Geekissimo

Video Tutorial: come fare backup incrementali senza installare software aggiuntivi

 
Andrea Guida (@naqern)
8 Aprile 2009
15 commenti

Per la serie “i lettori ne sanno quasi sempre di più di chi scrive i post”, oggi vogliamo proporvi un bel trucchetto geek che ci è venuto in mente “sfogliando” i commenti al nostro articolo riguardante i prodotti tecnologici che non vogliono “morire”. In particolare, ci riferiamo a quanto scritto dall’amico Albysanta, il quale ci ha illustrato una procedura su come fare un backup automatico dei file contenuti in qualsiasi penna USB.

Partendo da quest’ottimo spunto, ci siamo chiesti: “perché limitarsi alle sole penne USB?“. Ed eccoci qui, pronti a proporvi un semplicissimo tutorial attraverso il quale impareremo insieme come fare backup incrementali (che quindi aggiungono solo file nuovi e/o aggiornati rispetto ai backup precedenti) senza installare software aggiuntivi, tutto grazie all’imbattibile duttilità del prompt dei comandi. Ecco tutto in dettaglio:


  1. Aprire il Blocco Note;
  2. Digitare quanto segue (senza fare copia&incolla):
  3. @echo off

    xcopy “C:\cartella originale” “D:\cartella backup” /E /H /R /Y /I /D

    pause

    Considerando che “C:\cartella originale” corrisponde alla cartella di origine, e “D:\cartella backup” a quella di destinazione (sono quindi valori da sostituire a seconda delle proprie esigenze).

  4. Salvare il file con estensione “.bat” assegnandogli un nome qualsiasi (ad es: “backup.bat”);
  5. Avviare lo script appena generato e confermare l’avvenuta operazione di salvataggio dei dati.

E per fare backup di più cartelle contemporaneamente? No problem, basta andare a capo nello script ed aggiungere quante volte si desidera la stringa “xcopy “C:\cartella originale” “D:\cartella backup” /E /H /R /Y /I /D” (senza virgolette iniziali e finali) prima del comando “pause”, cambiando gli indirizzi delle cartelle, chiaramente.

Insomma, non vi rimane che divertirvi con questo script (magari mettendolo in esecuzione automatica o nelle operazioni pianificate) e tenere finalmente al sicuro i vostri dati più importanti (ovvero i film zozzi, ovvio).

Enjoy!

Via | Kioskea
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Video Tutorial: guida all’ottimizzazione di Firefox 3

Video Tutorial: guida all’ottimizzazione di Firefox 3

L’uscita di Firefox 3 nella sua versione finale – oltre che un record entrato dritto nel registro dei guinness dei primati – ha portato con se una buona dose di […]

Video Tutorial in HD: come velocizzare i video senza perdere la sincronia tra audio e video

Video Tutorial in HD: come velocizzare i video senza perdere la sincronia tra audio e video

Cliccare qui per vedere il video in alta definizione. Carissimi geek vicini e lontani, eccoci qui con uno dei nostri inimitabili video tutorial, questa volta dedicato a chi si diletta […]

Video Tutorial: come velocizzare sensibilmente l’apertura dei file di Word ed Excel

Video Tutorial: come velocizzare sensibilmente l’apertura dei file di Word ed Excel

Guarda il video a schermo intero Bisogna ammetterlo: nonostante rispetto al rivale gratuito ed open source OpenOffice risulti ancora una scheggia, l’apertura dei file con Microsoft Office 2007 non brilla […]

Carrellata di software commerciali gratis: O&O DiskImage 2, Backup4All, SecureZIP e WinRAR 3.62

Carrellata di software commerciali gratis: O&O DiskImage 2, Backup4All, SecureZIP e WinRAR 3.62

Carissimi amici geek, sarà una sindrome da “saldi da fine stagione”, sarà che l’economia internazionale non va molto bene e si tende a fare promozioni sempre più allettanti, ma oggi […]

Guide Geek: tre metodi per ottimizzare la RAM del proprio Computer

Guide Geek: tre metodi per ottimizzare la RAM del proprio Computer

Ormai si sa, il motto di ogni RAM è: chi più ne ha, più ne metta. Eh già, l’utilizzo della RAM è diventato a dir poco troppo, e credo che […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1alessio

    Però (scusate se dico una baggianata) se uno fa un backup vorrebbe farlo con una leggera compressione, così diciamo che si crea un copia incolla (molto) più avanzato, ma non una vera e propria archiviazione.
    Sono daccordo nell’utilizzo del cmd, anzi daccordissimo, ma forse per fare un backup “gratuito” è meglio usare CobianBackup (anche se non è proprio il migliore).
    Resta comunque una bella dritta.

    8 Apr 2009, 12:44 pm Rispondi|Quota
  • #2Albysanta

    Grazie mille Andrea, mi commuovo 😀

    8 Apr 2009, 1:35 pm Rispondi|Quota
  • #3Gennaro

    Grazie della chicca. E’ possibile sapere con che programma hai eseguito il video?

    8 Apr 2009, 1:41 pm Rispondi|Quota
  • #4labodeejay

    ma è possibile sapere che tema e che wallpaper hai usato?? è stupendo!

    8 Apr 2009, 2:11 pm Rispondi|Quota
  • #5Luca

    Cobian Backup bello mio vecchio eroe …

    Ma ora nel mio cuore c’è Uranium Backup.

    8 Apr 2009, 5:16 pm Rispondi|Quota
  • #6Andrea Guida (Naqern

    @ Albysanta: haha, grazie a te per la dritta dell'altro giorno! 🙂

    @ Gennaro: camtasia studio

    @ labodeejay: il wallpaper lo trovi qui ed il tema qui.

    ciao 😉

    8 Apr 2009, 6:02 pm Rispondi|Quota
    • #7Giuse82

      Ciao, scusa un domanda, ho fatto il file .bt ed il backup funziona alla prefezione, solo che verso la ine mi dice "memoria esaurita, premere un tasto per continuare" e non mi copia le ultime cartelle, di spazio nel disco di backup ce n'è a volontà cos come sul disco sorgente!
      Grazie!!

      28 Set 2011, 7:33 pm Rispondi|Quota
  • #8Alberto

    Complimenti per il post!
    Volevo chiedervi due cose…
    1) Come si può impostare il .bat in modo che la stringa “xcopy “C:\cartella originale” “D:\cartella backup” /E /H /R /Y /I /D” io l’ho modificata con “xcopy “D:\” “C:\Documents and settings\(qui c’è quello che vi voglio chiedere)\Desktop\iPod” /E /H /R /Y /I /D
    come si imposta l’utente in uso? ho sentito dire che è qualcosa tra due %
    2) Va bene mettere solo il D:\?
    Volevo anche consigliare una cosa:
    Si può modificare (o aggiungere) l’autorun.inf della penna USB:
    – Aprire il blocco note
    – Scrivere:
    “[autorun]
    Icon=(l’icona da mettere)
    Open=backup.bat
    Action=Lancia il backup”
    Se è impostata la scelta dell’autorun manuale verrà fuori una nuova voce con l’icona scelta (dovrà essere un file ico), il testo Lancia il backup e partira il backup.bat

    8 Apr 2009, 6:02 pm Rispondi|Quota
  • #9Andrea Guida (Naqern)

    @ Alberto: la stringa per la cartella è %userprofile% (che dirige lo script in C:\Documents and settings\tuo nome utente), quindi dovrai mettere “%userprofile%/\Desktop\iPod”.

    La risposta al secondo quesito è sì. Ovviamente, in questo modo dirai allo script di copiare l’intero drive.

    ciao e grazie a te 😉

    8 Apr 2009, 8:03 pm Rispondi|Quota
  • #10Alberto

    Ho un altro problema…
    Per farti capire meglio copio il .bat
    “@echo off
    xcopy “D:\Other” “%userprofile%\Desktop\Other” /E /H /R /Y /I /D
    pause”
    Quando lo apro mi dice
    “Numero di parametri non valido
    Premere un tasto per continuare…”
    e se premi il tasto si chiude.
    Cosa posso fare?

    9 Apr 2009, 9:42 am Rispondi|Quota
  • #11Albysanta

    @Alberto:

    Devi specificare la Directory di destinazione: non devi scrivere “%userprofile%\Desktop\Other” /E /H /R /Y /I /D
    ma
    “C:\Documents and settings\%userprofile%\Desktop\Other” /E /H /R /Y /I /D

    Dovrebbe essere per questo 🙂

    9 Apr 2009, 2:34 pm Rispondi|Quota
  • #12Alberto

    Albysanta dice:

    @Alberto:
    Devi specificare la Directory di destinazione: non devi scrivere “%userprofile%\Desktop\Other” /E /H /R /Y /I /D
    ma
    “C:\Documents and settings\%userprofile%\Desktop\Other” /E /H /R /Y /I /D
    Dovrebbe essere per questo

    Ho provato anche così ma non funziona lo stesso… anche con il nome dell’utente esatto non funziona…
    Non so che fare!!! 🙁

    9 Apr 2009, 6:07 pm Rispondi|Quota
  • #13Vittorio Monaco

    @ Alberto:
    Forse sarebbe il caso che tu usassi robocopy al posto di xcopy che ormai è deprecated, robocopy è il comando che lo sostituisce e puoi lanciarlo più o meno con la stessa sintassi cioè :

    robocopy ORIGINE [DESTINAZIONE] [OPZIONI]

    senza parentesi quadre dove al posto di opzioni ci metti la flag /E se proprio vuoi (dato che /E non fa altro che backuppare anche le cartelle vuote, cosa a parer mio inutile, ma poi vabbe de gustibus non disputandum… ) le altre flag segnate in questo post non sono disponibili per robocopy ma magari ce le ha di base… fammi sapere se ti funziona! 😉

    12 Apr 2009, 3:08 pm Rispondi|Quota
    • #14pierpaolo

      Grazie per il tuo suggerimento. Ho scaricato il kit che contiene robocopy, ora scrivo il file batch per fare il backup.
      Grazie anche a chi ha iniziato questo thread, e a tutti quelli che vi hanno partecipato.
      Ciao…

      2 Giu 2010, 2:37 pm Rispondi|Quota
  • #15Tom

    Se dovete fare backup usate robocopy o se volete qualcosa di visivo c’è Richcopy, sono prodotti gratuiti Microsoft. 😉

    15 Apr 2009, 6:00 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Timer Script: far eseguire qualsiasi operazione a Windows in base ad un timer - Geekissimo