Geekissimo

Discussione: Come sarà la rete internet del futuro?

 
Ferdinando Toscano
24 Novembre 2008
22 commenti

Più o meno ve ne parliamo in ogni articolo. Perché puntiamo sull’innovazione, sull'”aggiornatezza”, sulla conoscenza di servizi, notizie e procedure sempre nuove. Puntiamo sul futuro, ignoto e misterioso domani, parte del tempo che deve ancora avere luogo. E vi parliamo su internet, no?

Come al solito con le parole si arriva dove si voleva arrivare se si è fortunati. Internet e il futuro. Mi fanno pensare ad una domanda. Quale? Ecco, mi fanno pensare a quale sarà il futuro della rete! Quale sarà il futuro di internet?

Internet è considerato il futuro. Si, però il futuro del futuro? Come si evoleverà la rete? Difficile rispondere. Ma vediamo un po’ di mettere su una piccola discussione anche su questo, cominciando come al solito dal mio parere personale.

Secondo me Internet diventerà ancora più parte integrante della nostra vita. Faremo tantissime altre cose, che per adesso compiamo con altri mezzi, sulla rete. Risparmieremo di fare parecchie file, ma rischieremo di imprecare ogni qual volta i servizi non funzioneranno a dovere e non avremo persone fisiche a cui far valere le nostre ragioni.


Ricercheremo ciò che ci interessa magari con la voce e con risultati migliori, ognuno di noi sarà proprietario di radio e tv, getteremo via parecchi elettrodomestici della nostra casa (a partire dal telefono), raddoppieremo il numero di computer in casa se la famiglia è numerosa.

Conosceremo ancora di più le persone grazie alla rete e perderemo e guadegneremo denaro dalla nostra scrivania semplicemente muovendo la freccetta di un mouse. Diremo di esser già stati in posti lontanissimi senza esserci fisicamente stati e diventeremo più grassocci.

Rischieremo di non sapere cos’è una boccata d’aria fresca ma riusciremo a fare più cose in un tempo sempre minore. Useremo sempre meno il portafoglio e il carrello lo prenderemo con un click e non con il gettone.

Insomma.. Un po’ come succede già oggi. Anche perché è difficile secondo me immaginare il futuro, proprio perché ancora deve avvenire. Io ne ho detta qualcuna, voi? Che dite? Vi vorremmo sentire numerosi!

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Discussione: quanto è importante mediaticamente internet?

Discussione: quanto è importante mediaticamente internet?

Un pensiero va sicuramente alle elezioni americane, vero principale argomento di questi ultimi tempi. Lo premettiamo per spiegare la motivazione della questione che affronteremo nell’articolo. Non sappiamo chi vincerà le […]

Discussione: dal poco al troppo, quanto ci fa bene internet?

Discussione: dal poco al troppo, quanto ci fa bene internet?

Ormai è parte integrante della nostra vita, le dedichiamo una porzione più o meno importante della nostra giornata: è la rete, fidata e giovane amica che ci aiuta quando non […]

“Dal prossimo anno pagelle solo online”. Ci sembra un po’ azzardato… e tra l’altro in Italia già si fa

“Dal prossimo anno pagelle solo online”. Ci sembra un po’ azzardato… e tra l’altro in Italia già si fa

Sta facendo molto parlare di sé, in questi ultimi giorni, l’annuncio del neo-ministro della Funziona pubblica, Renato Brunetta, secondo cui entro un anno, un anno e mezzo anche le pagelle […]

L’evoluzione dei loghi delle grandi aziende informatiche

L’evoluzione dei loghi delle grandi aziende informatiche

Riprendiamo a parlare delle compagnie e delle aziende che si sono sviluppate maggiormente grazie ad internet e più in generale in campo informatico, dopo avervi mostrato l’evoluzione e i significati […]

Internet mobile, social network, cellulari, palmari. Ecco cosa ci attende nel 2008

Internet mobile, social network, cellulari, palmari. Ecco cosa ci attende nel 2008

Come sarà il neonato 2008, dal punto di vista di internet e della tecnologia? Beh, ovviamente non abbiamo una palla di cristallo, né vogliamo inventare nulla. Però qualche considerazione la […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1BoNzO

    Sempre puntare “sull’aggiornatezza”…. che scherzi!?

    scusa la schiettezza, ma per scrivere questo articolo che ti sei fumato?

    24 Nov 2008, 3:17 pm Rispondi|Quota
  • #2Lrnet

    la rete come la conosciamo sarà diversissima a mio parere,la maggiorparte dei siti sarà a pagamento..ma subentrerà un altro tipo di rete “underground” destinato a coloro che vogliono un internet libera e destinata all’uso di tutti,ovviamente l’uso del 3D e quindi di linguaggi come java influiranno molto e saranno la vera colonna portante di internet..questo è un concept di mia fantasia che si attinge su dinamiche storiche che in genere hanno questo tipo di percorso 🙂

    24 Nov 2008, 3:20 pm Rispondi|Quota
  • #3Marck Weeble

    Noi utilizziamo sempre più internet ed il computer in generale per “ottimizzare, velocizzare, automatizzare” i processi che effettuiamo tutti i giorni.

    La cosa curiosa è che tutto ciò dovrebbe essere finalizzato a fare più cose in meno tempo e quindi dovremmo avere molto più del tempo libero ed invece non è così.. ci mettiamo sempre meno tempo per fare alcune cose ma spesso stiamo molto più al pc.

    Io dico che la rete ed il pc in generale sono un’arma a doppio taglio. Sempre IMHO ovviamente.

    24 Nov 2008, 3:42 pm Rispondi|Quota
  • #4simone

    ma ki te manna a skrive ste buffonate…tutta la robba ke hai scritto sono kose gia presenti….

    24 Nov 2008, 4:02 pm Rispondi|Quota
  • #5Lalalala

    non è vero che è tutto già presente:
    “aggiornatezza” non è presente nemmeno sul vocabolario

    24 Nov 2008, 4:40 pm Rispondi|Quota
  • #6Federico

    Lalalala dice:

    non è vero che è tutto già presente:
    “aggiornatezza” non è presente nemmeno sul vocabolario

    AHAHAHAHAHAHAAH

    24 Nov 2008, 5:15 pm Rispondi|Quota
  • #7Filippo Ronco

    In effetti tra le cose a cui puntate dovreste prevedere anche l’Italiano nel breve periodo. A parte “aggiornatezza” che è macroscopico, il livello di questo articolo è veramente mediocre. Lo dico con franchezza e senza giri di parole perché sono un affezionato lettore di geekissimo e mi spiacerebbe vederlo cadere in fretta per via di un calo repentino della qualità dei contenuti oltre che dello stile.

    Un caro saluto a tutti.

    Filippo

    24 Nov 2008, 6:13 pm Rispondi|Quota
  • #8ziosteve

    Il Web 3.0 (se volgiamo chiamarlo così), probabilmente diverrà parte integrante della nostra vita. Probabilmente verranno realizzati dispositivi, realizzati appositamente per navigare su internet, quando si vuole e dove si vuole, aggievolati, per quanto riguarda i costi di navigazione, (oggi proibitivi).

    Spero in una rete libera e fruibile da tutti. Internet dovrebbe essere un diritto di tutti, in quanto è la più grande fonte di informazione mai realizzata e non solo…

    Ciao e alla prossima

    P.s. e smettetela di criticare, questi ragazzi scrivono articoli dalla mattina alla sera ed è normale che qualche errore possa scappare 🙂

    24 Nov 2008, 6:19 pm Rispondi|Quota
  • #9Alberto

    Non capisco il perché delle critiche… voi non sbagliate mai ?

    A proposito del futuro di internet … secondo me diventerà sempre di più il mezzo per fruire servizi e per socializzare ma nel contempo non bisogna dimenticare che internet non è tangibile pertanto senza infrastrutture, investimenti, e formazione dei sui partecipanti attivi o passivi che siano si rischia che diventi un’accozzaglia di trappole pubblicitarie a puro scopo commerciale e consumistico. In breve prima deve crescere la coscienza collettiva poi potrà crescere internet che sarà sempre e comunque un mezzo e non il fine.

    24 Nov 2008, 6:57 pm Rispondi|Quota
  • #10Luca

    Secondo me internet sostituirà l’attuale desktop..tutti i nostri file verranno proiettati in rete per essere raggiungibili ovunque. Quindi oltre ai siti internet da visitare e con cui interagire avremmo molti servizi di per gestire i file e condividerli.
    Lo so che esistono già, ma saranno una colonna portante del lavoro sul pc

    24 Nov 2008, 7:54 pm Rispondi|Quota
  • #11andrea9002

    @ BoNzO:
    …Sensimillia o superskunk!

    24 Nov 2008, 7:56 pm Rispondi|Quota
  • #12SImonX

    Secondo me si arriverà ad un equilibrio migliore. Internet deve estendere e non sostituire. Quelli che staranno sempre su internet e che fanno solo su internet in qualche modo li considero neomarginati. Scambiare e ampliare il proprio sapere su internet doverbbe essere come startup e non continuativo. Molte volte c’è gente che potrebbe invitare a prendersi un caffè per parlare… ed invece manda una mail per poi rinchiudersi in qualche social network… Vi pare normale? Vi piace questo futuro? A me no.

    24 Nov 2008, 8:01 pm Rispondi|Quota
  • #13Ferdinando Toscano

    Ragazzi, avete ragione su “aggiornatezza”. In effetti è una parola non da vocabolario, ho preferito inserire le virgolette perché toglierla significherebbe un po’ far perdere quello che volevo dire, a prescindere dalla parola usata 😀 .

    Mi rammarico per lo charme dimostrato da alcuni di voi, che per correggere/criticare fanno errori e dimostrano di non avere la diplomazia e l’abilità che a volte servono per tentare di interagire bene con gli altri. Ma si sa, il mondo è bello perché è vario.

    Vi ringrazio in ogni caso per i commenti positivi o negativi, e soprattutto per questi ultimi (quando posti garbatamente, questo è ovvio).

    Con quest’articolo, a parte tutto, volevo comunque spostare la vostra attenzione su quelle che saranno le previsioni del “domani”.

    Mi fa piacere leggere opinioni con le quali concordo molto. Soprattutto quando dite che internet rimarrà un mezzo e mai un fine e riconoscete la dovuta evoluzione dell’opinione pubblica prima della dovuta evoluzione della rete stessa.

    Bei commenti, spero ne arrivino altri.

    P.S. Grazie per chi si è ricordato che anche chi scrive su Geekissimo è un umano.

    24 Nov 2008, 8:39 pm Rispondi|Quota
  • #14Pip

    @ Filippo Ronco:
    Hai perfettamente ragione, ti quoto in pieno!
    In questo “articolo” l’autore riesce a dire che “internet è il futuro” in 10 righe, tra ripetizioni a iosa ed errori grossolani, con o senza virgolette.
    Senza un minimo di basi non si va molto avanti nel “futuro”!

    24 Nov 2008, 8:54 pm Rispondi|Quota
  • #15Matte

    Internet diventerà fondamentale per ognuno di noi… molto presto ognuno di noi dovrà avere un netbook o altri pda touchscreen… saranno i dispositivi che gestiranno la nostra vita. I supermercati saranno in comunicazione con i nostri pda. i pda sapranno quali cibi ci sono in casa. Dall’ufficio potrò controllare il forno accenderlo e trovarlo a casa quando torno, riempirmi la vasca da bagno e tenere l’acqua calda. Wifi libera, voce solo in voip. File personali accessibili da qualunque parte del mondo.
    Questo secondo me è il futuro…
    P.s in questo sito diamo spazio all’informatica e alla tecnica in generale e non all’italiano corretto

    24 Nov 2008, 8:58 pm Rispondi|Quota
  • #16manubiond

    oh mamma non oso immaginare

    24 Nov 2008, 9:56 pm Rispondi|Quota
  • #17simone

    Ricercheremo ciò che ci interessa magari con la voce e con risultati migliori, ognuno di noi sarà proprietario di radio e tv, getteremo via parecchi elettrodomestici della nostra casa (a partire dal telefono), raddoppieremo il numero di computer in casa se la famiglia è numerosa.

    Conosceremo ancora di più le persone grazie alla rete e perderemo e guadegneremo denaro dalla nostra scrivania semplicemente muovendo la freccetta di un mouse. Diremo di esser già stati in posti lontanissimi senza esserci fisicamente stati e diventeremo più grassocci.

    Rischieremo di non sapere cos’è una boccata d’aria fresca ma riusciremo a fare più cose in un tempo sempre minore. Useremo sempre meno il portafoglio e il carrello lo prenderemo con un click e non con il gettone

    se per voi queste considerezioni abbiano un senso ditelo, per me queste sono cose che sono presenti tutt’ora, non e un pensiero sullo sviluppo futuro di internet.

    questo articolo e veramente sacadente e mediocre..capisco ke dovete scrivere tutti i giorni ma almeno fatelo con criterio…
    fate come i vostri compagni di theapplelounge ke scrivono poco ma almeno quel poco si puo dire ke è scritto veramente bene..

    24 Nov 2008, 10:00 pm Rispondi|Quota
  • #18Achille70

    Ferdinando Toscano non arrampicarti sugli specchi.
    Se alle medie presenti un tema con tutti quegli errori ti rispediscono alle elementari con un calcione.
    Quello che è sicuro è che il futuro di internet non è un blog scritto da un qualunque mercenario per ripagarsi la ricarica del cellulare.

    25 Nov 2008, 5:00 pm Rispondi|Quota
  • #19Ferdinando Toscano

    Come al solito travisate..

    Uno vi dà un dito e voi vi prendete tutta la mano. Voglio capire “aggiornatezza”, ma “tutti quegli errori” io proprio non ce li vedo, e se volete fare o siete tutti professori, bhè, buon per voi, io faccio altro..

    In secondo luogo non mi arrampico su nessuno specchio. Vi ho detto io stesso che la parola “aggiornatezza” era poco corretta, non vedo dove arrampicarmi… Semmai è una parte di utenti, che non ha niente di meglio da fare che criticare (credendosi su chissà quale pulpito per parlare), che esagera nelle quantità e nei modi.

    Per quanto riguarda l’essere mercenario, bhè.. Sinceramente se non scrivessi per passione, non farei di certo il blogger. La categoria non gode di chissà quanti privilegi e di chissà quali retribuzioni, soprattutto se si considera il tempo che si impiega per scrivere un articolo.

    Non voglio fare l’antipatico, ma non sono, come avrete capito, neanche uno che se le tiene le sciocchezze, spesso scritte senza fondamenti. Voglio ammettere il giusto, ma non di più. E poco tollero chi commenta per gettar fango sulle persone, anzichè commentare/criticare in modo costruttivo, perché magari è della concorrenza o perché non ha niente altro da fare.

    25 Nov 2008, 9:28 pm Rispondi|Quota
  • #20smail

    video “do the evolution” dei Pearl Jam…è tutto

    26 Nov 2008, 12:34 am Rispondi|Quota
  • #21simone

    caro ferdinando qui chi si mette in gioco scrivendo questi “articoli”, sei te non noi.
    Quindi quando provi a scrivere degli “articoli” sappi che la gente puo commentarli e non sempre puo scrivere cose positive ma anche negative, di certo se l’articolo vale sono il prima a farti i complimenti, ne me ne veni in cambio nulla a criticarti.

    saluti, al toscano

    26 Nov 2008, 11:38 am Rispondi|Quota
  • #22h7

    vi scrivo dal futuro: internet servirà solamente per andare su facebook o per parlare di facebook.

    16 Apr 2013, 12:19 am Rispondi|Quota