Geekissimo

Stanchi di Google? Ecco delle ottime alternative ai maggiori servizi di bigG

 
Andrea Guida (@naqern)
19 Giugno 2008
13 commenti

Ormai sono sempre più le persone a considerare Google una sorta di Microsoft del web, detentrice di un pericoloso monopolio dei servizi on-line, ogni giorno utilizzati da milioni di persone in tutto il mondo.

Su quanto ciò possa essere considerato vero non ci pronunciamo, ma oggi vogliamo divertirci insieme a voi vedendo un elenco di ottime alternative ai maggiori servizi di bigG, in grado di non far rimpiangere questi ultimi a chi, per motivi ideologici o di pura curiosità, non vuole più utilizzare prodotti made in Google. Buona lettura!

– Google: nel campo de motori di ricerca non si discute la superiorità di bigG rispetto alla concorrenza, ma alternative come Yahoo! ed Ask.com (molto apprezzato dagli addetti ai lavori) sono da prendere in seria considerazione nel compiere ricerche più approfondite.


– Gmail: questo è uno straordinario servizio di webmail, c’è poco di cui sparlare, ma Yahoo! Mail non è certo da meno. Si tratta infatti di un completissimo servizio di posta elettronica sul web, con un’interfaccia (forse) ancora più user-friendly di quella del concorrente creato da bigG, e con un set di funzioni davvero invidiabile.

– Google Reader: il lettore di feed RSS “made in Google” ha un degnissimo rivale, con le medesime funzioni. Il suo nome è NewsGator ed è aiutato dalla perfetta sincronia con il feed reader per il desktop FeedDemon (del quale parlammo in questo nostro articolo).

– YouTube: al momento, gli unici servizi di video sharing (tra le migliaia di cloni che ormai si trovano sul web) in grado di tener botta al colosso acquisito da Google sono Dailymotion e Metacafe.

– Google Maps: il servizio di mappe offerto da bigG ha trovato sulla sua strada un temibilissimo rivale, quasi analogo, sviluppato da Microsoft e rispondente al nome di Live Search Maps, con supporto per la navigazione in 3D (dove possibile) e tante altre funzioni molto interessanti.

– Google Docs: una delle più apprezzate e riuscite trasposizioni on-line delle classiche suite di software per ufficio (ad es. Microsoft Office) deve far fronte a Zoho, alternativa per molti versi migliore. Semplice e veloce da utilizzare, con un set di funzioni veramente ampio, è un servizio che è già riuscito a conquistare tantissimi utenti in tutto il mondo.

– Picasa: in questo campo bigG non ha dato il meglio di se, infatti Flickr (di Yahoo!) è da molti ritenuto il numero uno tra i servizi per il salvataggio e la condivisione di immagini sul web.

– gTalk: il servizio di IM offerto dal colosso dei motori di ricerca è ottimo, ma meebo consente di fare praticamente le stesse cose, con il vantaggio di poter sfruttare anche reti come MSN, AIM e Yahoo!.

– Blogger: la piattaforma gratuita per il blogging offerta da Google trova il suo maggior rivale in WordPress. L’unica pecca di quest’ultimo è che, nella sua versione di hosting gratuito dei blog, non supporta l’inserimento di pubblicità.

– Google Translate: il servizio per le traduzioni multi-lingua di bigG si è da poco “rifatto il motore”, ma è innegabile che, per bontà dei risultati forniti e della community che gli gravita intorno, WordReference merita una menzione d’onore.

E voi, quali servizi ci consigliate per non dipendere troppo dal colosso di Mountain View?
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Gmail, come visualizzare sempre i campi BCC/CC ed avere un utilissimo menu contestuale

Gmail, come visualizzare sempre i campi BCC/CC ed avere un utilissimo menu contestuale

Ed eccoci tornati a parlare di uno dei trii più amati dai geek di tutto il mondo: Gmail+Firefox+Greasemonkey, un mix perfetto che rende possibile quasi ogni cosa, facilitando non poco […]

Non si vive di solo Google! 7 motori di ricerca alternativi da prendere in considerazione

Non si vive di solo Google! 7 motori di ricerca alternativi da prendere in considerazione

Ovviamente il titolo è volutamente provocatorio, Google è il migliore in assoluto nel suo campo e non si discute (anche se qualcuno gli preferisce Yahoo!, soprattutto oltreoceano), ma da bravi […]

Convertire i video scaricati da YouTube in avi

Convertire i video scaricati da YouTube in avi

Ormai scaricare video da YouTube è diventata una delle azioni più praticate dagli internauti di tutto il mondo. La possibilità di collezionare gratuitamente sul proprio computer spezzoni di programmi TV, […]

Come velocizzare l’avvio di Gmail

Come velocizzare l’avvio di Gmail

Soprattutto dopo il recente aggiornamento (che ha introdotto interessanti funzioni come quella delle etichette colorate), Gmail è diventata abbastanza lenta nell’avviarsi, cosa particolarmente snervante per tutti coloro che consultano la […]

Come rinominare i tag in Google Reader

Come rinominare i tag in Google Reader

Google Reader è sicuramente uno degli strumenti più amati ed utilizzati dai geek di tutto il mondo. Qualche tempo fa abbiamo visto insieme come ottimizzarlo al meglio, ma nonostante tutto, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1newmediologo

    Francamente non vedo perchè essere stanchi di Google.. A differenza di Microsoft, Google raggiunge il monopolio per eccellenza e non per imposizione.. Non ho mai sentito nessuno dire che è stanco di Photoshop, eppure le alternative esistono.. Poi francamente a me piacciono molto sia l’immagine che l’approccio di Google, una azienda che usa solo la corrente che produce sul suo tetto e che investe molto nelle energie rinnovabili mi piace molto e mi da fiducia mentre Microsoft non me ne da affatto visto che tende sempre a chiudere mentre Google tende sempre ad aprire.. E’ vero si che non esiste solo Google ma bisogna dimostrarlo.. Ricordo che Google è partita con 1mnl di $, cifra oggi del tutto insufficente per acquistare un bell’appartamento a Roma..

    19 Giu 2008, 10:26 am Rispondi|Quota
  • #2IoIo

    Un applauso a newmediologo.

    19 Giu 2008, 10:31 am Rispondi|Quota
  • #3Julius

    Fin quando google ci offrirà servizi utili non penso che ci stancheremo..

    Le alternative ci serviranno qualora google si stufi di noi 😉

    PS:Ho sentito che Google vorrebbe comprare DIGG…

    19 Giu 2008, 10:32 am Rispondi|Quota
  • #4Daniele

    L’unico motivo per cui non mi piace utilizzare troppo google è legato al fatto che non sono favorevole ai monopoli. Troppo “potere” (in questo caso informativo) mi sembra sempre pericoloso in poche mani.
    benvengano le alternative !

    p.s. questo non toglie che sicuramente offrono dei servizi notevoli e come detto “di eccellenza”. 😀

    19 Giu 2008, 10:49 am Rispondi|Quota
  • #5Ago

    Anche il servizio di traduzione di altavista -> babelfish.yahoo.com
    (Grazie Douglas Adams) funziona abbastanza bene

    19 Giu 2008, 11:45 am Rispondi|Quota
  • #6Doc

    Proprio negli ultimi giorni Google mi ha pesantemente penalizzato il sito nei risultati delle ricerche su alcune parole chiave su cui non era male, quindi ho pensato di capire come migliorarne la posizione anche su altri motori, partendo da Yahoo…questo è, per esempio, uno dei difetti della monopolizzazione da parte di Google, sarà stata pure per merito, lo ammetto, mi piace tantissimo tutto ciò che ruota attorno a Google, però può diventare un problema in alcune situazioni…

    19 Giu 2008, 11:56 am Rispondi|Quota
  • #7Niccolò M.

    Sinceramente non mi stancherò mai di utilizzare il mitico google, ma trovo interessante l’utilizzo di altri motori di ricerca, anche per fare ricerche piu’ approfondite

    19 Giu 2008, 12:09 pm Rispondi|Quota
  • #8okh

    come traduttore, quello di Google è proprio pessimo, invece quello di Microsoft sembra moltopiù valido: http://www.windowslivetranslator.com/Default.aspx

    19 Giu 2008, 1:01 pm Rispondi|Quota
  • #9Daniel

    posso suggerire http://www.kartoo.com/ ?
    E’ semplicemente un meta motore di ricerca.
    Ottima la grafica 😉

    19 Giu 2008, 6:10 pm Rispondi|Quota
  • #10newmediologo

    Divertente Kartoo, solo che se dopo 5/6 anni non è ancora decollato.. Fa servizi molto fighi per Intranet..

    19 Giu 2008, 8:11 pm Rispondi|Quota
  • #11naqern

    @Daniel: grazie per la segnalazione

    ciao 😉

    19 Giu 2008, 10:58 pm Rispondi|Quota
  • #12Danilo

    google da tutto questo da solo! con una sola registrazione…
    perchè fare tante registrazioni e ricordarsi tutti questi siti, che quando digitiamo google.it sono tutti lì?

    23 Giu 2008, 1:13 pm Rispondi|Quota
  • #13Alex

    quoto Danilo usare i servizi di google (che sono già ottimi) svincola dall’effettuare dozzine di registrazioni… e cmq sono con newmediologo! GoooooooooooGoogle!

    1 Mag 2009, 6:28 pm Rispondi|Quota