Geekissimo

Le 4 migliori alternative ai programmi Adobe

 
Angelo Iasevoli
11 Giugno 2009
13 commenti

alternative-ad-adobe

Tutti conoscono la software house Adobe. La vasta gamma di prodotti che mette in commercio è diventata famosa grazie alla grande professionalità e alla sua semplicità di utilizzo. L’unico fattore che potrebbe dissuadere dall’acquisto è il prezzo (spesso ai limiti del ridicolo). Ad esempio, uno dei software più importanti messi in vendita da Adobe, Photoshop, costa la bellezza di € 1018,80 (!).

Oggi vi presenterò 4 software freeware che cercheranno di sostituire gli stra-viziati prodotti di casa Adobe.


The Gimp cercherà di non farvi rimpiangere Adobe Photoshop. Ok, non sarà proprio uguale, ma comunque è il software freeware che più si avvicina al superprogramma di grafica Photoshop. The Gimp è grande poco più di 15Mb, quindi, sarà necessario scaricare ed installare dei plugin come questi.

NVU, invece, ha l’arduo compito di sostituire Adobe Dreamweaver. E’ un ottimo software multipiattaforma di editing web. Dalla veste grafica pulita e leggera, mette a disposizione un buon ambiente di lavoro.

Avidemux si contrappone a Adobe Premiere. Il software permette di editare video nei più disparati formati. Tagliare, incollare e applicare filtri sono solo pochi degli strumenti messi a disposizione da questo programma.

Foxit PDF Reader ha il quasi “inutile” compito di sostituire Adobe Reader. Inutile perché il software di casa Adobe è già gratuito, ma per chi, invece, segue la religione del freeware, il programma andrà più che bene per leggere i PDF.

Categorie: Adobe, Freeware, Software
Tags: Adobe,  editor,  free,  Grafica,  pdf, 
Potrebbe interessarti anche
Articoli Correlati
Lebendig, animare le finestre quando si aprono e chiudono

Lebendig, animare le finestre quando si aprono e chiudono

Qualcuno disse che non v’è nulla di più necessario dell’effimero, e questo concetto è abbastanza veritiero anche per quanto concerne il rapporto quotidiano tra un utente ed il suo computer, […]

Organizzare al meglio la propria collezione di foto in soli 10 passi con Picasa

Organizzare al meglio la propria collezione di foto in soli 10 passi con Picasa

Per qualche motivo alquanto sconosciuto, il software gratuito Picasa di Google non è diffuso ed apprezzato quanto meriterebbe. Nella realtà si tratta infatti di un prodotto molto valido, molto semplice […]

Easy 3D Creator, creare facilmente screensaver 3D gratis

Easy 3D Creator, creare facilmente screensaver 3D gratis

Per alcuni sono una cosa totalmente inutile, per altri un qualcosa di fondamentale per rilassarsi un po’, altri ancora non sanno nemmeno cosa sia ma devono averlo “figo” e lo […]

10 software gratuiti per creare screencast

10 software gratuiti per creare screencast

Da bravi geek, o aspiranti tali, saprete sicuramente qual è l’importanza e l’utilità che possono avere gli screencast nelle presentazioni e/o nelle guide di vario genere. Da semplici a complicatissimi […]

5 ottimi strumenti gratuiti per creare slideshow

5 ottimi strumenti gratuiti per creare slideshow

E’ innegabile: uno dei metodi più carini, originali e simpatici per mostrare le proprie foto ad amici e parenti è sicuramente quello di utilizzare gli slideshow, vale a dire le […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1kasx93

    nvu = dreamweaver?

    provate notepad ++ e cambiate idea, semplice e veloce, veramente un buon programma, gimp se usato bene raggiunge quasi il livello di photoshop, le funzioni sono più difficili, ed i filtri originali non sono della stessa qualità di photoshop!

    11 Giu 2009, 2:26 pm Rispondi|Quota
  • #2dark0

    PDF-XChange Viewer è anche meglio di foxit, e c’è anche la versione a 64 bit

    11 Giu 2009, 2:32 pm Rispondi|Quota
  • #3DaNi95

    Non dimenticate Inkscape al posto di Illustrator

    11 Giu 2009, 2:58 pm Rispondi|Quota
  • #4Shu

    A parte FoxIT, sono tutti software open source, non freeware (che vuol dire semplicemente “gratis”).

    11 Giu 2009, 2:59 pm Rispondi|Quota
  • #5Michele

    confermo la candidatura di pdf-xchange viewer 🙂
    Lo uso da qualche mese e si integra meglio di foxit in firefox: foxit quando c’è da leggere sul web un pdf apre tutto il programma, mentre pdf-xchange è completo di un plugin che rende la visualizzazione dei pdf più simile a quello che fa il plugin adobe originale.

    11 Giu 2009, 3:29 pm Rispondi|Quota
  • #6riccardo96

    Io a Nvu, che ormai è abbandonato, io preferisco KompoZer

    11 Giu 2009, 4:00 pm Rispondi|Quota
  • #7ambro91

    E allora Scribus al posto di InDesign. Ho fatto dei lavori e quando li ho portati in tipografia avevan la bava.
    Pecca solo in lentezza sui sistemi windows.

    Per gimp la strada è ancora molto molto lunga. Lo si può paragonare a photoshop 7.0. Basterebbe imho che venisse sfruttato di più, un po’ come succede con Blender che ha avuto uno sviluppo notevole in sti ultimi periodi.

    11 Giu 2009, 6:39 pm Rispondi|Quota
  • #8fireb86

    beh, inutile sostituire reader con foxit mica tanto… c’è una differenza di MB allucinante!!
    e poi odio i programmi (reader) che hanno un programma in background all’avvio di win per velocizzarne l’apertura!!
    @Michele il mio foxit ha il plugin per firefox, possibile??

    11 Giu 2009, 7:06 pm Rispondi|Quota
  • #9Michele

    si, foxit installa il plugin per firefox, ma questo non ti apre i pdf “inline” come adobe o pdf-xchange: foxit ti apre proprio una finestra separata, mentre gli altri due ti aprono direttamente il pdf dentro la finestra di firefox.
    Almeno sul mio pc si comportano in tal modo, ecco perchè ho cambiato foxit con pdf-xchange viewer.

    12 Giu 2009, 12:01 pm Rispondi|Quota
  • #10MV

    Avidemux e Premiere? *coff coff*

    12 Giu 2009, 3:19 pm Rispondi|Quota
  • #11geihard

    Ahaha.. ma che è ? Uno scherzo ? Nessuno dei software è una valida alternativa a quelli elencati.
    Su Foxit (che è diventato pesante e pieno di bloatware) si può soprassedere..
    Ma addirittura paragonare Avidemux (un programma per muxare/demuxare files e fare re-encoding) a Premiere (programma di montaggio video) ..

    E PHOTOSHOP (il sacro!) non ha (purtroppo, visto il prezzo) eguali.. GIMP non fa schifo ma PHOTOSHOP è un altro pianeta, sinceramente inarrivabile nonostante le tante suite grafiche più o meno decenti che ci stanno (free e non).

    Mah, articolo grondante niubbismo.. e veramente assurdo l’errore di citare avidemux come alternativa a Premiere.. sono programmi adibiti ad usi completamente differenti..

    13 Giu 2009, 4:38 am Rispondi|Quota
  • #12geihard

    ambro91 dice:

    Per gimp la strada è ancora molto molto lunga. Lo si può paragonare a photoshop 7.0.

    Sai.. il vero problema di GIMP è la lentezza e l’impraticità (su Windows).
    Photoshop ha sempre avuto l’esclusiva di essere un programma semplice che può usare (per fare piccole cose) anche un niubbo ma che nasconde dietro la sua pratica interfaccia una potenza e duttilità mostruosa, più lo usi e più ti sorprende.
    Ben vengano GIMP e PaintNet per Windows.. ma non vedo all’orizzonte nessuna alternativa paragonabile al RE del fotoritocco (nemmeno alle versioni passate).

    13 Giu 2009, 4:47 am Rispondi|Quota
  • #13Tom

    Ma illustrator?

    16 Dic 2010, 9:10 am Rispondi|Quota