Geekissimo

Youtube permette il download dei video

 
Pierfrancesco Petruzzelli (pierfrancesco99)
15 Febbraio 2009
17 commenti

Youtube sta testando una nuova feature che consente agli utenti di scaricare video e nel contempo di aumentare le entrare del noto portale di video sharing.

I partner di Youtube hanno la possibilità di offrire contenuti video scaricabili gratuitamente a patto di pagare una piccola tassa, che attualmente si aggira su un dollaro, al colosso di Mountain View.


Attualmente i partner comprendono Stanford, Duke, UC Berkeley, UCLA e UCTV che stanno testando il download di video di conferenze ed eventi. La maggior parte dei video che andremo a scaricare saranno protetti da licenza Creative Commons, in modo tale che le persone possano riutilizzare i contenuti scaricati.

Gli utenti potranno trovare le opzioni per il download dei video in basso a sinistra, subito sotto il video. Infine è stata aggiunta anche una nuova scheda nel sito chiamata “I miei acquisti” che consente agli utenti di tener traccia dei video che hanno “acquistato”.

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Scaricare i video caricati su YouTube: ora è possibile con Google Takeout

Scaricare i video caricati su YouTube: ora è possibile con Google Takeout

Molti utenti conoscono o avranno sentito nominare, almeno una volta, Google Takeout, lo strumento reso disponibile da big G grazie al quale è possibile effettuare il backup delle informazioni associate, […]

3outube, scarichiamo i video presenti su YouTube sostituendo il 3 alla y

3outube, scarichiamo i video presenti su YouTube sostituendo il 3 alla y

Da un po’ di tempo a questa parte, l’utilizzo di YouTube, il noto canale video firmato Google, si è notevolmente intensificato, non soltanto mediante le interessanti innovazioni introdotte negli ultimi […]

Youtube come l’Alitalia: “Perde un milione di dollari al giorno”

Youtube come l’Alitalia: “Perde un milione di dollari al giorno”

Sono passati circa due anni e mezzo da quando Google ha acquistato Youtube per la “modica” cifra di 1.65 miliardi di dollari, e ad oggi bigG continua a pagare per […]

Youtube: ecco come visualizzare i video censurati o non disponibili nel nostro paese

Youtube: ecco come visualizzare i video censurati o non disponibili nel nostro paese

Nonostante siamo arrivati al 2008 era di web 2.0 e del informazione via web c’è ancora un vecchio nemico della libertà che si affaccia alla finestra di Internet, ovvero la […]

Implementato in YouTube un servizio per l’analisi statistica dei video

Implementato in YouTube un servizio per l’analisi statistica dei video

Il servizio di statistiche che YouTube offre ai propri utenti per visualizzare tutte le informazioni e gli accessi relativi ad un video caricato non è mai stato ne completo ne […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Goffredo

    Non mi sembra per niente giusto dover pagare una tassa per scaricare un video da youtube… Keepvid e simili A VITA!

    15 Feb 2009, 1:05 pm Rispondi|Quota
  • #2Manuel88

    @Goffredo:guarda ke hai capito male… la tassa la paga chi vuol far scaricare i suoi video,non tu che lo scarichi.

    15 Feb 2009, 1:41 pm Rispondi|Quota
  • #3Goffredo

    ok, scusate

    15 Feb 2009, 1:52 pm Rispondi|Quota
  • #4GiH

    Aveva capito benissimo invece:

    “Gli utenti potranno trovare le opzioni per il download dei video in basso a sinistra, subito sotto il video. Infine è stata aggiunta anche una nuova scheda nel sito chiamata “I miei acquisti” che consente agli utenti di tener traccia dei video che hanno “acquistato”.”

    Gli utenti acquisteranno video.
    Kickyoutube!!!!

    15 Feb 2009, 2:15 pm Rispondi|Quota
  • #5Giovanni

    non riesco più a scaricare video da youtube un alcun modo…

    15 Feb 2009, 2:35 pm Rispondi|Quota
  • #6Goffredo

    GiH dice:

    Aveva capito benissimo invece:
    “Gli utenti potranno trovare le opzioni per il download dei video in basso a sinistra, subito sotto il video. Infine è stata aggiunta anche una nuova scheda nel sito chiamata “I miei acquisti” che consente agli utenti di tener traccia dei video che hanno “acquistato”.”
    Gli utenti acquisteranno video.
    Kickyoutube!!!!

    Grazie mille GiH per l’appoggio. avevo capito bene allora

    15 Feb 2009, 2:39 pm Rispondi|Quota
  • #7FunGo

    @ Giovanni:
    Con KeepVid ancora scarico io.

    15 Feb 2009, 2:42 pm Rispondi|Quota
  • #8Goffredo

    Se si parla di “acquistato” si sottointende un pagamento del video

    15 Feb 2009, 2:42 pm Rispondi|Quota
  • #9brizio fabrizio

    non si paga niente per scaricare un video da YouTube con questa nuova funzione, sono quelli che mettono a disposizione i video da scaricare a dover pagare (alcuni già citati Stanford, Duke, UC Berkeley, UCLA e UCTV) ma pagano perchè Google solo per il download deve ampliare i server e tutto ciò che serve, il chè è legittimo.

    15 Feb 2009, 2:50 pm Rispondi|Quota
  • #10Carlo

    Ma qst di Youtube ke si sn messi in testa??
    Prima rimuovono i video delle grandi Major, poi l’audio dai video protetti da copyright, ed ora uno deve pure pagare per scaricare un video di *****??

    Hanno capito proprio male…

    15 Feb 2009, 2:57 pm Rispondi|Quota
  • La funzionalità (almeno attualmente) è disponibile solo per i video di “youtube partners” (utenti accettati nel programma di revenue tramite pubblicità) con licenza Creative Commons: questi publishers possono decidere se consentire i downloads dei loro filmati a pagamento, decidendo il prezzo da far pagare e sotto quale licenza CC distribuire il loro contenuto.

    L’utente dovrà pagare quindi i singoli download!

    Spiegato un po’ meglio con immagini: http://tuttowebvideo.com/youtube-consente-ufficialmente-i-download-dei-video-a-pagamento/

    15 Feb 2009, 3:56 pm Rispondi|Quota
  • #12Nocoldin

    Meglio usare keepvid e simili, oppure alcuni plugin per Greasemonkey.

    15 Feb 2009, 7:11 pm Rispondi|Quota
  • #13Superkick

    @ Carlo:
    Non penso che si possa biasimarli se tolgono l’audio dai video protetti da copyright, altrimenti le major li fanno chiudere. E poi i video di Warner Music Group sono stati rimossi dietro richiesta della stessa major, non è stato certo YouTube a cacciarli via.

    15 Feb 2009, 7:57 pm Rispondi|Quota
  • #14Arkay Infernal

    Io li scarico con Real Player, con due secondi clicco in alto su Scarica video in Real Player e poi me li converto con Media Converter e me li metto sul cellulare.
    Niente di più comodo, gratuito, e velocissimo!

    15 Feb 2009, 8:56 pm Rispondi|Quota
  • #15Manuel88

    ah cavolo allora scusate avevo capito male io xD

    15 Feb 2009, 10:57 pm Rispondi|Quota
  • #16Carlo

    @ Superkick:

    Beh nn è ke li biasimi, ma il loro successo è basato proprio su qst, poter caricare video personali, video famosi, qualsiasi video.
    Se togli tutti i video di Major del mondo della musica e del cinema, e se continui togliendo i video presi da emittenti tv: Cosa Rimane?? Un mio video dove sfotto un amico? O un tuo video fatto un sabato sera tra amici?
    Sinceramente nn penso ke ci siano molte persone interessate a vedere i nostri video xD; quindi o si fa finta di nn vedere e si accettano le cose x come stanno, oppure x me Youtube fallirà nel giro di 2 anni. Tutto qui.

    16 Feb 2009, 12:25 am Rispondi|Quota
  • #17Superkick

    @ Carlo:
    Purtroppo è sempre stato cosi, ma non si può andare contro la legge, per quanto certe decisioni non piacciano molto agli utenti. E poi YouTube è nato proprio come sito di condivisione video, per QUALUNQUE tipologia di video (tranne ovviamente porno e violenza), e non solo come contenitore di video musicali o cavolate varie filmate da amici.

    16 Feb 2009, 4:27 pm Rispondi|Quota