Geekissimo

4 metodi alternativi per installare gli aggiornamenti di Windows. Voi quale utilizzate?

 
Andrea Guida (@naqern)
6 Agosto 2008
13 commenti

Da bravi geek lo sapete già benissimo: aggiornare costantemente la propria copia di Windows è fondamentale per mantenerla sicura il più possibile e proteggerla dalle varie minacce, che ogni giorno prendono di mira il sistema operativo di casa Microsoft.

Per vari motivi però sono molti gli utenti insoddisfatti del servizio Windows Update offerto dall’azienda di Redmond, che non permette di conservare gli aggiornamenti scaricati e non sempre suggerisce elementi piacevoli da installare (molti si ricordano ancora l’intrusivo genuine advantage notifier). Ed ecco perché, oggi, noi di Geekissimo, abbiamo deciso di proporvi 4 metodi alternativi per installare gli aggiornamenti di Windows: non vi resta che scegliere quello che più si adatta alle vostre esigenze.

Autopatcher: uno dei progetti più famosi del settore, che permette di scaricare, tramite un unico pack, tutti gli aggiornamenti delle varie versioni di Windows (2000, XP, 2003 e Vista) per poi installarli dove, come e quando si desidera. Permette anche di applicare dei trucchetti e di installare dei software aggiuntivi.


Project Dakota: immagini ISO contenenti tutti gli aggiornamenti per Windows XP, da installare dove, come e quando si desidera. Per utilizzarlo occorre validare la propria copia del sistema operativo Microsoft tramite il genuine advantage.

C’t offline updater: software che permette di aggiornare liberamente Windows 2000, Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista, Office 2000, Office XP, Office 2003 ed Office 2007 (in varie lingue e con vari service pack installati). Per farlo funzionare, occorre scaricare un file grande circa 1 MB e scegliere le opzioni che più si adattano alle proprie esigenze.

Windows Update Downloader: dopo aver scaricato un’apposita lista contenente le loro informazioni, questo programma permette di scaricare e conservare sul disco fisso tutti gli aggiornamenti per varie versioni di Windows. Forse è meno user-friendly di altri, ma è davvero ottimo.

E voi, quale metodo utilizzate per aggiornare il vostro Windows?

Via | MakeUseOf
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
OUTDATEfighter, controllare gli aggiornamenti per i software in uso

OUTDATEfighter, controllare gli aggiornamenti per i software in uso

Quando ci si ritrova ad avere a che fare con un computer su cui sono installati un elevato numero di software cercare, volta dopo volta, la versione più recente degli […]

Brothersoft Updater, monitorare facilmente gli aggiornamenti disponibili per i software in uso

Brothersoft Updater, monitorare facilmente gli aggiornamenti disponibili per i software in uso

Quando sul proprio PC sono in uso molteplici software tenere traccia di tutti gli aggiornamenti disponibili per ciascuno di essi diventa, almeno nella maggior parte dei casi, abbastanza complicato. Onde […]

WinApp Updater, aggiornare automaticamente i programmi installati sul proprio PC

WinApp Updater, aggiornare automaticamente i programmi installati sul proprio PC

Tutti coloro che si ritrovano ad avere a che fare con un immane quantità di software installati sul proprio PC di certo saranno ben consapevoli di quanto possa risultare stressante […]

Rilasciate le versioni 3.1.1 di Safari e 2.1 di Apple Software Update

Rilasciate le versioni 3.1.1 di Safari e 2.1 di Apple Software Update

Lo so, dal titolo vi sarete sicuramente meravigliati, ma è proprio così; quest’oggi andando a controllare come e solito che faccia, gli aggiornamenti da parte di Apple, noto che il […]

Windows Updates Downloader, come salvare gli aggiornamenti di Windows sull’hard disk

Windows Updates Downloader, come salvare gli aggiornamenti di Windows sull’hard disk

Se Autopatcher traballa, se il download manuale di ogni patch vi ha sfiniti, se non amate Windows Update perché non permette di conservare i file d’installazione degli aggiornamenti sul disco […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Edoardo

    mah io anche dal pannello di controllo…. 😀

    6 Ago 2008, 12:51 pm Rispondi|Quota
  • #2Daneel Olivaw

    autopatcher 😉

    6 Ago 2008, 1:34 pm Rispondi|Quota
  • #3kaiserxol

    …fa da solo…io controllo solo cosa vuole installare e flaggo/unflaggo solo ciò che voglio. Però sti programmi li proverò!

    6 Ago 2008, 1:41 pm Rispondi|Quota
  • #4suc

    Io lascio che il mio Vista si aggiorni da solo in automatico, fa tutto lui, io non devo fare nulla, quando c’è qualcosa da scaricare lui lo scarica e lo installa in automatico. Il mio sistema rimane così sempre costantemente aggiornato, zero problemi.

    6 Ago 2008, 2:14 pm Rispondi|Quota
  • #5TulipanoNero

    In azienda WSUS verso client XP ma se formatto una macchina uso direttamente il cd di XP pro con SP3 integrato a casa aggiornamenti automatici su Vista ma con la segnalazione e poi io decido, sulla Virtual Machine che ho sempre a casa con XP pro uso Autopatcher, comunque interessante sapere le altre opzioni.

    6 Ago 2008, 2:39 pm Rispondi|Quota
  • #6Klez

    Avevo sentito parlare di Autopatcher su winmagazine, molto utile 🙂

    6 Ago 2008, 2:54 pm Rispondi|Quota
  • #7Andrea Guida (Naqern)

    @TulipanoNero: questo finché non verranno rilasciate caterve di aggiornamenti post-sp3… a quel punto, uno di questi software potrebbe tornare davvero utile per risparmiare un bel po’ di tempo ed installare tutti gli update in una sola “botta”. 😉

    ciao!

    6 Ago 2008, 5:20 pm Rispondi|Quota
  • #8Ciny2

    Suc, quei sistem sono anche utili per avere già tutte le patch a portata di mano, in caso devi piallare tutto.

    6 Ago 2008, 7:22 pm Rispondi|Quota
  • #9marco

    autopatcher naturalmente ma lo zio bill non era risucito a chiuderlo?

    6 Ago 2008, 7:31 pm Rispondi|Quota
  • #10OXO

    Proverò Autopatcher, sembra ben fatto. 😉

    6 Ago 2008, 7:35 pm Rispondi|Quota
  • #11gLf

    Interessante! Meglio sempre controllare quello che windows ti aggiorna…non per essere cattivi, ma a volte alcuni aggiornamenti giganteschi si possono evitare.
    Molto utile, grazie 🙂

    7 Ago 2008, 12:20 pm Rispondi|Quota
  • #12juventissimo

    io non capisco perche quando cerco di installare il server pack 3 mi da degli errori strani e dopo il riavvio non mi fa accedere in internet…

    20 Set 2008, 4:54 pm Rispondi|Quota
  • #13Daniel

    io scarico gli aggiornamenti tramite il tradizionale Windows Update scrivendomi le sigle (cioè KB….).
    Poi vado nel sito Microsoft, Download, e mi prelevo i file degli aggiornamenti che mi interessano usando le sigle che ho trascritto.
    Tali file li integro nel disco di Windows con nLite.
    Un po’ laborioso, forse, ma ormai ci ho preso la mano e lo faccio in una trentina di minuti.

    24 Ott 2008, 6:11 pm Rispondi|Quota