Geekissimo

BlogTalkRadio, realizza e conduci la tua blogradio!

 
Ferdinando Toscano
7 Gennaio 2009
5 commenti

BlogTalkRadio

E’ proprio vero, la radio non muore mai. Seppur ormai vecchio mezzo di comunicazione, sopravvive, anzi, è tra i media che dominano attualmente, e se le cose vanno così, una motivazione è sicuramente da ricercare nella sua capacità di rinnovarsi e nella sua straordinaria versatilità.

Oggi giorno, alle stazioni radio “normali” si affiancano le webradio, nuova frontiera per la fruizione dei contenuti radiofonici. Ma proprio per la già accennata versatilità della radio, anche la sua classica versione web potrebbe essere, però, oggetto di modifica. Magari potrebbe fondersi con il blogging, come suggerisce il servizio BlogTalkRadio!

BlogTalkRadio è un progetto web che consente di fondare delle vere e proprie stazioni radio dove poter registrare e mandare in onda i nostri palinsesti, registrati proprio a mo’ di blogging, come se invece di parlare stessimo scrivendo sul nostro blog personale.


Il sito, in pratica, lancia un nuovo, importante modo di “bloggare”. Con l’offerta proposta, lancia infatti un nuovo modo di raccontare sulla base di quelli che sono stati e tuttora sono i programmi radiofonici “standard” e lancia, proprio come accade per le radio private ma non solo, un nuovo modello di business, offrendo tra le altre cose, anche piani di revenue sharing.

Descrivere BlogTalkRadio in poche righe è un po’ complicato e sarebbe in ogni caso riduttivo. In pratica offre la possibilità di cominciare ad operare nel mondo delle radio su internet, malgrado un’interfaccia non proprio impeccabilissima per gli utenti alle prime armi, in maniera moderna e dinamica, offrendo, tra le altre cose, la possibilità di dialogare con gli utenti mediante un’ottima finestra di chat attraverso la quale scrivere appunto agli utenti che ci seguono.

Vi invitiamo a visitare questo sito. Un sito che crescerà, rinnovato e rilanciato da pochissimo, ma che dà tanto l’apparenza di essere un servizio funzionale ma allo stesso tempo complesso per progetto e per svolgimento, sicuramente ricco di parti importanti da sottolineare e forte dell’autorevolezza conquistata, soprattutto negli Stati Uniti, in breve tempo.

Via | Mashable

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Creare un videoblog o una rete di videosharing in modo semplice e veloce con Fliggo

Creare un videoblog o una rete di videosharing in modo semplice e veloce con Fliggo

Il successo ascendente di YouTube ha diretto l’attenzione degli internauti, in questi ultimi anni, sull’importanza dei video come strumenti di informazione, divertimento, riflessione e tanto altro ancora. Probabilmente, ognuno di […]

WordPress 2.7, finalmente disponibile il pacchetto d’installazione

WordPress 2.7, finalmente disponibile il pacchetto d’installazione

Il nome in codice di questa versione omaggia uno dei più grandi jazzisti di tutti i tempi (e, personalmente, uno dei miei preferiti). John Coltrane oggi sarebbe ben lieto di […]

Come utilizzare lo stile capolettera in blog e siti web

Come utilizzare lo stile capolettera in blog e siti web

Come è noto (e non bisogna certo essere dei geek per saperlo), così come nel resto della nostra società, anche nel mondo del web l’occhio vuole la sua parte. Di […]

50 bellissimi design minimalisti per i vostri siti e blog

50 bellissimi design minimalisti per i vostri siti e blog

Ormai lo sapete benissimo: noi di Geekissimo amiamo dare consigli, che speriamo utili, a chi si appresta ad entrare nel magico mondo del web, costruendo da zero un nuovo sito […]

6 modi per mettere in sicurezza i blog WordPress

6 modi per mettere in sicurezza i blog WordPress

WordPress è sicuramente una delle piattaforme di blogging più utilizzate e ben fatte al mondo. Proprio questa sua enorme diffusione, come sempre accade in questi casi, ha svelato varie vulnerabilità […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Incasteve

    salve, volevo chiedere, ma permette di parlare anche tramite microfono? grazie

    7 Gen 2009, 2:24 pm Rispondi|Quota
  • #2Daniel

    unisco la mia domanda a quella di Incasteve.
    C’è un servizio altrettanto semplice ma che consente una vera e propria radiocronaca?
    Ieri mattina, ad es., il mio parroco ha detto che più di una persona gli ha chiesto di poter ascoltare, almeno ogni tanto, la messa della nostra parrocchia.

    7 Gen 2009, 5:23 pm Rispondi|Quota
  • #3maurr

    si l’avevo gia’ provato per fare blog,ma occorre telefonare per registrare il blog a un numero negli usa,( penso sia ancora negli usa a meno non abbiano inserito un altro numero per nazione..)
    che e’ anche fattibile per le tariffe attuali,ma il vero limite e’ il “microfono” della cornetta,che non permette una qualita’ eccelsa.
    Ovviamente,se il blog e’ un talk radio non c’e’ nessun problema,la qualita’ e’ accettabile…e molto semplice.Finito lo “show” ti ritrovi sulla pagina il tuo file gia’ codificato in mp3 .e in piu’ c’e’ un pulsantino che permette di dialogare in diretta
    ( non solo chat) senza alcun costo .Ad esempio..io faccio il blog,e sono in diretta.Chi mi sente vedra’ sulla pagina un pulsantino click to talk che permettera’ chi mi ascolta in qualsiasi parte del mondo esso sia di parlarmi,a costo ZERO.Bello vero?Ovvio che se lo show e’ gia finito o non ancora trasmesso il pulsantino non appare…

    7 Gen 2009, 5:29 pm Rispondi|Quota
  • #4Alberto

    Non hanno mai sentito parlare di PODCAST?
    Sono nè più nè meno dei file MP3 che ognuno si può realizzare (basta un microfono per le versioni più semplici) ed un po’ di voglia…
    Personalmente ho un podcast ed un blog e (guarda caso) li utlizzo in accoppiata proprio come proposto dal sito. L’indirizzo è http://infobloggando.blogspot.com.

    Per quanto riguarda le piattaforme / network di hosting e promozione, basta aprire un account su MEVIO (gratis e senza telefonare da nessuna parte). Se poi si cerca un ottimo network per la “promozione”, basta andare su GUNP (www.gunp.it)

    7 Gen 2009, 8:58 pm Rispondi|Quota
  • #5Alberto

    Appendo… anche su GUNO l’iscrizione è gratuita… basta contattare il webmaster 🙂

    7 Gen 2009, 8:58 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. diggita.it