Geekissimo

Ubuntu Linux: cosa fare se alcuni drive non vengono “montati” all’avvio

 
Andrea Guida (@naqern)
24 Gennaio 2009
5 commenti

Avete appena installato una copia di Ubuntu Linux sul vostro computer, l’avete personalizzata fin nei minimi dettagli, ma ad ogni riavvio il sistema pare aver “dimenticato” molte delle impostazioni (sfondi, cartelle per l’accesso veloce in Nautilus, ecc.) regolate in precedenza?

Niente panico. Tutto potrebbe dipendere semplicemente dal fatto che le partizioni e/o i drive relativi a taluni dischi fissi non vengono “montati” automaticamente da Ubuntu ad ogni accesso da parte dell’utente (e non pensate a cose sconce!). La soluzione, in questo caso, è molto semplice: un programma – ovviamente gratuito – di nome Pysdm.


Per installarlo, non occorre far altro che recarsi nel Gestore pacchetti Synaptic (menu Sistema > Amministrazione), digitare “pysmd” nel campo di ricerca veloce, marcare l’apposito pacchetto per l’installazione ed applicare le modifiche.

Ad installazione completata (ci vogliono circa cinque secondi!), non vi rimarrà che selezionare la voce Storage Device Manager dal menu Sistema > Amministrazione e “montare” tutti quei drive che sembrano latitare in maniera costante dal sistema che fonda la sua esistenza sul principio “io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti“.

Una volta completata l’operazione, il problema relativo al riconoscimento immediato dei dischi fissi e/o delle partizioni diverse da quelle che contengono Ubuntu dovrebbe scomparire una volta per tutte.

Buona fortuna!
Categorie: Guide, ubuntu
Tags: Drive,  Guide,  Linux,  ubuntu, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Ubuntu 9.04: come disabilitare le notifiche

Ubuntu 9.04: come disabilitare le notifiche

Kernel aggiornato (alla versione 2.6.28-11.37), desktop manager aggiornato (Gnome 2.26), introduzione del supporto al file system EXT4, tante novità software, piccoli/grandi ritocchi grafici e “loro”, le tanto chiacchierate notifiche sul […]

Ubuntu Linux: come velocizzare l’avvio delle applicazioni

Ubuntu Linux: come velocizzare l’avvio delle applicazioni

Nonostante l’applicazione pratica della nostra guida all’ottimizzazione di Ubuntu Linux, la velocità del vostro baldo pinguino non vi soddisfa del tutto? No problem, oggi vi riproponiamo l’immagine di aperta di […]

Ubuntu, come abilitare la riproduzione dei DVD video commerciali con soli 2 comandi

Ubuntu, come abilitare la riproduzione dei DVD video commerciali con soli 2 comandi

Ubuntu Linux è senza ombra di dubbio un buon sistema operativo, ma ci sono dei piccoli problemi che rendono troppo complicate anche le operazioni più semplici, un esempio per tutti […]

Come riparare il MBR di Windows utilizzando Ubuntu

Come riparare il MBR di Windows utilizzando Ubuntu

Soprattutto i più geek, conoscono bene il piccolo/grande dramma che può rappresentare il danneggiamento del MBR (Master Boot Record) di Windows, ovvero, l’impossibilità di accedere ai propri sistemi operativi senza […]

Come aggiornare Ubuntu 7.04 a Gutsy

Come aggiornare Ubuntu 7.04 a Gutsy

“Gutsy” è la prossima major release della ormai popolarissima distro Linux “Ubuntu”. Vediamo adesso insieme come, facilmente, aggiornare a quest’ultima la propria versione 7.04 del sistema operativo. Tenendo conto che […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Peppe

    Lo stavo cercando giusto 2 giorni fa!!
    Però ho risolto modificando fstab! Sarà per la prossima!
    Ottima segnalazione!

    24 Gen 2009, 12:55 pm Rispondi|Quota
  • #2luciano

    se mi permettete….una dritta…scaricate il pacchetto zip da majorana,estraete e non avete piu problemi del genere e tutto sara piu stabile,tenete il pacchetto caso mai dovesse ripresentarsi il problema, (pesa 130 MG),all interno sono compresi programmi che volendo si possono eliminare per poi ricompattare ed alleggerirlo,…..testato. consiglio per chi, come me, e poco pratico ed e alle prime armi con ubuntu, saluti e continuate a parlarne bravi

    24 Gen 2009, 1:33 pm Rispondi|Quota
  • #3kayowas

    Si simpatico, preferisco però fare queste operazioni dalla shell.

    24 Gen 2009, 1:52 pm Rispondi|Quota
  • #4Andrea Guida (Naqern)

    @ Peppe: grazie, comunque meglio così 😉

    @ kayowas: beh, da geek me lo aspettavo! 😀

    ciao

    24 Gen 2009, 6:52 pm Rispondi|Quota
  • #5Ste

    Forse ti riferisci al pacchetto “pysdm”?

    27 Gen 2009, 12:43 pm Rispondi|Quota