Geekissimo

Un desktop pulito e leggero con XFCE

 
Davide Falanga
10 settembre 2008
9 commenti

Continuiamo il nostro viaggio nel mondo degli ambienti desktop alternativi per Linux, prendendo in analisi uno dei più celebri e sicuramente più completi dell’intero panorama Open Source: XFCE. Nato anch’esso con lo scopo di fornire una soluzione leggera e funzionale per chi non dispone di risorse hardware particolarmente performanti, è diventato nel tempo una delle principali alternative a KDE o GNOME, grazie all’interfaccia grafica molto pulita e chiara e ad una serie di applicazioni con cui viene distribuito.

Basato sulle stesse librerie di GNOME, ovvero le GTK+, è in grado di sfruttarne gli stessi temi grafici, e riuscendo ad essere notevolmente più leggero del suo collega. XFCE è un ambiente desktop modulare, ed è composto da diverse applicazioni: il window manager principale è xfwm4, mentre il gestore del desktop è xfdesktop.


Una delle sue caratteristiche più celebri è il pannello, di gran lunga più leggero di gnome-panel, che può essere utilizzato sia come task manager come launcher di applicazioni. E’ possibile avviare più pannelli contemporaneamente, per organizzare al meglio il proprio desktop e avere a portata di click tutte le funzioni principali. Un altro aspetto da sottolineare è il menù che compare quando si clicca con il tasto destro del mouse sul desktop, che mette a disposizione l’intero parco software installato e gli strumenti di configurazione della distribuzione e del desktop environment.

L’ultima versione di XFCE rilasciata come stabile è la 4.4, disponibile tramite i server ufficiali ed in moltissimi repository delle distribuzioni più famose. XFCE, inoltre, è diventato l’ambiente desktop predefinito di molte distribuzioni: per questo motivo è possibile testarlo senza necessità di installarlo, scaricando le immagini ISO di queste distro, come, ad esempio, Xubuntu.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Il meglio della settimana dal mondo Linux #2

Il meglio della settimana dal mondo Linux #2

Secondo appuntamento per la rubrica settimanale su quanto di meglio è accaduto negli ultimi 7 giorni nel panorama Linux e Open Source. Diverse sono le release da evidenziare, e, come […]

Linux Mint, il pinguino con eleganza e semplicità

Linux Mint, il pinguino con eleganza e semplicità

Oltre ad essere la distribuzione più diffusa, col tempo Ubuntu è diventata anche la base di numerose altre distro Linux. Di queste, sono relativamente poche quelle che riescono a raggiungere […]

Epiphany, il browser web leggero e semplice per GNOME

Epiphany, il browser web leggero e semplice per GNOME

Insieme all’ambiente desktop, il team di sviluppo di GNOME, come del resto quelli di tanti altri desktop, ha ben pensato di fornire una serie di applicazioni ufficiali, perfettamente integrate sia […]

Velocizza il tuo desktop Linux con LXDE

Velocizza il tuo desktop Linux con LXDE

Come già ribadito nel mio precedente articolo sugli ambienti desktop alternativi, una delle principali carenze dei più comuni desktop è la loro necessità di avere a disposizione quantità di risorse […]

AfterStep, un ambiente desktop alternativo molto leggero

AfterStep, un ambiente desktop alternativo molto leggero

Senza ombra di dubbio, a farla da padroni nel settore degli ambienti desktop per sistemi operativi GNU/Linux sono GNOME e KDE. Ricchi di feature e strumenti di ogni genere, godono […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Werther

    avg (8) mi ha trovato un malware aprendo questa pagina… O_o

    10 Set 2008, 5:27 pm Rispondi|Quota
  • #2gestenigd

    Uso xfce con molta soddisfazione su una debian etch liscia.
    Aspetto l’uscita “definitiva” di debian lenny per vedere le novità 😉

    10 Set 2008, 6:03 pm Rispondi|Quota
  • #3Marco

    Werther dice:

    avg (8) mi ha trovato un malware aprendo questa pagina… O_o

    anche a me..

    10 Set 2008, 7:04 pm Rispondi|Quota
  • #4mickyz

    un desktop molto pulito e leggero..e meglio di ubuntu, con le stesse capacità e facilità nell’installare i pacchetti, quindi una distribuzione sicuramente da installare anche come prima volta. l’unico neo che possiamo trovarci è il logo, non c’era qualcosa di meglio di un topo?!? :o)

    10 Set 2008, 9:50 pm Rispondi|Quota
  • #5Davide Falanga

    @ mickyz:
    Purtroppo la fantasia degli sviluppatori è alquanto… strana 😛

    10 Set 2008, 9:59 pm Rispondi|Quota
  • #6kayowas

    Un bel desktop semplice, funzionale e leggero, manca di applicazioni però, ma per quelle ci sono sempre KDE e Gnome no ?

    10 Set 2008, 10:32 pm Rispondi|Quota
  • #7Nemo

    Se dico che preferisco WindowMaker mi lapidate? 🙂

    11 Set 2008, 12:54 am Rispondi|Quota
  • #8pincopallino89

    @ Nemo
    ma nooooooo… figurati….

    11 Set 2008, 1:47 am Rispondi|Quota
  • #9FrAnKHiNrG

    Ehm, mi permetto di far notare che quello usato in Xubuntu non è prorio un xfce snellissimo.
    In realtà è un miscugli tra xfce e gnome…il che manda al diavolo l’ottima leggerezza di xfce “liscio”

    11 Set 2008, 9:35 am Rispondi|Quota