Geekissimo

Load Impact, quanto sono larghe le spalle del tuo sito?

 
Ferdinando Toscano
11 Marzo 2009
3 commenti

LoadImpact

La scelta dell’hosting web al quale affidarsi dev’essere una scelta ben ponderata. Tante, infatti, sono le variabili da considerare e, spesso, poche sono invece le risorse economiche a disposizione, soprattutto se il sito parte da zero.

Tuttavia nulla è impossibile, ed è bene provare. Una volta scelto un hosting e aperto il nostro sito, resta però da provare quanto le fondamenta sulle quali è poggiato il nostro spazio sono solide. Quanto resiste? Testiamolo con Load Impact per rispondere a questa domanda.

Load Impact è una risorsa online adatta ai webmaster, siano essi professionisti o semplici appassionati improvvisati, che consente di effettuare dei veri e propri stress test a tutti i siti della rete.


Funzionamento solito, il più facile tra tutti: connessione al sito, inserimento dell’URL e conferma. Al resto ci penserà il sito, anche se l’attesa non sarà delle più brevi visto che lo stesso test implica al suo interno numerose sottoprove.

Il sito non è di quelli totalmente gratuiti. Potrebbero essere alcuni problemi con gli indirizzi web più digitati e potrebbero sorgere degli errori dati dai limiti degli utenti che utilizzano lo strumento gratuitamente, ma in linea di massima tutto dovrebbe funzionare per il meglio, così come si spera.

Una funzionale risorsa che permette di dare un giudizio al nostro hosting, o meglio, ai server sui quali gira il nostro sito. Sarà il nostro spazio web in grado di supportare un tot numero di utenti? Dipende, basterà fare una semplice verifica con il servizio appena presentato!

Via | KillerStartups

Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Flooha: creare versioni modificate dei propri cms preferiti e installarle sul proprio sito gratis!

Flooha: creare versioni modificate dei propri cms preferiti e installarle sul proprio sito gratis!

Delle tante risorse che io abbia mai presentato da quando sono blogger (e ne ho viste davvero tante, credetemi!), poche mi hanno entusiasmato come quella che vi stiamo per presentare […]

Moogo, crea il tuo sito web in pochi click

Moogo, crea il tuo sito web in pochi click

Se qualche anno fa creare un sito web sembrava una vera impresa, oggigiorno grazie alla diffusione di linguaggi di scripting come PHP, e alla nascita di CMS come WordPress, Joomla, […]

Versionista, monitora e confronta tutti i cambiamenti di una pagina web

Versionista, monitora e confronta tutti i cambiamenti di una pagina web

Chiunque gestisca un blog, o un sito di notizie, sa benissimo che pubblicare determinate news prima dei concorrenti, ed arrivare a conoscere bene le loro abitudini, è fondamentale per avere […]

IPLocals, chi è il tuo vicino di hosting?

IPLocals, chi è il tuo vicino di hosting?

Come sappiamo, ogni nome a dominio ha in realtà un indirizzo Ip dietro, un numero che lo identifica. Capirlo non è difficile, basta utilizzare uno dei tanti strumenti online che […]

PageRankAlert: come scoprire il PageRank del proprio sito e venire avvertiti quando questo cambia!

PageRankAlert: come scoprire il PageRank del proprio sito e venire avvertiti quando questo cambia!

Per chi non lo sapesse, Google, il più celebre motore di ricerca, ogni 3 mesi circa valuta gran parte della totalità dei siti online rilevati e li cataloga, qualificandoli con […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1fabio

    Non sono riuscito ad eseguire il test, mi dice che il mio indirizzo è già stato testato oggi..riproverò domani..
    Comunque il problema, almeno il mio, è che anche se mi rendo conto di aver sbagliato hosting sono praticamente obbligato a rimanere dove sono o aspettare un anno visto che ho già pagato!!!
    Comunque il post è utilissimo 🙂 grazie

    12 Mar 2009, 12:38 am Rispondi|Quota
  • #2Lauryn

    ottimo consiglio. poi però se il sito va giù perchè supera i limiti di banda me li pagano loro i costi aggiuntivi? 😀

    12 Mar 2009, 9:06 am Rispondi|Quota
  • #3Emiliano

    a me dice che sono stati fatti troppi test su quell’ip, ma il mio sito è su server dedicato 🙂
    Per me ci marciano, vedono che spendi soldi per un server e ti chiedono di fare l’upgrade dell’account…
    Riproverò!

    12 Mar 2009, 7:32 pm Rispondi|Quota