del sito!
    ti consiglio di seguire i suggerimenti di PorKiss e scrivere magari in futuro un articolo su questo sito.
    anche se spero che shor prenda atto di questa situazione..

    (tanto andrà in moderazione anche questo! ;))

    15 Giu 2008, 7:19 pm Rispondi|Quota
  • #13lukychan

    @macellinopanevino: apprezzo molto le critiche come le tue, ma non altrettanto quelle come i commenti di porKiss. E, per carattere mio, a quest’ ultime rispondo con il “dovuto rispetto”. 😉
    Comunque sia, avete ragione (in parte) e lo ammetto. Ma non accetto che si dica che non so l’inglese o non so scrivere in italiano e ne tanto meno provo i servizi prima di postarli. Stiamo parlando di Geekissimo, certi “dubbi” non si dovrebbero neanche esporre 😉
    Mi correggerò senz’altro. Grazie ancora! ciao 😉

    15 Giu 2008, 7:49 pm Rispondi|Quota
  • #14Socrate

    Lukychan, sei in torto e basta. Purtroppo, se diciamo che non hai una buona padronanza della lingua italiana è vero. I tuoi post sono confusionari e ripetitivi, devi sforzarti e metterci più impegno.

    15 Giu 2008, 7:53 pm Rispondi|Quota
  • #15lukychan

    @Socrate, va bene…ma cavolo dimmi i punti in cui non dimostro di avere una buona padronanza della lingua italiana!!!!!!!! Vogliamo dire che non ho capito in pieno il servizio? OK ci sto, avete ragione, ma dimostrami che non “scrivo” bene 😉

    15 Giu 2008, 10:43 pm Rispondi|Quota
  • #16PorKiss

    Ma che sono stato bannato? Esiste una cosa del genere? Figo!

    15 Giu 2008, 11:06 pm Rispondi|Quota
  • #17PorKiss

    Ah, no, allora lo riscrivo:
    @Mariangleno: grazie di cuore 🙂 mi avevano già detto che sono un mito, quindi ne ero consapevole, ma IDOLO è la prima volta che mi capita ghghgh, troppo bello 🙂
    Ringrazio Lukychan per aver pubblicato il commento precedente, di cui, in cattiva fede, avevo fornito lo screenshot: perdonami per la sfiducia.
    Drastico Socrate, ma quotabilissimo: “confusionari e ripetitivi”.
    Io lavoro con inglesi e americani e anche dopo 10 anni di esperienza a stretto contatto con loro, in una attività che dall’email alla cena di lavoro mi costringe a pensare in quella lingua, mi ritrovo spesso a chiedere scusa per la scarsa qualità del mio inglese; avevo solo detto di usare WordReference “dove il tuo inglese fa acqua”, perchè meglio di me nessuno può dirti quanto faccia acqua l’inglese di tutti noi italianozzi. Non ho detto qualcosa tipo “il tuo inglese fa acqua da tutte le parti”, non mi sarei mai permesso.
    L’unica cosa, ti prego, cerca di accettare le critiche di chi ti segue, hai visto nei mesi scorsi quanti pochi commenti hai avuto? E’ indice di disinteresse: nel feedreader non è possibile leggere tutto il post, quindi si è costretti a venire su Geekissimo per poter terminare la lettura di un post e soprattutto per poter commentare; l’assenza di commenti può voler significare che chi legge “scritto da Lukychan”, metta prontamente il dito sulla rotellina del mouse, saltando a piè pari quanto scrivi, consapevole del fatto che quasi sicuramente si tratterà di un’altra delle tue “sparate”.
    Essere umilmente consapevoli di non eccellere è indice di maturità, e accettare le critiche seguendo i consigli potrebbe essere per te il trampolino di lancio verso una maturità non solo come blogger, ma anche e soprattutto come persona. Spero che il tuo atteggiamento cambi, non solo per te stesso, ma anche e soprattutto per la “gloria” di Geekissimo.
    Vabbeh, che devo fotografa’ pure questo? 🙂 stiamo a vede’….”invia commento”…Click…

    15 Giu 2008, 11:07 pm Rispondi|Quota
  • #18PorKiss

    Ecco il link al commento che non riesco a pubblicare: che bolas sta cosa – http://rafb.net/p/3ehAUf52.html

    15 Giu 2008, 11:11 pm Rispondi|Quota
  • #19Maringleno

    AHAHAHAHA…..

    PorKiss idolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!….ti sostengo in pieno! 😉

    15 Giu 2008, 11:40 pm Rispondi|Quota
  • #20Alex

    Cavolo, anche a me, commento in fase di approvazione, si accettano scommesse 🙂

    16 Giu 2008, 6:28 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Totspot Blog » Hello Globe: International Support