Geekissimo

I virus si nascondono anche nei file MP3. Occhio a cosa scaricate!

 
@mister6339 (Michele Laganà)
27 Luglio 2008
18 commenti

Quando si naviga per il web, dobbiamo avere sempre la massima cura di non incappare in file dannosi per il nostro PC, la maggior parte delle volte però diventa veramente un’ impresa biblica, anche perché ormai il mondo di Internet è pieno di siti e “personaggi” che si divertono a mettere in circolazione di tutto e di più. Il P2P però, non è da meno, anzi, nel P2P ci sono più possibilità di trovare un virus che in un sito normale.

L’ultima novità nel mondo dei virus è il file MP3. Stanno circolando in questi giorni sempre più virus mascherati da File MP3 che vengono “distribuiti” via P2P, questo per permetterne una maggiore diffusione. Nello specifico, il virus si presenta come un normale file ASF una volta avviato vi chiederà di scaricare un codec, che invece non è altro che un bel trojan, che infetterà il computer.


Il Trojan, una volta installato, permetterà ai malintenzionati di entrare nel vostro computer e quindi usarlo per compiere attività poco lecite. Una delle particolarità di questo virus è che l’estensione del file non cambia dal classico MP3, proprio per non far capire nulla al povero malcapitato. Ormai i consigli che vi diamo sono sempre gli stessi, ma non per questo meno validi.

Per prima cosa installate un buon antivirus sul vostro PC, tenetelo ben aggiornato ed effettuate una scansione completa almeno una volta a settimana, proprio per essere sicuri. Per il resto dovete fare attenzione, l’antivirus non può controllare anche il vostro mouse!

Via | Grupogeek
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Kaspersky Internet Security 2009 gratis per un anno!

Kaspersky Internet Security 2009 gratis per un anno!

Quasi incredibile ma vero, oggi siamo qui a segnalarvi una nuova, imperdibile promozione messa in piedi da casa Kaspersky, in grado di farci ottenere in men che non si dica […]

I domini più pericolosi del Web, secondo McAfee. Da evitare? Soprattutto Hong-Kong, Cina e Filippine

I domini più pericolosi del Web, secondo McAfee. Da evitare? Soprattutto Hong-Kong, Cina e Filippine

Quali sono i domini che tendono ad essere più pericolosi sul Web, per via dei tanti server “distributori” di malware? A stilare la speciale classifica è la McAfee, società produttrice […]

60 servizi web gratuiti per rilevare e rimuovere virus, spyware e malware

60 servizi web gratuiti per rilevare e rimuovere virus, spyware e malware

Come ribadito in diverse occasioni, l’enorme sviluppo delle applicazioni web in questi ultimi periodi si è concentrato non solo in settori come e-mail, ufficio e comunicazione, ma anche in quello […]

5 strumenti per analizzare automaticamente i log di HijackThis!

5 strumenti per analizzare automaticamente i log di HijackThis!

Purtroppo anche ai geek più esperti può capitare di diventare vittime di virus, trojan ed altri tipi di malware, talvolta veramente devastanti. E allora come fare a prevenire tutto ciò? […]

Le patch funzioneranno come vaccini, parola di Microsoft

Le patch funzioneranno come vaccini, parola di Microsoft

Il computer è stato da sempre paragonato a un essere umano. In fine dei conti il “funzionamento” è simile, c’è qualcuno che gl insegna cosa fare e come fare. Quindi […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1emil

    credo di essere una vittima….ma nonostante abbia scansionato varie volte con kav9 avast spy bot antikeylog non ce’nulla da fare,i dati in uscita sono maggiori che in entrata al punto di non poter aprire il la pagina iniziale dal browser.

    27 Lug 2008, 9:56 am Rispondi|Quota
  • #2FrancescO

    Questa è storica: “l’antivirus non può controllare anche il vostro mouse”, diventerà il mio motto.
    Come al solito, più che un buon antivirus, serve un po’ di testa: un mp3 che vuole un codec particolare?!? è lampante che qualcosa non va. Oramai è difficile che il pc si infetti da solo, è l’utente che quando compare il messaggio “vuoi che ti infetto il pc?” clicca su ok.

    27 Lug 2008, 10:52 am Rispondi|Quota
  • #3zio steve

    @Francesco – diciamo allora che stiamo sulla stessa barca 🙂 !!!!

    P.s. /\/\ i winzozziani!

    27 Lug 2008, 11:41 am Rispondi|Quota
  • #4FrancescO

    Si è vero, bisogna promuovere i formati open.

    27 Lug 2008, 12:19 pm Rispondi|Quota
  • #5zio steve

    @Francesco – secondo me la soluzione migliore, oltre ai soliti antivirus come avg o avast, è passare a mac, non esistono virus, è una vera pacchia. Magari senza spendere cifre esorbitanti, si potrebbe provare anche qualche hackerata, per installare leopard su pc.

    Vbb vi saluto!

    27 Lug 2008, 1:10 pm Rispondi|Quota
  • #6FrancescO

    @ zio steve: eheh lo stai dicendo ad un utente linux…

    27 Lug 2008, 1:39 pm Rispondi|Quota
  • #7kayowas

    Ma scaricare mp3 non era illegale? In ogni caso passate ai files .ogg ed a sistemi aperti.

    27 Lug 2008, 2:03 pm Rispondi|Quota
  • #8Blugo

    Gia' che siamo in tema….

    —————————————–GIVEAWAY ————————————–

    da queste parti dovrebbero conoscerlo bene…..

    COME MAI nessuno si prende la briga di dare una giustificazione (O SE L'HA DATA IN GNI CASO MI PARE LOGICO QUANTOMENO RIMETTERLA SEMPRE ALL'ATTENZIONE,VISTO CHE SI INVITA AL DOWNLOAD IN MODO MOLTO ESPLICITO ) al chiarissimo avvertimento dato da Siteadvisor sia all'ingresso in pagina nel sito e sia SOPRATTUTTO (e li l'avviso e' molto esplicito) sui rischi precisi nel tirare giu' il programma del giorno ?

    Prima i file erano tra l'altro appoggiati altrove…ora il download E' DIRETTO.

    Alla semplice richiesta di spiegazioni NON DANNO (….) alcuna risposta e addirittura ELIMINANO la richiesta comunque venga posta.

    Questo sucede anche per esempio nella sezione francese o tedesca (in qualsiasi sezione in ogni caso Siteadvisor e' molto esplicito e comunque in tutte lo e' allo stesso modo ).

    SHOR ! (se ci sei sempre tu dietro alla sezione italiana…e in ogni caso non penso certo a tue responsabilita' a monte,su questo non ci piove )

    QUESTO LO PUBBLICHI O TI BASTA COME PROMEMORIA ?

    PER ME E' INDIFFERENTE LA SCELTA….

    "I ragazzi russi che vivono in Olanda ,anzi no in Canada" sono piu' "autorevoli" DI UNA MCAFEE QUALSIASI ? (Yhaoo per esempio la pensa diversamente e penso che conti piu' di Geekissimo…)

    se si

    non e' il caso quantomeno di DICHIARARLO o delegare chi di dovere….al fine di "tranquilllizzare" chi,

    E NON ROMPIAMOICOLLLIONI …., ha tirato giu' piu' volte file da quella location????????????

    27 Lug 2008, 2:26 pm Rispondi|Quota
  • #9qwerty

    Ma che centrano adesso i file mp3 con gli asf… e poi ecco perchè sento i miei clienti preoccupati di ascoltarsi gli mp3 al computer.leggendo ste puttanate di titoli

    27 Lug 2008, 3:21 pm Rispondi|Quota
  • #10Selmishel

    Ma come?

    Il mac mica è open….è closed.

    E poi promuovere un mac per poi chiedere di usare un leopard hackato, non mi pare la stessa cosa O.o.

    Poi linux e Mac hanno i loro problemi. Che non saranno quelli di windows, ma hanno lo stesso i loro problemi.

    Poi ditemi se uno che crea un virus lo crea con l'intenzione di infettare il 2% dell'utenza Linux, o il 10 % dell'utenza che usa Mac.

    Come si dice, tanti nemico molto onore. 😀

    E poi mac non significa sempre sicurezza dai…basta con queste stereotipate cavolate.

    Un saluto

    27 Lug 2008, 3:40 pm Rispondi|Quota
  • #11GrupoGeek

    In the via; CodigoGeek or GrupoGeek?

    27 Lug 2008, 3:49 pm Rispondi|Quota
  • #12FrancescO

    Chi ha detto che mac è open?!?

    Un virus che infetta mp3 e punta sul p2p per diffondersi è un lamerata e di onore ha gran poco, così come tutti i virus e porcherie che infettano la rete. A me va bene che questi cretini scrivano virus x windows, ma non tanto perché uso per lo più linux, ma perché tanto li so evitare anche da windows.

    Sono daccordo con te che promuovere il mac e poi consigliare di crackare leopard è una cagata mostruosa, detta da chi poi scrive abbasso ai winzozziani e dimostra di ragionare tale e quale se non peggio di loro.

    27 Lug 2008, 6:16 pm Rispondi|Quota
  • #13kayowas

    Tutti i sistemi hanno il loro problemi, ma i problemi di Windows sono amplificati dalla sua diffusione.

    mp3, mail, i virus sfruttano debolezze insite nei sistemi, debolezze che però vengono subito scoperte e corrette nel mondo open source.

    27 Lug 2008, 8:34 pm Rispondi|Quota
  • #14Selmishel

    Ma non è vero che vengono subito scoperte. Per fare un esempio Debian aveva nel codice un bug che è stato scoperto dopo 5 anni o più. Quindi non sempre la legge di linus che recita "ci sono mille occhi che guardano il codice, quindi è facile trovare e rimediare." (fa più o meno così).

    Perchè non tutti sanno come si programma e non tutti sanno leggere un codice.

    E' anche vero che se un open (e parlo di SO) fosse così perfetto come si vuol far capire, non avrebbe un'utenza piccola. Anzi (pensate è pure gratis!!!). E' vero che i pc o i notebook (più i secondi) sono già con il sistema di Redmond dentro, ma nessuno vieta a uno di farsi il pc pezzo per pezzo, o richiederlo come lui vuole da un fornitore. Infine si va anche a risparmiare, visto che è montato e non di serie.

    Io credo che a Redmond ultimamente siano ben consapevoli di questo, e mi pare che ultimamente stiano facendo bei passi in avanti.

    Poi ovvio, è questione di esigenze, gusti possibilità.

    28 Lug 2008, 2:28 am Rispondi|Quota
  • #15quintalozzo

    MP3, ASF, VIRUS?????

    Io ADORO Geekissimo ed è sempre il mio terzo sito della mattina (dopo repubblica e Corriere), ma a volte toppa e di brutto.

    Io lavoro nell'assistenza software e hardware e di queste "bischerate" ne sento tutti i giorni.

    Prima di tutto il titolo "Il virus si nasconde nell'MP3"… FALSO.

    Poi il file MP3 in realtà è un ASF…

    Ed inoltre DEVI SCARICARE UN CODEC!!!!

    Insomma "se ti vuoi tagliare via un braccio quella è la mannaia, caro utOnto", o sbaglio?

    Vorrei riportare un brano di wikipedia, che alla voce ASF recita:

    "Advanced Systems Format (conosciuto anche come Advanced Streaming Format) è un formato di contenitore audio e video proprietario della Microsoft particolarmente utilizzato per lo streaming delle informazioni multimediali. ASF fa parte del Windows Media framework."

    Conclusioni: NESSUN file di NESSUN genere che NON SIA UN PROGRAMMA (EXE, COM, BAT…) può contenere un virus.

    Solo META-FORMATI come ASF o MOV possono RIMANDARE al download di oggetti che sembrano servire per la fruizione del file stesso ma sono in realtà virus. I file pseudo.mutimediali fungono da TROJAN e non da VIRUS (e c'è una discreta differenza).

    Se volete confutare fate pure, però voglio vedervelo dimostrare.

    Ah.. Scaricare MP3 di per sè non è affatto illegale. Scaricare "oggetti" coperti da diritto d'autore lo è e questo indipendentemente dal formato in cui si scarica.

    Saluti e fraternità

    Quintalozzo

    28 Lug 2008, 10:03 am Rispondi|Quota
  • #16Selmishel

    A parte che ci sono virus nascosti anche in immagini.
    Se prima di dispensare come un seminatore saccenza a caratteri cubitali ti informassi realmente di qualcosa. bhè sarebbe più bello e meno irritante leggere questa presunta consapevolezza del fare.

    @ sabatino

    Come detto prima. Dipende. Mac costa molto e ha i suoi problema. Linux è gratis ma non tutti sono capaci di farlo andare. Non tutti sono “smanettoni”.
    Per il resto anche linux ha le sue pecche. Che non sono poche.
    Io direi di finirla con questa esaltazione che con il dire solo, non porta a nulla.

    dite il perchè. e magari sarvirà a qualcosa questa pubblicità gratuita a mac o linux.

    Mah.

    28 Lug 2008, 12:14 pm Rispondi|Quota
  • #17sabatino

    a questo punto mi viene da dire solo una cosa viva linux o mac..io sono passato da windows a linux proprio x i virus e mi trovo molto bene!!!!!

    28 Lug 2008, 1:14 pm Rispondi|Quota
  • #18quintalozzo

    @ Selmishel

    Facciamo così…
    Tu leggiti un pochino di robetta e poi ne riparliamo.
    Intanto comincia da qui (di questo ti fiderai spero):

    http://www.attivissimo.net/security/clsid/security_clsid.htm

    poi direi che anche questo va bene:

    http://www.sophos.com/pressoffice/news/articles/2002/06/va_perrun.html

    E se cerchi ne trovi qualche migliaio di articoli che ne parlano.
    Diciamo che però hai ragione… dentro le immagini io posso nascondere del codice infettanti, ma non è l’immagine di per se che è infetta, lo sono i suoi metadati eventualmente. E tutto grazie a papà Windows che con il suo codice malato permette la nascita di questi fastidi (si sono poco piu che fastidiosi pruriti, altro che virus…)

    Poi nell’articolo si parla di un file che sembra un mp3, ma poi non lo è. Parliamo ancora di virus? mah (lo dico io stavolta)

    E soprattutto risparmiami la filippica sulla pubblicità gratuita.
    Se c’è qualcuno che ha un bisogno disperato di pubblicità adesso è Microsoft, mi pare.
    Sul “costa troppo / non tutti lo sanno usare” possiamo andare avanti una settimana e rimanere tutti della nostra opinione.
    Tra un debuttante assoluto con Windows e uno con Ubuntu secondo te c’è differenza? Se Microzozz non fosse così incancrenita nel tessuto lavorativo, a chiunque cominciasse ora consiglierei Ubuntu senza pensarci un momento. E ti parla uno di quelli a cui Vista piace (magari un po’ pesante e copiato, ma è bello bello).

    Preferisco essere un piccolo seminatore di saccenza (ma me la devi dimostrare) che un discreto dispensatore di verità da quattro soldi. Quello che ho detto sono pronto a ripeterlo all’infinito, e la mia consapevolezza nel fare, come la chiami tu, nasce da MIGLIAIA (e questa me la scrivo davvero a caratteri cubitali) di problemi risolti ad utenti che probabilmente prima si erano rivolti a chi parla e non sta a sentire (questo è “irritante” caro mio). Magari avevano installato un bel “kaspersky” che gli aveva introiato la macchina peggio di Norton chi lo sa…

    1 Ago 2008, 2:47 pm Rispondi|Quota