Geekissimo

Limitazioni in Gmail?! Le conoscevate?

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
26 Giugno 2008
19 commenti
Limitazioni in Gmail?! Le conoscevate?

Personalmente da utente soddisfatto di Gmail ho sempre apprezzato la quasi totale mancanza di limitazioni, ma mi sbagliavo. Infatti come riporta GOS il servizio email di Google ha delle limitazioni, e se io probabilmente non avrò mai modo di imbattermi in esse, ad altri utenti potrebbero dare fastidio.

tanto per cominciarepossiamo inviare 500 messaggi al giorno, ovvero possiamo spingere il tasto Invia 500 volte. I destinatari devono essere non più di 500 a messaggio ed abbiamo a disposizione 2000 email in tutto al giorno, ad esempio possiamo inviare un messaggio ad un gruppo di 500 persone per quattro volte.


In più, se tutto ciò non dovesse bastare, Google può disabilitare temporaneamente l’account nel caso in cui vengano inviati messaggi a più di 500 destinatari oppure se un gran parte dei messaggi che mandiamo è considerata posta indesiderata. Se utilizziamo i protocolli IMAP o POP il limite arriva ad un messaggio ogni 100 persone alla volta.

Google giustifica queste restrizioni, e c’era da aspettarselo, come iniziative per combattere l’abuso e lo spam. Personalmente, come già detto in precedenza, non credo che arriverò mai a questi livelli, ma forse per chi ha un lavoro che lo porta a tenersi in contatto con molte persone potrebbe rivelarsi una spiacevole sorpresa.

Categorie: Curiosità, Gmail
Tags: Google,  google mail,  mail,  spam, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Gmail, tecnologie di machine learning per combattere lo spam

Gmail, tecnologie di machine learning per combattere lo spam

Nel corso delle ultime ore Google ha annunciato un’interessante novità per quanto riguarda Gmail. Mediante la pubblicazione di un apposito post sul suo blog ufficiale della celebre casella di posta […]

Gmail e il bug che elimina e segnala come spam i messaggi

Gmail e il bug che elimina e segnala come spam i messaggi

Nei giorni scorsi numerosi utenti hanno segnalato il verificarsi di alcuni problemi di fruizione dei servizi Google. Le problematiche hanno avuto inizio in seguito all’implementazione di codice contente un bug […]

Gmail ora controlla se siete abbastanza lucidi per scrivere una mail

Gmail ora controlla se siete abbastanza lucidi per scrivere una mail

Se qualche giorno fa ho segnalato come utilizzare la connessione sicura in Gmail senza dover rinunciare a Gmail Notifier, oggi ritorno ad occuparmi del servizio di posta elettronica di casa […]

Abilitare le nuove features di Gmail lasciando la lingua italiana

Abilitare le nuove features di Gmail lasciando la lingua italiana

Come vi abbiamo annunciato qualche giorno fa, sono state introdotte nuove funzionalità in Gmail. Possiamo battezzarla senza dubbio la versione Gmail 3. L’elenco delle nuove features lo potete trovare in […]

Differenze tra la visualizzazione standard e HTML in Gmail

Differenze tra la visualizzazione standard e HTML in Gmail

Molto spesso abbiamo parlato di visualizzazione in HTML di Gmail, anche ieri quando ho parlato della barra di caricamento inserita nel loading screen di Gmail, per tutti coloro che utilizzano […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1noltha

    io chedo che, appunto perchè nessuno ne aveva mai parlato, è difficile arrivare a queste limitazioni..
    Grazie dell’articolo comunque!

    26 Giu 2008, 9:04 am Rispondi|Quota
  • #2Matteo De Felice

    Certo si, se si ha bisogno – durante il lavoro – di inviare un’email al minuto è un grosso limite 🙂

    26 Giu 2008, 9:07 am Rispondi|Quota
  • #3federico

    Considerando che il servizio non lo paghi e meno dell’0,01% della popolazione mondiale avrà questi problemi….

    Però è giusto saperlo!

    26 Giu 2008, 9:17 am Rispondi|Quota
  • #4Giampozzo

    Non vedo il problema, sinceramente…
    Per l’Avarage User comune 500 e-mail al giorno è una soglia inarrivabile (a meno che – come dice Google stessa – non si faccia Spam; come certe persone che conosco…). D’altronde dubito fortemente che chi lavora in uffici che richiedono l’invio di numerose mail (anche se 500 al giorno sono veramente tantissime!) a numerosi destinatari, magari contenenti informazioni private, si affidi ad account pubblici e gratuiti come Google. O no?

    26 Giu 2008, 9:23 am Rispondi|Quota
  • #5Walimay

    Il limite piu’ fastidioso che ho trovato io e’ quello di non poter inviare allegati che contengano eseguibili, siano essi exe o dll o qualunque cosa ceh gmail ricinsce come tale.
    Mi e’ capitato di dover inviare un progettino di sviluppo, zippato, e vedermi negare l’attach.

    Sarebe piu’ utile un tasto che ti chiede conferma prima dell’invio ed uno che ti chiede conferma prima della ricezione….

    ma vabbe’, e’ gratis, funziona benissimo, non c’e quasi spam… sono sopravissuto lo stesso…

    Max.

    26 Giu 2008, 9:42 am Rispondi|Quota
  • #6Fabio

    Ho provato a sviluppare una mailing list con gmail… come proposto anche da un tutorial… ed ecco qui la sorpresina.. account bloccato -.-

    26 Giu 2008, 9:44 am Rispondi|Quota
  • #7sanbiv

    @Walimay Io risolvo questo problema rinominando l’estensione ad esempio da .exe a .rinomina , basta avvertire poi il ricevente per ripristinare l’estensione ed il gioco è fatto, la invii senza problemi.

    26 Giu 2008, 10:07 am Rispondi|Quota
  • #8Carcadons

    Una persona che per lavoro necessita di superrare tali limiti, magari utilizza l’account a pagamento, non quello gratuito che sarebbe bene non venisse usato da chi riceve e invia dati sensibili….

    26 Giu 2008, 10:48 am Rispondi|Quota
  • #93sulBlog

    tuttavia politica condivisibile dati i servizi offerti e soprattutto la gratuità di essi… non credete?

    26 Giu 2008, 10:50 am Rispondi|Quota
  • #10Walimay

    @sanbiv
    io ho provato rinominando .txt ed anche dentro uno zip me lo beccava lo stesso…
    forse l’estensione sconosciuta passa… boh ???

    provero’ alla prima occasione.
    tnx

    26 Giu 2008, 10:54 am Rispondi|Quota
  • #11Simosito

    Walimay:
    zippa l’exe.
    crea una cartella e metti dentro lo zip
    zippa la cartella.
    crea una cartella (sì, di nuovo) e metti dentro lo zip
    comprimi la cartella con 7zip
    (io ci sono riuscito così, ma forse basta creare un archivio .7z o fare sta cosa in stile matrioska per 3 volte)

    26 Giu 2008, 12:40 pm Rispondi|Quota
  • #12ludo

    Beh, interessante. A parte il fatto che su gmail ti leggono le mail e ti mandano pubblicità in base a quello che c’e’ dentro, e’ un ottimo servizio!

    26 Giu 2008, 1:00 pm Rispondi|Quota
  • #13morgan

    per il 90% dell’utenza privata tale limitazioni sono ininfluenti, cmq meglio sapere che esistono 😉

    26 Giu 2008, 1:52 pm Rispondi|Quota
  • #14Napolux

    Davvero non lo sapevo. Bell’articolo

    26 Giu 2008, 1:58 pm Rispondi|Quota
  • #15Federico

    @Matteo De Felice
    Se invii posta durante le ore di lavoro (8 ore come da legge) alla velocità di un’email al minuto, rientri nel limite delle 500 email giornaliere:
    8 ore = 480 minuti –> 480 email

    26 Giu 2008, 4:17 pm Rispondi|Quota
  • #16Noc77

    Il limite sui file exe e’ una rottura! l’anno scorso non c’era! infatti ho email con allegati exe in archivio…

    26 Giu 2008, 7:13 pm Rispondi|Quota
  • #17pierfrancesco99

    La mia è una semplice riflessione 😉 Grazia a tutti per i complimenti 🙂

    26 Giu 2008, 8:14 pm Rispondi|Quota
  • #18Alessandro

    Per l’attach di un file .exe: io di solito comprimo con WinRAR e non mi dà problemi..

    26 Giu 2008, 11:22 pm Rispondi|Quota
  • #19Zoldex

    anche il suffisso .rar viene tranquillamente rilevato da gmail.

    Comunque volete sapere chi risente dei limiti di Gmail? Gli utilizzatori di GSpace (magnifica estensione per Firefox) che utilizzano il loro account come storage! In effetti, ogni file di dimensioni maggiori al consentito viene spezzettato ed inviato al server di gmail sotto forma di tante email… e se si esagera l’account viene sospeso. Mi è già capitato un paio di volte.

    30 Giu 2008, 4:21 pm Rispondi|Quota